L'addome non è formato da un unico ventre muscolare ma dall'insieme di più muscoli che vanno opportunamente allenati. Come spiega Roberto Rillo nel suo articolo "vuoi un addome piatto, non fare un allenamento piatto" i programmi di allenamento tradizionali vanno ad allenare principalmente il muscolo retto dell'addome tralasciando tutti gli altri. In realtà per ottenere i massimi risultati in termini di riduzione del punto vita occorre allenare tutti i muscoli che compongono la cintura addominale (retto, traverso, obliqui, lombari, quadrati dei lombi ecc.).

Sulla stessa linea degli autoabbronzanti troviamo l’aerografo. Anche questo metodo prevede l’applicazione di un prodotto a base di Dha, in questo caso nebulizzato con una pistola a spruzzo. Anche per l’aerografo valgono le stesse raccomandazioni, ovvero quelle di idratare accuratamente la pelle prima dell’applicazione e di provarlo con anticipo: anche se privo di controindicazioni, è bene essere sicure di non riscontrare effetti collaterali. Questo prodotto, inoltre, ha anche un’azione emolliente e idratante per la pelle. Anche se l’apparecchiatura è in vendita, la scelta migliore è quella di affidarsi a un professionista ed effettuare delle sessioni in centri specializzati. Se volete conoscerne l’effetto prima delle nozze, provatelo per una serata chic con un abito elegante da cerimonia: non ve ne pentirete! https://www.youtube.com/watch?v=L4Ev17To2XY


Il sedano è ricco di iodio e di fibre. Se mangiato crudo è più diuretico mentre cotto è più lassativo, però l’effetto stimolante sulla tiroide rimane identico. Il consiglio è di consumare circa 150 gr di sedano non più di 4 volte alla settimana per evitare di incorrere in colite. Potete abbinarlo a crema tiepida di sedano, pesce al vapore e frutti di bosco.

La percentuale dei soggetti interessati dal problema cresce all’aumentare dell’età, complice probabilmente una maggior sedentarietà, e tendenzialmente è un problema che affligge in modo maggiore gli uomini rispetto alle donne (sono in sovrappeso il 44% degli uomini contro il 27,3% delle donne, sono obesi il 10,8% degli uomini contro il 9% delle donne).


Ricordi lontani che riaffiorano, sensazioni legate al passato riportate alla memoria atraverso un abito. Dopo anni e anni un capo può continuare a raccontare la sua storia, la sua evoluzione, il suo adattarsi alla società attraverso tagli e cuciture. Esiste quindi una seconda vita anche per gli abiti ed A.N.G.E.L.O ne conosce il segreto. Prendere in mano vecchi capi d'abbigliamento d’importanti griffe del passato ed attualizzarli. Curarli dall’usura del tempo e fare dell'apparente difetto un punto di forza. Angelo Caroli cultore da sempre del vintage e fondatore del brand A.N.G.E.L.O., insieme al prezioso contributo stilistico e concettuale di Stefania Bertoni esperta e docente di recycled e vincitrice di numerosi premi in fashion jewellery, rinnovano la loro unione in questo progetto speciale A.N.G.E.L.O. Recycled.
Le uova sono perfette per dimagrire perché sono ricche di proteine di qualità che vengono metabolizzate dall’organismo producendo poche scorie azotate, senza quindi far affaticare i reni per smaltirle. La cottura ideale è alla coque poiché meno cuoce, più aiuta a dimagrire. Si possono mangiare fino a 3-4 uova alla settimana se non avete problemi di colesterolo alto. Potete abbinare le uova agli asparagi e al melone, che favorisce la stimolazione della tiroide e la diuresi.
Ebbene si anche camminare in modo veloce per almeno un’ora può essere paragonato ad una corsetta di 20-25 minuti, quindi se non avete mai fatto attività fisica non avete scuse per non iniziare! L’importanza dello sport è duplice in quanto da un lato aiuta a bruciare direttamente calorie, mentre dall’altro agisce sul metabolismo dell’organismo aiutando indirettamente a bruciare più calorie e ad assimilarle meglio. Inoltre aiuta a combattere la ritenzione idrica, migliora la circolazione sanguigna, aiuta a dormire meglio e più a lungo, e regolarizza tutto l’organismo. Per bruciare grassi poi è possibile usare degli accorgimenti che possono aumentare notevolmente questo processo. Ad esempio se frequentate una palestra iniziate sempre a fare attività con i pesi anche leggera, fate i vostri allenamenti con gli addominali e soltanto dopo andate a fare il lavoro aerobico, come camminate, corse, salti, spinning e quant’altro.
Allungamenti laterali: mettiti in posizione ben eretta con i piedi alla larghezza dei fianchi. Appoggia la mano destra sul fianco destro e solleva il braccio sinistro verso l'alto, con il palmo della mano rivolto a destra; mantieni le gambe ferme e distese, piegati verso destra distendendo il braccio sinistro in modo da allungare il fianco corrispondente. Ripeti 3-5 volte per lato.
Imparerete come eliminare le cattive abitudini alimentari che vi hanno fin ora impedito di perdere peso costantemente, cosi da essere in grado di individuare gli alimenti giusti per voi e saperli cucinare in modo light. Chiunque può dimagrire se segue con regolarità i consigli e le tecniche elaborate in questo libro. Scoprirete che non è poi così difficile dimagrire se si sa come farlo!
Attenzione: purtroppo molte pagine del sito Aforismario non sono rese fruibili da Google, che evidentemente considera Aforismario un sito poco affidabile [sic!]; pertanto consigliamo agli "aforismariani" e a tutti coloro che, invece, hanno avuto modo di apprezzare l'affidabilità di Aforismario, di fare le loro ricerche di aforismi su Google digitando direttamente: "Aforismario" e l'argomento o il nome dell'autore di proprio interesse. Grazie.

Pensa alle classiche diete che sono basate su pochi/zero carboidrati e pochi/zero grassi: in pratica non si assume quasi nulla, i nutrienti sono pochi e si ha sempre fame. Ecco il motivo per cui le diete falliscono e non si trasformano in regimi alimentari di routine: non si può privare il corpo di tutto, lo si deve abituare a mangiare altro e questo altro deve essere sostanzioso.
L’aceto di mele aiuta a dimagrire ma, soprattutto, tiene bassi i livelli di insulina che consentono di rompere i grassi e aiutano il dimagrimento. Non solo, perché l’aceto di mele è anche drenante e depurativo oltre ad essere considerato un alimento termogenico, che aiuta ad accelerare il metabolismo. Scopri di più sull’aceto di mele cliccando qui.

Salve a tutti, ho appena letto questo articolo che ho trovato interessante assieme ai vari commenti postati e ho deciso di commentare anche io con una domanda. Da marzo ho seguito una dieta abbinata al lavoro pesante che svolgevo (manovale) e fino ad ottobre sono riuscito a perdere oltre 30 kg, purtroppo oltre all’eccessivo peso perduto ho perso anche tonicità all’addome e nonostante le molte ore di attività fisica con costanza ed impegno non ho ottenuto risultati, da un mese a questa parte, inoltre, ho dovuto introdurre nella mia alimentazione cibi molto calorici sotto consiglio medico per riuscire ad aumentare lievemente di peso ma ho notato che la pancia oltre a non essere tonica è flaccida più di prima e sembra essere piena di “acqua”. Può essere adipe o sono solo liquidi?
Perdere peso è abbastanza difficile per molti di noi, ma in ultima analisi si riduce a numeri: mangiare meno calorie per perdere peso velocemente. Se siamo riusciti a capire come perdere peso velocemente, tutti sarebbero raggiungere facilmente i loro obiettivi di peso. Ma non disperate, questi suggerimenti utili vi insegnerà come perdere peso velocemente.
Le mandorle sono il cibo più consigliato per combattere la pancia gonfia: contengono grassi sani, polinsaturi e monoinsaturi, che prevengono l’eccesso di cibo. Uno studio pubblicato di recente dal Journal of Clinical Nutrition ha dimostrato come le mandorle riescano a sopprimere temporaneamente lo stimolo della fame, che spesso è causa di problemi di peso; inoltre sono valide alleate nella prevenzione di malattie cardiache anche gravi. Non ultimo, hanno un alto contenuto di magnesio.
Per dimagrire davvero bisogna fare attività fisica e seguire una dieta studiata a tavolino con un dietologo in base alle proprie caratteristiche ed esigenze; tuttavia esistono dei trucchetti che consentono di perdere peso velocemente e che sono alla portata di tutti. Se bisogna smaltire giusto un po’ di chili basta seguire dei semplici consigli e vedrete che sarà possibile ottenere dei risultati in tempi ridotti.
Le lampade abbronzanti hanno avuto momenti di gloria, ma negli ultimi anni sono passate un po’ di moda, anche perché spesso sconsigliate dai dermatologi. Tuttavia, se stabilite un percorso lento e graduale, lettini e docce solari vi daranno un colorito perfetto dalla testa ai piedi, da mettere in mostra con un abito scollato e dei bellissimi sandali gioiello. Il nostro consiglio è quello di scegliere un centro specializzato e di seguire per filo e per segno le indicazioni dei professionisti. Non abbiate fretta, altrimenti potreste rischiare di ritrovarvi con una scottatura o con un colorito poco naturale.
I cookie in questa categoria vengono utilizzati per collezionare informazioni sull’uso del sito. Useremo queste informazioni in merito ad analisi statistiche anonime al fine di migliorare l’utilizzo del sito e per rendere i contenuti più interessanti e attinenti ai desideri dell’utenza. Questa tipologia di cookie raccoglie dati in forma anonima sull’attività dell’utenza e su come è arrivata sul sito. I cookie analitici sono inviati dal sito stesso o da domini di terze parti.
Anche se gli esercizi aerobici come la camminata veloce, la corsa e l’andare in bici sono eccellenti per dimagrire velocemente, molte persone tendono a focalizzarsi esclusivamente sull’allenamento cardio e non aggiungono il cosiddetto “resistance training” alla loro routine. Aggiungere il sollevamento pesi alla vostra routine in palestra può aiutarvi a farvi più muscoli e tonificare l’intero corpo.
Fare della costante attività fisica è uno dei consigli migliori che possiate seguire. Con questo non vogliamo dirvi che in vista delle nozze dovrete diventare delle super palestrate o altro, l'importante è muoversi ed evitare una vita troppo sedentaria. Fare delle lunghe passeggiate in compagnia del vostro futuro marito (che magari sta cercando di arrivare al vostro stesso obiettivo per quando indosserà il suo abito da cerimonia da uomo) o anche di un'amica, andare a nuotare in piscina, a correre al parco, insomma qualsiasi cosa purché sia fatta con costanza almeno venti minuti al giorno. Inoltre, vi aiuterà anche a rilassarvi e ad avere un aspetto molto più sereno e luminoso.
L'equilibrio nutrizionale prevede una ripartizione dei macronutrienti energetici pari a: circa il 45-65% di carboidrati, il 25-30% di lipidi ed il resto dell'energia rimanente in proteine; le percentuali possono variare leggermente. Inoltre, la dieta deve garantire l'apporto di sali minerali e vitamine, oltre che di fibre ed altre componenti nutrizionali (fitosteroli, lecitine, polifenoli ecc)
L'applicazione di questi principi, legata alla ragionevolezza delle porzioni e alla giusta ripartizione dei pasti, assicura una solida base di partenza per dimagrire velocemente. Tra l'altro, ciò garantisce (quasi del tutto) anche l'apporto dei micronutrienti (sali minerali e vitamine). L'unico accorgimento supplementare di cui tener conto è quello di mantenere una quota di fibra alimentare che si attesti intorno ai 30g al giorno.

Mangia alimenti ad "apporto calorico negativo"[4]. Se esistano davvero alimenti ad apporto calorico negativo non è ancora stato chiarito. Secondo la teoria, alcuni alimenti richiedono così tanta energia per essere digeriti che mangiarli ti permette di bruciare più calorie di quelle contengono. Anche se non bruci calorie grazie a questi cibi, certamente non ne assumerai molte.

Ogni modello poi si può distinguere per la forma della gonna (a ruota, a sirena, scivolata, a peplo, a balze o corta -più adatta a una cerimonia civile-) e per quella della scollatura (a cuore, all’americana, a fascia, off the shoulder, a V, a barca, a collo alto, monospalla, quadrata o smanicata). Le versioni si possono differenziare anche per tessuto: il raso di seta, la georgette, lo chiffon e una varietà infinita di pizzi e tulle ricamati.
Anche facendo una dieta chetogenica equilibrata è comunque necessario avere bene a mente che non bisogna riprendere a mangiare in modo irregolare una volta terminata e che il controllo su noi stesse è uno step obbligato da raggiungere, altrimenti si tornerà sempre al punto di partenza, rimettendo i chili persi e magari aggiungendone altri. Tutto questo può scatenare un vero e proprio loop fatto di insoddisfazione e senso di colpa che non meritiamo e che, con davvero pochi accorgimenti, possiamo tranquillamente evitare. Per quanti sforzi facciamo, non c'è e non ci sarà mai una dieta efficace a tal punto da consentirci di mangiare junk food, ossia cibo spazzatura, senza pagarne il prezzo.
Il consiglio del nostro medico o nutrizionista, sarà fondamentale per determinare il corretto apporto calorico giornaliero per alimentare il nostro allenamento e massimizzare la perdita di peso, perchè mangiare troppo poco come si fa normalmente in molte diete fai da te, porterà inevitabilmente a pessimi risultati come la perdita di tessuto magro, malessere fisico con conseguenti danni all’organismo, e infine spesso si tornerà a mangiare in modo scorretto e a ingrassare come prima.
Prendersi il tempo di studiare e programmare il proprio piano unico e specifico. Programma tu stesso il piano. forse ci vorranno giorni a studiarlo. Ma nel farlo vedrai cosa si deve realmente fare per vedere una dieta che da risultati.​ Poi man mano si aggiungono le nuove scoperte al piano. Se e una scelta duratura di avere un corpo ideale per te allora il piano sara duraturo e si adatterà costantemente. Aggiungendo alimenti e ricette che prima non pensavi possibili.
Altro consiglio per rimettersi in forma al più presto è di evitare di mangiare troppo spesso fuori con gli amici; che sia ristorante, pizzeria o pub, per non ingrassare l'ideale è mangiare cibi cucinati da voi stesse, in modo da sapere per certo il contenuto e come sono state cucinate, quindi se con poco olio, che non siano state fritte, con alimenti di qualità ecc.
Se l’alimento è a basso di proteine, il corpo trattiene più acqua. Questa conservazione è particolarmente evidente a livello del ventre e le cosce. Il cibi devono contenere carni magre, pesce e latticini a basso contenuto di grassi. Se volete dimagrire la pancia e gambe si consiglia di valutare quanta acqua hanno gli ingredienti. Per perdere peso si consiglia di consumare carne più dei cereali. 
Ma come fare a capire se il prodotto che stiamo acquistando contiene grassi idrogenati? Bè, inutile mentire, non è semplice. Nell’Unione Europea infatti, non c’è alcun obbligo per il produttore di riportare in etichetta la presenza di acidi grassi idrogenati. Certo, se in etichetta troviamo la scritta “non contiene grassi idrogenati” possiamo ritenerci sufficientemente tranquilli, ma il problema sorge quando questa scritta non c’è.

Secondo la normativa vigente, Tecno Scienze non è tenuta a chiedere consenso per i cookie tecnici e di analytics inseriti sui siti, in quanto necessari a fornire i servizi richiesti. Per tutte le altre tipologie di cookie il consenso può essere espresso dall’utente con una o più di una delle seguenti modalità: Mediante specifiche configurazioni del browser utilizzato o dei relativi programmi informatici utilizzati per navigare le pagine che compongono il Sito. Mediante modifica delle impostazioni nell’uso dei servizi di terze parti Entrambe queste soluzioni potrebbero impedire all’utente di utilizzare o visualizzare parti del sito. https://www.youtube.com/watch?v=rY7XCPpyrvM
È fondamentale bere molta acqua durante l’arco della giornata, almeno 2 litri al giorno; inoltre, la mattina appena svegli, a digiuno, bere dell’acqua tiepida con il limone aiuta a ridurre i grassi ed accelerare velocemente il metabolismo. Quando si cerca come perdere peso bisogna anche ricordare di evitare bevande zuccherate, energetiche e alcoliche e preferire del vino rosso.
Tra le varie collezioni (specialmente quelle di abiti da sposa 2016), vi è sempre una gran quantità di abiti da sposa in pizzo francese. Sempre più spesso, che sia sulle passerelle di Londra, Parigi, Milano o New York, sono decine i capi realizzati totalmente in pizzo francese. Certo, si tratta di un evergreen, ma i motivi di tanto successo a distanza di anni non può di certo essere ascritto a quest’unico fattore: il romanticismo che ancora oggi emana un abito da sposa in pizzo francese non conosce età! Le decorazioni come un ramo che si interseca e sale lungo la gonna, o le immancabili rose che si schiudono lungo la spalla, sono tutti elementi che regalano al pizzo francese un fascino senza tempo.
La maggior parte dei browser (Internet Explorer, Firefox, etc.) sono configurati per accettare i cookie. Tuttavia, la maggior parte dei browser permette di controllare e anche disabilitare i cookie attraverso le impostazioni del browser. Ti ricordiamo però che disabilitare i cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del sito e/o limitare il servizio offerto. https://www.youtube.com/watch?v=8bshv_9HWw4
×