Fluido, strutturato, prezioso, romantico, essenziale, ogni abito da sposa ha il suo prezioso alleato nei tessuti col quale è stato realizzato, ma attenzione, care amiche spose, non è così semplice orientarsi in questo mare di proposte e alternative. Ecco perché abbiamo pensato di scrivere una guida che vi aiuti a capire le differenze tra un tessuto e l’altro, cercando di creare un glossario che vi consenta di riconoscere immediatamente i diversi tipi di tessuto per abiti da sposa.

Questi cookie sono utilizzati al fine di raccogliere informazioni sull’uso del sito da parte degli utenti in forma anonima quali: pagine visitate, tempo di permanenza, origini del traffico di provenienza, provenienza geografica, età, genere e interessi ai fini di campagne di marketing. Questi cookie sono inviati da domini di terze parti esterni ai nostri siti.
Se hai visitato uno dei negozi A.N.G.E.L.O., o lo visiterai in futuro, ti accorgerai che ogni nostro prodotto è identificato da cartellini colorati. Ogni cartellino ha un significato particolare ed identifica una linea di prodotto specifica. E’ importante per noi di A.N.G.E.L.O. fornire i prodotti migliori e selezionati ma anche comunicare la loro storia per migliorare la tua esperienza di shopping nei nostri negozi, perché comprare vintage è sia un piacere di acquisto che una immersione nella storia del capo che lo rende unico.
Per dimagrire velocemente è importante evitare assolutamente i cibi grassi ed i lavorati. Che siano patatine fritte, panini imbottiti, salami, prosciutti, latticini e merendine qualsiasi, evitate di mangiarli se volete dimagrire in fretta. Oltre ad essere pieni di zucchero e di sale, più altre sostanze artificiali come conservanti, coloranti e addensanti, i lavorati ed i cibi grassi sono delle bombe caloriche che, anche se assunti solamente al sabato o alla domenica possono compromettere il buon risultato di una dieta.
L’intervento chirurgico, oltre a presentare alcuni rischi, risolve il problema solo temporaneamente. Il paziente, se continua ad assumere più calorie di quante siano necessarie all’organismo per produrre energia, recupererà in breve tempo i chili persi. Il modo migliore e più sano per dimagrire è diminuire la quantità di calorie assunte e aumentare la quantità di calorie bruciate.
Per avere risultati non bisogna fare tante ripetizioni. I muscoli addominali sono costituiti da fibre a contrazione veloce. Questo tipo di fibre risponde meglio a un allenamento con pesi elevati e, quindi, con numeri bassi di ripetizioni. L’ideale è non superare le 12 per serie (e al massimo 2, eseguite lentamente). In pratica, dovete sollevarvi facendo leva sull'avambraccio e su tutti i muscoli del fianco, facendo attenzione a mantenere una linea unica dal collo ai piedi. Restate così almeno 20 secondi, poi tornate in posizione di partenza per qualche secondo, quindi ricominciate. 
Prima di parlare di addominali, è importante ricordarsi che va sempre distinta la tonicità raggiunta con gli allenamenti e lo strato di grasso che invece viene eliminato con una dieta equilibrata, ovviamente abbinata a uno sport. Una delle diete dimagranti indicate è quella del supermetabolismo, per esempio, o la dieta Lemme. Risolto il problema del grasso addominale in eccesso, si passa poi agli esercizi da dedicare alla pancia. Ci sono quattro grandi gruppi muscolari che formano i muscoli del ventre: il primo è il retto dell'addome, il muscolo centrale, quello che serve per la postura e viene stimolato nei famosi crunch, cioè i piegamenti addominali in avanti, stando supini. Ci sono poi i muscoli addominali obliqui, che delineano i fianchi e vengono allenati al meglio dal plank laterale, il muscolo traverso dell'addome, che delinea la pancia, e il quadrato dei lombi, che ha una funzione espiratoria e di rilassamento dei lombi. Un programma completo per gli addominali di ogni genere, con diversi esercizi, è l'ideale, ma anche per le più pigre vale un'indicazione: 10 minuti al giorno soltanto di addominali classici, i crunch, ti aiuteranno a restare tonica senza troppi sforzi e in poco tempo!

Sfoggiare una pancia piatta è sicuramente il sogno di molti. Ma come eliminare il grasso addominale? In inverno, la carenza di attività e i peccati di gola favoriscono l’accumulo di grasso sul girovita. Si tratta di un problema riguardante le persone con qualche chilo di troppo, ma anche molti individui di costituzione magra. Questo perché la pancia gonfia non è solo legata all’avere qualche chilo in più: può anche essere sintomo di qualcosa che non va per la presenza di problematiche intestinali, come le intolleranze alimentari o la sindrome del colon irritabile, spesso associata a stress e nervosismo.
Un vecchio detto popolare recita “Non si finisce mai di imparare”: niente di più vero! Il nostro cervello, infatti, ha bisogno di essere costantemente allenato soprattutto durante la vecchiaia. Quindi, perché non proporre ai propri genitori l’Università della Terza Età?Questa particolare università è presente in tantissime città e offre la possibilità di accedere a svariati corsi di formazione a prezzi ridottissimi. Le lezioni percorrono trasversalmente tutti gli ambiti di studio: fotografia, informatica, lingue straniere, disegno, restauro, lingue antiche… sono solo alcune delle materie che vengono presentate.
L'applicazione di questi principi, legata alla ragionevolezza delle porzioni e alla giusta ripartizione dei pasti, assicura una solida base di partenza per dimagrire velocemente. Tra l'altro, ciò garantisce (quasi del tutto) anche l'apporto dei micronutrienti (sali minerali e vitamine). L'unico accorgimento supplementare di cui tener conto è quello di mantenere una quota di fibra alimentare che si attesti intorno ai 30g al giorno.
Quando si intraprende un percorso dietetico e di allenamento, è fondamentale aver ben chiari i motivi per cui si dovranno fare sforzi e sacrifici quotidiani. Questa consapevolezza è necessaria per passare da una situazione passiva – in cui sono gli altri a stimolarci a cambiare atteggiamento – ad una situazione attiva – in cui siamo noi a voler agire perchè spinti da forte motivazione. A livello psicologico, ciò è determinante per raggiungere a pieno gli obiettivi che ci proponiamo.

Se hai visitato uno dei negozi A.N.G.E.L.O., o lo visiterai in futuro, ti accorgerai che ogni nostro prodotto è identificato da cartellini colorati. Ogni cartellino ha un significato particolare ed identifica una linea di prodotto specifica. E’ importante per noi di A.N.G.E.L.O. fornire i prodotti migliori e selezionati ma anche comunicare la loro storia per migliorare la tua esperienza di shopping nei nostri negozi, perché comprare vintage è sia un piacere di acquisto che una immersione nella storia del capo che lo rende unico.


In questi casi, è bene rivolgersi a un nutrizionista esperto in materia, che sappia dare le giuste indicazioni. In ogni caso, l’approccio da seguire per eliminare la pancia e ritrovare il peso forma dovrà essere il più possibile integrato, iniziando con una corretta alimentazione e una costante attività fisica. Ecco alcuni accorgimenti alla portata di tutti su come eliminare il grasso addominale.
È importantissimo non arrivare alla scelta dell’abito da sposa a ridosso della data delle nozze, per avere il tempo di selezionare e innamorarsi del proprio vestito e di dare la possibilità alle sarte dell’Atelier di applicare eventuali modifiche all’abito per renderlo perfetto. Per questo è importante iniziare una decina di mesi prima ad attuare una ricerca generica su ciò che si desidera.
Come abbiamo già detto, il bouquet deve compensare l’abito ma deve essere in armonia con lo stile della sposa e questo implica che, anche le acconciature da sposa che siano devono essere prese in considerazione quando si tratta di scegliere i fiori. Attenzione quindi se la vostra idea è rivolta verso alcune tipologie nello specifico, in particolare le acconciature sposa semiraccolto che potrebbero prevedere l’uso del velo e/o dei fiori come ad esempio fermagli, coroncine ecc. ecc. Assicuratevi che il fioraio abbia chiaro il look che desiderate ottenere. Infine anche il make up è importante: un trucco sposa naturale e non troppo appariscente farà risaltare i colori dei fiori che comporranno il vostro bouquet.
Se l’alimento è a basso di proteine, il corpo trattiene più acqua. Questa conservazione è particolarmente evidente a livello del ventre e le cosce. Il cibi devono contenere carni magre, pesce e latticini a basso contenuto di grassi. Se volete dimagrire la pancia e gambe si consiglia di valutare quanta acqua hanno gli ingredienti. Per perdere peso si consiglia di consumare carne più dei cereali. 

Quando si raggiunge una certa età, diventiamo tutti un po ‘di peso cosciente. Fare tentativi di perdere peso può essere molto utile in quanto vi sono molti vantaggi dello stesso, tuttavia, questi tentativi non devono trasformarsi in un’ossessione. Se siete in sovrappeso / obesi, perdere peso non ti terrà lontano da tutte le malattie correlate grassi, ma anche farti sembrare più sottile e migliorare i vostri livelli di fiducia.

Per dimagrire velocemente non c’è cosa che funzioni meglio di una sana attività fisica correlata ad una dieta sana. Questo binomio è in assoluto quello che funziona meglio per dimagrire, soprattutto per i risultati a lungo termine. Innanzitutto diciamo che l’attività fisica deve essere rapportata alle proprie possibilità, quindi potete scegliere se andare in palestra, in piscina, in bicicletta, a correre o semplicemente a camminare.


Con un corpo mascolino o atletico, lo scopo è quello di creare una silhouette. Chi non ha fianchi pronunciati ha infatti bisogno di creare curve dove non ce ne sono, e soprattutto nei posti giusti. Scegliere un mood ballerina per il tuo abito può essere la mossa giusta, perché un delicato abito che aderisce alla figura senza esagerare esalta il corpo magro rendendolo elegante.
A Natale manca davvero una manciata di giorni, finalmente ci siamo! Tempo di regali, feste, cene in famiglia, panettoni, brindisi infiniti… Ecco che il rischio di fare il pieno di calorie in eccesso è dietro l’angolo. Il risultato?  Alla Befana ci si ritrova con qualche chilo in più. A far oscillare l’ago della bilancia non sono solo gli  pranzi e cenoni, ma anche l’abitudine di mangiucchiare di continuo e la mancanza di attività fisica, tipici di questo periodo. Per limitare i danni è bene, durante i giornni che precedono il momento degli stravizi, prestare attenzione all’alimentazione e seguire un’alimentazione mirata che ci possa aiutare a perdere (al volo) qualche centimetro, magari proprio su quei punti strategici come su fianchi, glutei e cosce.
In questo caso l’attività fisica assume un ruolo fondamentale, aiutando a tenere alto il metabolismo ed a bruciare correttamente le calorie in più assunte soprattutto attraverso il reintegro dei carboidrati. Una via molto facile è rappresentata dall’uso di farmaci che consentono di dimagrire in fretta senza perdere massa muscolare. Il loro uso però deve essere prescritto da un medico. https://www.youtube.com/watch?v=xpyvL0pb0mo
×