Gli autoabbronzanti sono dei prodotti generalmente sotto forma di crema, salvietta o spray che, grazie all’azione del Dha (un estratto della canna da zucchero), riproducono l’effetto dell’abbronzatura solare. Le formulazioni di ultima generazione riducono al minimo il rischio di macchiare il vostro meraviglioso abito da sposa in pizzo. Attenzione, però, a non dimenticare alcune accortezze: prima di tutto, provate il prodotto qualche mese prima, per assicurarvi di non riscontrare nessun effetto secondario. Poi, applicate l’autoabbronzante almeno dieci minuti prima di vestirvi, avendo cura di lavarvi accuratamente le mani dopo averlo steso per bene. Infine, assicuratevi di avere una pelle ben idratata per un effetto più naturale.
Per quanto riguarda il pranzo in questo caso potete usare i creali integrali, sconsigliati invece a cena, scegliendo tra pasta o riso integrali, con un uovo sodo magari e tanta verdura cruda e fresca. Per la cena evitate i carboidrati di qualsiasi tipo visto che da lì a poco andrete a dormire ed il vostro organismo non potrà bruciarli, e mangiate proteine magre come pesce o carni bianche, accompagnate dall’immancabile verdura e da un frutto se ancora avete fame.
In particolare, nell’abito da sposa corto classico il corpetto è solitamente in pizzo. In questo caso, esso può essere ornato con perline, paillette, pietro o altro. Lo scollo, poi, può essere a cuore, mentre sul retro si può trovare un’apertura a V. Per quanto riguarda i tessuti della gonna dell’abito nuziale corto, invece, spesso viene impiegato il tulle, che può contribuire a dare maggiore volume.
Questa dieta è decisamente pericolosa. Può portare, soprattutto in piena estate, ad abbassamenti di pressione, debolezza e astenia. È fortemente ipocalorica ma ha un alto quantitativo di frutta che presenta un indice glicemico molto alto, il quale predispone, quando la frutta è mangiata da sola, a un repentino rilascio di insulina. Tutto questo, a lungo andare, non solo non fa bene al corpo ma, soprattutto, fa si che il potere saziante sia molto basso, di conseguenza si ha continuamente fame. Inoltre, mancano in questo tipo di alimentazione i grassi, le fibre e la quota proteica è troppo ridotta.
Cliccando su un oggetto o su un altro link sul sito web o Accetta, accetti di usare i cookie e altre tecnologie per l'elaborazione dei tuoi dati personali allo scopo di migliorare e personalizzare la tua esperienza sui marchi di eBay, compreso Kijiji o pubblicità di terzi personalizzate per te, sul sito e fuori dal sito. Inoltre, aziende terze, con cui siamo affiliati, potrebbero salvare cookie sul tuo dispositivo e usare tecnologie simili per raccogliere e usare alcune informazioni per la personalizzazione della pubblicità o per analisi. Ulteriori informazioni, anche su come gestire le impostazioni sulla privacy.

Infine, l’abito da sposa corto davanti lungo dietro è una particolare tipologia di abito corto, che, come dice il nome stesso, si caratterizza per la presenza del codé. È stato un abito da sposa molto in voga negli anni passati e continua ad esserlo ancora oggi. La coda dell’abito può essere adornata, oppure asimmetrica. In ogni caso, si tratta di un abito nuziale corto molto particolare, che certamente vi distinguerà da tutte le altre spose.
Lo stile principesco è un matrimonio che non passa mai di moda. Da sempre nei desideri di molte future spose, è il classico e tradizionale matrimonio da sogno, con un abito da sposa con gonna ampia, lo strascico e, magari, anche un velo importante, che ricade sulle spalle. Può essere perfetto anche un elegante modello a sirena, elegante e raffinato, che faccia sentire la sposa una vera e propria principessa. Per questo tipo di matrimonio, i dettagli sono importanti, come i fiori, nel bouquet come nelle decorazioni, e nei dettagli dell’acconciatura e dei gioielli della sposa, punti luci fondamentali per un look naturale ma assolutamente principesco.
Sognare di comprare vestiti nuovi significa che ti stai preparando per incominciare un nuovo percorso, assumere un ruolo nuovo. Il bisogno di comprare abiti nuovi indica che stai cercando di adattare la tua immagine esteriore al tuo nuovo modo di essere; c’è stato un rinnovamento, una crescita nel tuo mondo interiore, e anche la tua apparenza esteriore deve adeguarsi al cambiamento.
Le lampade abbronzanti hanno avuto momenti di gloria, ma negli ultimi anni sono passate un po’ di moda, anche perché spesso sconsigliate dai dermatologi. Tuttavia, se stabilite un percorso lento e graduale, lettini e docce solari vi daranno un colorito perfetto dalla testa ai piedi, da mettere in mostra con un abito scollato e dei bellissimi sandali gioiello. Il nostro consiglio è quello di scegliere un centro specializzato e di seguire per filo e per segno le indicazioni dei professionisti. Non abbiate fretta, altrimenti potreste rischiare di ritrovarvi con una scottatura o con un colorito poco naturale.
Il sedano è ricco di iodio e di fibre. Se mangiato crudo è più diuretico mentre cotto è più lassativo, però l’effetto stimolante sulla tiroide rimane identico. Il consiglio è di consumare circa 150 gr di sedano non più di 4 volte alla settimana per evitare di incorrere in colite. Potete abbinarlo a crema tiepida di sedano, pesce al vapore e frutti di bosco.
Gli sport più indicati per avere una pancia piatta e allenata sono sicuramente gli sport aerobici, cioè le discipline e gli allenamenti che prevedono un ruolo centrale dell'uso di ossigeno. Gli sport aerobici comportano sforzi di resistenza che aiutano a bruciare più calorie, utilizzate proprio per resistere all'azione imposta dallo sport prescelto. Gli sport ideali sono quindi quelli di resistenza, come nuoto, corsa, bicicletta (e cyclette), aerobica. L'ideale per qualunque sport sarebbe praticarlo per almeno 30, 40 minuti di fila, 3 volte alla settimana.
Non hai per pulire il tablet prima di darlo ai tuoi figli, ma è molto più veloce farlo piuttosto che confondere l'eliminazione delle app , cancellando le storie, cancellando le foto e così via che lo consigliamo. Impostare le cose fresche mantiene le cose semplici. Come sempre, assicurati di aver eseguito il backup di tutti i dati (come le foto personali) dal dispositivo prima di procedere.
Prima di lasciarti ad un breve video che ti aiuterà darà altri preziosi consigli per perdere peso velocemente, ti ricordiamo che se ti sono piaciuti i nostri consigli, puoi andare sulla nostra pagina Facebook e mettere ‘mi piace’, così non perderai nessun altro aggiornamento per rendere la tua vita molto più facile e divertente con un solo click! Ti aspettiamo!
Una vita troppo frenetica in continua lotta contro il tempo potrebbe trascinarvi in un circolo vizioso che non vi consentirebbe di dimagrire velocemente. Il consiglio è quello di programmare la domenica sera tutto quello che dovrete mangiare durante la settimana per tutti i vari pasti. La programmazione vi consentirà di individuare meglio quali sono i cibi dimagranti e quando è il momento giusto per mangiarli, ma soprattutto vi permetterà di fare una corretta spesa stagionale facendovi risparmiare e consumare prodotti all’apice del loro apporto nutritivo.
Se l’alimento è a basso di proteine, il corpo trattiene più acqua. Questa conservazione è particolarmente evidente a livello del ventre e le cosce. Il cibi devono contenere carni magre, pesce e latticini a basso contenuto di grassi. Se volete dimagrire la pancia e gambe si consiglia di valutare quanta acqua hanno gli ingredienti. Per perdere peso si consiglia di consumare carne più dei cereali. 

Ebbene si per dimagrire velocemente è necessario mangiare. Anche se potrebbe sembrare un controsenso, per dimagrire velocemente è necessario mangiare con regolarità all’interno della giornata i cibi giusti. Ovviamente è necessario eliminare alcuni cibi come i lavorati, per esempio salami, prosciutti, latticini, formaggi e biscotti, le carni rosse e soprattutto i cereali raffinati, come pasta, pizza e pane. Per dimagrire velocemente l’alimentazione si deve basare principalmente sulla frutta e la verdura, specialmente quella cruda, sui cereali integrali, i legumi, le carni bianche, il pesce e la frutta secca.
Sei pronta a coronare il tuo sogno con un abito di qualità, su misura e cucito espressamente per te? Sfoglia il nostro catalogo di abiti da sposa e cerimonia, scegli l'abito perfetto e acquistalo online, ad un prezzo incredibile! I nostri abiti sono tutti di alta qualità sartoriale, cuciti a mano sulle tue misure: ci avvaliamo di sartorie selezionate che da tanti anni lavorano nel campo. Pur garantendo altissima qualità, riusciamo ad avere prezzi bassi perché, grazie alla vendita online, abbattiamo i costi di gestione e di filiera. Non hai trovato l'abito dei tuoi sogni? Niente paura, la nostra sartoria lavora anche su richiesta da tua foto o bozzetto: inviacelo e realizzeremo il tuo vestito ideale! E per non lasciarti mai da sola, contattaci per avere una consulenza gratuita sul trucco e l'acconciatura adatti all'abito scelto.
Gli abiti da sposa classici sono i vestiti tradizionali, gli abiti da sposa principeschi per antonomasia, quelli che tutti conoscono. Abiti da sposa classici, però è una definizione generica per identificare una serie di altri modelli, tutti con un punto in comune: si tratta di abiti da sposa ampi, con un bustier più o meno strutturato, gonna lunga e talvolta un leggero strascico.

1. Prima di recarti in Atelierper la prova dell’abito,documentati guardando foto di abiti pubblicate su internet, nel nostro sito o sulla pagina Facebook dove condividiamo gli abiti in anteprima quando andiamo ai vari Fashion Show, o ovunque tu preferisca, per cercare di individuare lo stile dell’abito che più rispecchia il tuo gusto. E se riesci salvati le immagini, perché quando verrai a trovarci in Atelier ti chiederemo di descriverci come t’immagini il tuo abito e le foto sono di grande aiuto.
Quindi si può provare ad aumentare l’assunzione di alimenti ad alto contenuto proteico come le uova , pesce, frutti di mare, legumi , noci, carne, prodotti lattiero-caseari e alcuni cereali integrali come l’ avena . Queste sono tra le migliori fonti proteiche nella dieta. Se invece segui una dieta vegetariana o vegana puoi dare un’occhiata a cosa mangiare al posto della carne .
Il libro a mio personale giudizio va acquistato da persone con una corporatura media che hanno qualche kg di troppo e che vogliono giusto eliminare qualche maniglia dell'amore e quella pancetta spuntata dopo un periodo di ingordigia e vita sedentaria (che, comunque sia, non e' mai da vedere come un problema....e lo dico soprattutto alle gentili signorine.... Qualche kiletto in più sta sempre bene)....insomma... Se proprio arrivati alla prova costume non vi sentite a proprio agio potrete seguire questa dieta e questi consigli.
Non saltare i pasti, soprattutto la prima colazione, che deve rimanere abbondante ma nutriente e leggera. Cereali, frutta, yogurt e altri alimenti proteici sono l’ideale per iniziare la giornata. Mangiare una banana dopo aver fatto una lunga passeggiata di primo mattino, per esempio, è un’ottima idea per favorire il dimagrimento senza rinunciare a vitamine e nutrienti necessari per affrontare le attività quotidiane.
Una credenza errata che ancora molti di noi hanno è che ‘meno mangio, più dimagrisco‘: nulla di più sbagliato! Il nostro metabolismo ha una memoria, se noi lo abituiamo a mangiare poco, e sempre le stesse cose, arriverà il momento in cui questo si ‘addormenterà’, non agendo più in modo efficace sul nostro peso. Quello che consigliano i nutrizionisti più esperti è infatti fare tanti pasti ma equilibrati: il pasto più importante è da sempre la colazione. Quando ci svegliamo la mattina, infatti, il nostro organismo avrà le ‘riserve’ nutrizionali completamente vuote: è durante la notte che il nostro corpo rigenera le cellule e gli organi che lo compongono, arrivando alla mattina completamente svuotato sia dai nutrimenti che dai liquidi assunti il giorno prima. Per questo diventa fondamentale iniziare la giornata con almeno un bicchiere d’acqua, meglio se tiepida (aiuta a risvegliare il metabolismo) e con un apporto equilibrato sia di grassi, di proteine e di carboidrati. Successivamente gli step da seguire saranno uno snack a metà mattina, seguito dal pranzo, per poi arrivare ad uno snack pomeridiano, concludendo poi con la cena. La ‘regola’ che potremmo adottare, se così possiamo chiamarla è: colazione da regine, pranzo da principesse e cena da povere, per riassumere in modo semplice ma chiaro il diminuire gradualmente la quantità dei pasti che andremo a fare durante la giornata.
La massa magra invece è composta sia dalla parte muscolare del nostro corpo, ma anche da altri elementi come: organi interni, pelle, capelli, unghie. Dovete immaginare la massa magra come un grande forno di cui il nostro corpo è dotato: tanto più il nostro forno sarà grande, tanto più legna (ossia la massa grassa) potrà bruciare. Per questo massa grassa e massa magra sono strettamente correlate tra di loro, perché dalla magra dipende l’aumento o la diminuzione della grassa. E’ grazie alla massa magra che il nostro organismo riesce a bruciare il grasso in eccesso che noi gli abbiamo somministrato, influendo in modo vitale sul metabolismo basale di ognuno di noi. Il metabolismo basale non sono altro che le calorie che ognuno di noi riesce a bruciare a riposo: maggiore sarà la nostra massa magra, più calorie riusciremo a bruciare, più grasso perderemo.

Un vecchio detto popolare recita “Non si finisce mai di imparare”: niente di più vero! Il nostro cervello, infatti, ha bisogno di essere costantemente allenato soprattutto durante la vecchiaia. Quindi, perché non proporre ai propri genitori l’Università della Terza Età?Questa particolare università è presente in tantissime città e offre la possibilità di accedere a svariati corsi di formazione a prezzi ridottissimi. Le lezioni percorrono trasversalmente tutti gli ambiti di studio: fotografia, informatica, lingue straniere, disegno, restauro, lingue antiche… sono solo alcune delle materie che vengono presentate.
In linea di massima, la prima settimana il dimagrimento può essere anche importante perché il nostro corpo si disintossica del tutto per cui andrà a perdere i liquidi e i grassi inutili: più peso si deve perdere, più se ne perderà nel corso della prima settimana. Il dimagrimento sarà poi graduale ma, soprattutto, sarà la testa ad abituarsi al nuovo regime alimentare, a non soffrire e anzi a provare piacere nell’assumere un certo tipo di alimenti rispetto ad altri.
«Ci sono cibi che creano un po’ di aria e gonfiore intestinale che può andare ad aumentare il disagio creato da una certa massa di adipe che si è localizzato proprio sull’addome e che amplifica problema – spiega Cancello – Se oltre al grasso c’è anche questa problematica per migliore la sintomatologia del gonfiore intestinale si può provare la dieta Fodmap, che in pratica prevede una riduzione di alimenti con zuccheri che fermentano, come per esempio la mela.»

La cosa più restrittiva che puoi fare su iPad è bloccare bambino in una singola applicazione. Questo trucco è più adatto per i bambini molto piccoli in cui si desidera che abbiano accesso zero all'iPad oltre alla singola applicazione selezionata per loro. In questo modo puoi bloccarli in un gioco, nell'app video PBS o in qualsiasi applicazione tu desideri. Senza di te per sbloccare l'iPad, avviare l'app e quindi bloccarli in esso, non saranno in grado di utilizzarlo (e una volta che lo stanno utilizzando, senza di te per sbloccare la restrizione non possono passare a un altro applicazione).


Evita i carboidrati bianchi. Gli alimenti come pasta e biscotti sono ricchi di carboidrati semplici, che non sono altro che zuccheri in incognito. Questi piccoli nemici fanno salire i livelli di insulina, aumentando i depositi di grasso, e di conseguenza facendoci ingrassare. Per ridurre i picchi di glicemia, elimina i carboidrati lavorati - ovvero riso, pane e patate, oltre a biscotti, torte, ciambelle, patatine e gelati.[3]

«Ci sono cibi che creano un po’ di aria e gonfiore intestinale che può andare ad aumentare il disagio creato da una certa massa di adipe che si è localizzato proprio sull’addome e che amplifica problema – spiega Cancello – Se oltre al grasso c’è anche questa problematica per migliore la sintomatologia del gonfiore intestinale si può provare la dieta Fodmap, che in pratica prevede una riduzione di alimenti con zuccheri che fermentano, come per esempio la mela.»
c) l’attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.

Come risolvere il problema? Per esempio, mangiando la mela cotta invece che cruda o scegliendo gli agrumi che hanno zuccheri che non fermentano. E poi ovviamente, nel caso delle leguminose (in questo caso la parte che fermenta è la buccia) puntare sulle lenticchie rosse decorticate o sui piselli che hanno una buccia più sottile che fermenta molto meno.

La meditazione è una buona tecnica di rilassamento da scegliere, perché aiuta a calmare la mente, riduce lo stress e può essere praticata essenzialmente ovunque. Se sei ancora agli inizi, non sarebbe una cattiva idea scegliere un posto tranquillo, impostare un timer per 15 minuti (o puoi contare i respiri se non vuoi avere a che fare con l'orologio) e sedersi comodamente. Respira profondamente. Concentrati sulla respirazione, dentro e fuori. Se sei distratto da qualche pensiero, prendine atto e torna a dare la tua attenzione al respiro.
Per riuscire nel nostro intento e perdere peso velocemente quindi dovremmo partire dall’aggiungere alla nostra dieta quotidiana il giusto apporto di parte proteica, sia animale che vegetale, in modo che giorno dopo giorno la massa magra inizi ad aumentare, bruciando così le calorie che abbiamo ingerito in precedenza e quelle che andremo a mangiare poi ad ogni pasto, il più rapidamente possibile.
I prodotti drenanti favoriscono l'eliminazione di sostanze tossiche, eliminando tossine e liquidi in eccesso. E' ormai ampiamente dimostrato come l'assunzione eccessiva di tossine alimentari, combinata ad un'esposizione prolungata ad altri agenti inquinanti presenti nell'aria, favorisca l'accumulo di grasso. Ridurre al minimo l'assunzione di sostanze tossiche, e facilitare la loro eliminazione significa porre le basi per favorire i meccanismi di disintossicazione.
Evita i crunch per il momento. I crunch e i sit-up permettono di rafforzare i muscoli, ma è poco probabile che tu riesca a vederli sotto il grasso viscerale. A dire il vero, quando vuoi rafforzare i muscoli addominali, l'area della pancia può apparire più grossa di quella che è in realtà; il tuo compito ora è quello di rafforzare i muscoli della schiena per migliorare la postura e far rientrare la pancia. Esercizi alternativi per il corsetto addominale:
Un altro elemento fondamentale che non dovrà mancare nelle nostre abitudini quotidiano per perdere peso velocemente, è quello dell’attività fisica (ecco i consigli del nostro esperto). E’ vero che la vita frenetica alla quale siamo sottoposti spesso non ci permette di praticare uno sport regolarmente, ma non preoccupatevi, basteranno piccoli cambiamenti quotidiani per sostituirla senza doversi per forza segnare in palestra. Come prima cosa scordatevi l’ascensore! Fare le scale ogni giorno è già un primo passo per rimettere in moto il vostro fisico. Un altro consiglio che vi diamo è quello di evitare macchina e motorino almeno per gli spostamenti più brevi: solo una mezz’ora al giorno di camminata, anche intervallata, vi permetterà di ottenere risultati visibili in poco tempo. Camminare dopo la pausa pranzo, una passeggiata con il vostro cane, andare a fare la spesa a piedi, sono piccoli gesti quotidiani che vi faranno sentire subito meglio. Certo è che se a questo riuscirete ad abbinare almeno due volte a settimana una sessione di sport, raggiungerete con più facilità i vostri obiettivi, in alternativa potrete fare piccoli esercizi a casa aiutandovi con i vari tutorial presenti su internet come questo
Ma affinche ciò accada, bisogna evitare due errori molto comuni. Il primo è  non mangiare o mangiare poco. Il corpo risponderebbe solamente attraverso un sistema di allarme enzimatico-ormonale mediato dal sistema nervoso che porterebbe a risparmiare le “preziose” riserve di grasso e a distruggere la massa magra, vale a dire i muscoli. Il secondo errore da evitare è ridurre o eliminare i carboidrati dalla nostra alimentazione. Solo i carboidrati forniscono ai grassi la chiave di accesso metabolica ai processi di combustione e smaltimento. Niente carboidrati, niente grassi bruciati, ma solo una situazione poco fisiologica per l’organismo.

Gli utenti che visionano i nostri siti, vedranno inserite delle quantità minime di informazioni nei dispositivi in uso, che siano computer e periferiche mobili, in piccoli file di testo denominati “cookie” salvati nelle directory utilizzate dal browser web dell’utente. Vi sono vari tipi di cookie, alcuni per rendere più efficace l’uso del Sito, altri per abilitare determinate funzionalità. Analizzandoli in maniera particolareggiata i nostri cookie permettono di: memorizzare le preferenze inserite, evitare di reinserire le stesse informazioni più volte durante la visita quali ad esempio nome utente e password, analizzare l’utilizzo dei servizi e dei contenuti forniti dai Siti per ottimizzarne l’esperienza di navigazione e i servizi offerti.
Come Dimagrire Dieta Lampo Dimagrire in fretta (e bene!) - Consigli e controindicazioni 16 Modi per Dimagrire Velocemente Dimagrire Quattro Chili in Due Settimane Dimagrire troppo in fretta - Fa male? Dimagrire Velocemente: Sai come fare? Perdere peso Perdere peso o dimagrire? Lassativi per dimagrire Non dimagrisco più! - Lo stallo o plateau del peso Colazione per Perdere Peso Dieta per perdere peso "Prendere" e "perdere" peso a Natale Cardio Routine per Perdere Peso in 10 Minuti Chi non vorrebbe perdere peso e grasso Chi non vorrebbe perdere peso e grasso... allenamento Chi non vorrebbe perdere peso e grasso... seconda parte Diminuire di peso Perdere peso Senza Dimagrire Perdi peso con questi cinque utili esercizi - per uomo e donna Perdita di peso: Cause e Sintomi Si può perdere grasso con il sudore? Magri e definiti - Allenamento Giorno 1 Magri e definiti - Allenamento Giorno 2 Weight loss su Wikipedia inglese
Abito da sposa su misura a sirena, realizzato in tulle e raso con profonda scollatura, contornata da ricami in rilievo,  ripresi anche sulle maniche di tulle e sul bordo della gonna. Sul retro, la schiena e scoperta e c'è un leggero strascico ricamato. Chiusura con zip. L'abito è disponibile nel colore avorio.Abito non preconfezionato, ma realizzato appositamente per te e cucito sulle tue misure.
Si tratta di un programma messo a punto dalla Tarchini e dal suo staff che consente di perdere dai 4 ai 6 chili in soli 28 giorni, una dieta veloce e personalizzata da seguire attraverso un percorso a video e da stampare giornalmente, con la consapevolezza di essere guidati costantemente da una grande esperta del settore per il raggiungimento del proprio obiettivo peso.
Cosa si mangia durante la dieta sarà cruciale, perché se il grasso è immagazzinato nella parte inferiore del corpo. Quando si desidera perdere peso sarà globalmente su tutta la silhouette. Il peso di modo è ridotto nel complesso, ma non solo nelle aree che si desidera lavorare. L’aggiunta di frutta e verdura varia. Scegliere cibo dal quale è possibile beneficiare degli effetti come ad esempio delle fibre che placano lo stomaco (la fame). Le fibre rallentamento la digestione e facilitano il transito. Si consiglia di prendere l’abitudine di sostituire gli amidi con un sacco di verdure che devono occupare metà della necessita giornaliera.
Per dimagrire velocemente è importante evitare assolutamente i cibi grassi ed i lavorati. Che siano patatine fritte, panini imbottiti, salami, prosciutti, latticini e merendine qualsiasi, evitate di mangiarli se volete dimagrire in fretta. Oltre ad essere pieni di zucchero e di sale, più altre sostanze artificiali come conservanti, coloranti e addensanti, i lavorati ed i cibi grassi sono delle bombe caloriche che, anche se assunti solamente al sabato o alla domenica possono compromettere il buon risultato di una dieta.
Anche questa, come la fede sarda, ha una storia antica. Infatti in Valle Ossola c’è un’antica tradizione orafa. Su questa fede sono riportati alcuni simboli del luogo, come la stella alpina che rappresenta la purezza, il grano saraceno che indica la prosperità, i nastri intrecciati per augurare un’unione duratura, e infine le mezze sfere, che suggeriscono prolificità. Tutte queste incisioni sono benaugurati per gli sposi. https://www.youtube.com/watch?v=dfsbaFdK02s
×