Se non rientri in una delle situazioni sopra elencate l'unica spiegazione valida all'aumento del tuo punto vita è data dall'accumulo di grasso come conseguenza di un bilancio energetico positivo. Significa in parole povere che nell'ultimo periodo hai consumato meno calorie di quelle che hai introdotto con gli alimenti e questo surplus energetico si è trasformato in grasso di deposito. La soluzione in questo caso sta nella riduzione calorica quotidiana e/o nell'aumento dell'attività fisica.

I crunch sono tra gli esercizi più indicati per tonificare gli addominale e sfoggiare una pancia piatta. Nel video che segue, potete trovare tutti i suggerimenti per eseguire l'esercizio correttamente. Ricorda che come per ogni cosa, quello che conta di più è la costanza, e non dimenticare di iniziare con un breve riscaldamento di almeno 30 secondi. Pronta?


Ricordiamo che il grasso corporeo non è tutto concentrato nel tessuto adiposo ed una minor parte del totale è definito primario o essenziale. Pari al 3-5% nell'uomo e all'8-12% nella donna, il grasso essenziale risulta determinante per il corretto funzionamento della macchina uomo e per la sua sopravvivenza. E' compreso in: membrane cellulari, midollo osseo, tessuto nervoso (guaine mieliniche), organi (reni, fegato, cuore, polmoni ecc) e mammelle (nella donna). Un dimagrimento eccessivo, come quello che si può osservare nei malati di anoressia nervosa o in certe persone del terzo mondo, può intaccare questi elementi e provocare uno scompenso patologico gravissimo.

Non bisogna poi dimenticarsi degli addominali: l'allenamento che mantiene tonici i muscoli della pancia è fondamentale se si vuole avere la pancia piatta e non rilassata. Ci sono diversi esercizi che puoi fare per allenare gli addominali e assicurarti che la pancia resti piatta. Se cerchi invece un programma completo, che coinvolga tutto il corpo e non soltanto gli addominali, e che ha come risultato una pancia scolpita, prova con l'HIIT, High Intensity Interval Training, un workout intensivo che prevede allenamenti duri e fasi di esercitazione aerobica più leggera. L'HIIT si può eseguire alternando bassa e alta intensità di sport come la cyclette, o la corsa (magari su tapis roulant), o lo step sull'ellittica.


– fornire il servizio e/o prodotto richiesto dall’utente, per rispondere ad una richiesta dell’utente, e per assicurare e gestire la partecipazione a manifestazioni e/o promozioni a cui l’utente ha scelto di aderire (richiesta e acquisto abbonamento periodici; richiesta e acquisto libri; servizio di fatturazione; invio periodici in abbonamento postale, invio newsletter rivolte a studiosi e professionisti).
Dovresti bilanciare le calorie che bruci con quelle che assumi. In altre parole, più ti alleni, più potrai mangiare. Perderai peso se bruci più calorie di quelle che ingerisci. In media, una persona deve bruciare 3500 calorie più di quelle che assume per bruciare 0,5 kg[9]. Per perdere 10 chili in due settimane, dovrai perdere poco più di 700 g al giorno. Questo significa bruciare circa 5000 calorie in più di quelle che assumi al giorno. Già, veramente molto difficile.
Tuttavia, solo le erbe non devono essere utilizzati per perdere peso. Una qualche forma di esercizio fisico è necessario per perdere peso in modo efficace. Ci sono molti facili esercizi a casa da scegliere. Quindi, bilanciare il vostro programma di perdita di peso con l’esercizio, una dieta sana e integratori / tisane naturali. Ecco una lista di 10 erbe che vi aiuterà a perdere peso più velocemente. https://www.youtube.com/watch?v=7YFehC_Q27Q
Questa associazione a delinquere di grasso viscerale, grasso a livello addominale, ipertensione, iperglicemia, ipercolesterolemia è stata già da tempo identificata come una sindrome di alterazioni metaboliche che hanno tra di loro un effetto sinergico. In pratica, l’associazione di queste alterazioni è più pericolosa rispetto alle singole patologie presenti da sole.
Per perdere i chili superflui velocemente, bisogna accettare almeno due condizioni: La prima modificare le abitudini alimentari e la seconda aumentare l’attività fisica. Certo, se non state praticando di già dell’attività fisica, non dovete diventare dei sportivi, ma una camminata veloce, una corsa ogni tanto o in generare più movimento durante la giornata. Potrà fare già molto nello smaltimento del peso e nella tonificazione rapida. Vediamo ora, quali sono i principi di base che supportano una strategia dimagrante vincente adatta per perdere peso velocemente:
Il gonfiore potrebbe essere la conseguenza di abitudini alimentari non molto salutari. Inizia ad introdurre nella tua dieta quotidiana molte  verdure, come zucchine, carote, sedano, cetrioli, lattuga, fagiolini, zucca, rapa, melanzane, peperoni. E proteine, soprattutto carni bianche e pesce magro. Per quanto riguarda i carboidrati, scegli i cereali senza glutine, come riso, mais e grano saraceno. Spazio anche alla frutta da consumare però lontano dai pasti, altrimenti fermenta e crea gonfiore: banane, mirtilli, pompelmo, limone, melone, ananas, kiwi ed uva. Un’altra regola basilare è fare cinque pasti al giorno, tre sostanziosi (colazione, pranzo e cena) e due spuntini (a metà mattina e nel pomeriggio). In questo modo il metabolismo sarà sempre attivo ed eviterai picchi e cali glicemici che porterebbero ad attacchi di fame. Altra regola d’oro è mangiare con gusto, masticando lentamente, per far lavorare meno lo stomaco ed evitare di ingerire aria che ti gonfierebbe soltanto.
ho 13 anni e mezzo e sono alta 1.53 cm. Peso 54 kg e vorrei ridurre il grasso sulla pancia e perdere qualche kg. Sto sempre attenta a ciò che mangio e nei miei pasti sono sempre presenti verdura (spesso cruda) e frutta. Mia madre dice che peso così perchè sono molto muscolosa ma nonostante questo vorrei calare. Volevo sapere se ha qualche tipo di consiglio da darmi. Grazie
English: Lose Belly Fat, Français: perdre votre graisse abdominale, Deutsch: Bauchfett weg bekommen, Português: Perder Barriga, Español: bajar la panza, Nederlands: Vet op je buik kwijtraken, 中文: 减掉肚子上的赘肉, Русский: избавиться от жира на животе, Bahasa Indonesia: Menghilangkan Lemak di Perut, Čeština: Jak zhubnout na břiše, 日本語: お腹まわりの脂肪を取る, العربية: فقدان دهون البطن, हिन्दी: पेट की चर्बी घटायें, ไทย: ลดไขมันหน้าท้อง, 한국어: 뱃살 빼는 방법, Tiếng Việt: Giảm Mỡ bụng, Türkçe: Göbek Nasıl Eritilir

Non tutti sono abituati a indossare un anello, soprattutto tra gli uomini. Per chi preferisse un anello più confortevole ci sono le cosiddette fedi comode. La sua caratteristica è quella di avere i profili interni stondati, che la rendono più pratica da indossare, anche per chi non è abituato. Questa fede viene spesso personalizzata con diamanti o pietre preziose, perché più larga e piatta.
2. Per la prova, se ce l’hai, sarebbe meglio indossare un reggiseno a fascia con coppa sostenuta di colore bianco o color carne. Non occorrono le scarpe. Gli abiti sono lunghi e li proviamo inizialmente su una pedana per darti elevazione in modo che l’abito non tocchi troppo per terra perché se così fosse l’effetto sarebbe distorto. Se sei alta più di 1.70 mt, potrai provare l’abito anche con le scarpe che ti daremo noi di prova.
Se l’alimento è a basso di proteine, il corpo trattiene più acqua. Questa conservazione è particolarmente evidente a livello del ventre e le cosce. Il cibi devono contenere carni magre, pesce e latticini a basso contenuto di grassi. Se volete dimagrire la pancia e gambe si consiglia di valutare quanta acqua hanno gli ingredienti. Per perdere peso si consiglia di consumare carne più dei cereali. 
Non tutte hanno un’idea precisa del modello che desiderano e anche le più sicure si troveranno probabilmente a rivalutare forme e tessuti che pensavano di detestare prima di averli indossati. Un’idea per cominciare a orientarsi è quella di utilizzare Pinterest, il social network basato sulla condivisione di fotografie che permette di creare delle “bacheche” a tema in cui salvare i propri favoriti. Da esplorare anche i blog di settore come l’inglese Rock My Wedding e l’australiano The Knot, ricchi di reportage e tutorial fai-da-te.
Una cosa fondamentale da sapere per chiunque voglia raggiungere il proprio peso forma, è come funzionano la massa grassa e la massa magra presenti nel nostro organismo e come mai sono così strettamente collegate tra di loro. La massa grassa è formata da tessuto adiposo che si va a formare sia sotto la nostra cute (questo tipo di grasso, in piccole quantità, non è tanto rischioso per la nostra salute quanto antiestetico), sia intorno a tutti gli organi interni (questo grasso, detto grasso viscerale, è molto dannoso invece per il nostro organismo se supera una percentuale di circa il 12,5% del nostro indice di massa corporea).
Bisogna preferire la carne bianca (pollo e tacchino ad esempio, ma senza pelle) e alternarla con il pesce; da evitare i salumi grassi, i cibi in scatola, i fritti, i dolci, i gelati e i formaggi non leggeri. Ovviamente semaforo verde per la verdura: sarà impossibile annoiarsi, viste le tante varietà disponibili e i mille modi in cui è possibile prepararle (cotte, crude, a minestra…). Va bene anche la frutta, ma senza esagerare. Purtroppo bisogna evitare di andare a mangiare fuori, perché non si possono controllare gli ingredienti e i condimenti utilizzati e poi perché è più facile (soprattutto se si è in compagnia) sgarrare.
«A livello di comportamento alimentare è più rischio l’uomo che consuma bevande zuccherate al posto dell’acqua, che consuma abitualmente bevande alcoliche, o che ha una dieta con predilezione iperlipidica, cioè con cibi grassi (formaggi, insaccati, maionese, creme, dolci come mascarpone o creme a base d’uova). – aggiunge Cancello – L’altro fattore che incide molto sull’insorgenza della pancia ha a che fare con l’avanzare dell’età.»

L'apporto nutrizionale in questa dieta è molto più equilibrato: per qualche giorno, infatti, l'apporto dei carboidrati complessi è fortemente ridotto ma è compensato da una adeguata presenza di grassi e proteine, che aiuteranno l'organismo a non andare in carenza energetica ma gli consentiranno, allo stesso tempo, di cominciare a bruciare esclusivamente grasso, oltre a perdere molti liquidi, riducendo la ritenzione. Infatti, condizione necessaria è quella di bere fino a due litri di acqua al giorno, cosa che con il caldo estivo è molto più semplice da compiere.
Quando si vuole dimagrire velocemente è necessario mangiare cibi sani come abbiamo già detto, in maniera regolare ed intelligente, in modo da regolarizzare tutto il nostro organismo. Per esempio è essenziale non sentire la fame, quindi mangiate 5 volte al giorno ripartendo le calorie ed i carboidrati soprattutto al mattino ed la pranzo, mentre riduceteli verso la sera e soprattutto alla cena. Evitate di mangiare dopo le 21 o le 20 a seconda di quando andate a dormire, e se proprio avete ancora fame durante il giorno optate per un frutto o 4 o 5 mandorle.
Tra gli abiti da sposa in pizzo, quelli che sono maggiormente ricercati, in particolare dalle giovani spose, sono senza dubbio gli abiti da sposa in pizzo francese. Sia che si tratti di un abito a manica lunga, sia che si tratti di un abito a tre quarti di pizzo in trasparenza, la sposa avrà di certo un aspetto romantico e ‘classico’; scegliere un abito da sposa che abbia la schiena velata di pizzo, invece, abbinerà alla sensualità anche un pizzico di modernità! Insomma, con gli abiti da sposa in pizzo potrete scegliere davvero tra una vastità di caratteristiche! https://www.youtube.com/watch?v=Fbz8yhJUF7M
×