La raccolta può avvenire quando l’utente acquista un nostro prodotto o servizio, quando l’utente contatta la Società per informazioni su servizi e/o prodotti, crea un account, partecipa ad un sondaggio/indagine. Qualora l’utente fornisse dati personali di terzi, l’utente dovrà fare quanto necessario perchè la comunicazione dei dati a Pacini Editore srl e il successivo trattamento per le finalità specificate nella presente Privacy Policy avvengano nel rispetto della normativa applicabile, (l’utente prima di dare i dati personali deve informare i terzi e deve ottenere il consenso al trattamento). https://www.youtube.com/watch?v=heYJRQ3EAo0
ATTENZIONE: Le informazioni contenute in questo sito sono presentate a solo scopo informativo, in nessun caso possono costituire la formulazione di una diagnosi o la prescrizione di un trattamento, e non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto medico-paziente o la visita specialistica; si raccomanda di chiedere sempre il parere del proprio medico curante e/o di specialisti riguardo qualsiasi indicazione riportata. Se si hanno dubbi o quesiti sull'uso di un medicinale è necessario contattare il proprio medico. Leggi il Disclaimer»
English: Lose Belly Fat Fast (For Women), 中文: 快速减掉腹部脂肪(女性适用), Português: Perder a Gordura da Barriga Rápido (Mulheres), Deutsch: Fett am Bauch abnehmen (als Frau), Español: perder grasa abdominal rápidamente (mujeres), Русский: быстро сжечь жир на животе (для женщин), Français: perdre du ventre rapidement pour les femmes, Nederlands: Snel vet van je buik kwijtraken (voor vrouwen), Bahasa Indonesia: Cepat Menghilangkan Lemak Perut (Wanita), Čeština: Jak rychle zhubnout tuk na břiše (pro ženy), العربية: خسارة دهون البطن بسرعة (للنساء), हिन्दी: पेट की चर्बी को तेज़ी से घटाएँ (महिलाओं के लिए), Tiếng Việt: Giảm Mỡ bụng Nhanh (dành cho Nữ giới)
crêpe: più che un tessuto, in realtà si tratta di una particolare lavorazione delle fibre di seta. La crêpe più famosa e anche la più bella è la crêpe georgette, un tessuto per abiti da sposa ricavato dall’intreccio di filati di seta ritorti, uno contrario all’altro, estremamente morbido, finemente granulato e leggermente trasparente. Il Georgette è simile allo chiffon, trasparente e leggero, ma leggermente più crespo, perfetto per abiti da sposa con effetto a cascata. Accanto al georgette, occorre citare la crêpe de Chine e la crêpe marocain, vaporosa e compatta la prima, pesante e a costine trasversali la seconda, sicuramente meno utilizzati come tessuti per abiti da sposa;
C’è una tradizione antica che riguarda la giarrettiera che indosserà la sposa, il giorno del matrimonio. In passato infatti era uso che possedere un pezzettino del vestito della sposa portasse fortuna. Con gli anni poi, questa usanza si è spostata sulla giarrettiera, per evitare che l’abito della sposa venisse rovinato.   La tradizione vuole che la giarrettiera venga indossata dalla sposa, e che   lo sposo gliela tolga, per poi lanciarla tra gli uomini invitati al matrimonio. Chi riuscirà ad aggiudicarsela, sarà fortunato per tutto l’anno a venire.
Per contro, è innegabile che dimagrire velocemente possa (ma non sempre) favorire la buona riuscita della terapia nei soggetti con un eccesso adiposo modesto. Constatare un buon progresso del calo ponderale rappresenta un'ottima fonte di motivazione anche se, il più delle volte (nel dimagrimento TROPPO veloce), questa non è sufficiente ad equilibrare i sacrifici ed il disagio di una dieta restrittiva.
Anche l’organza è un tessuto in filati di seta abilmente lavorati, leggero e delicato, anche se leggermente rigido. La sua caratteristica è la leggera trasparenza con sfumature di madreperla e si presenta liscio o leggermente stropicciato. L’organza viene utilizzata molto spesso per la realizzazione degli strati della gonna degli abiti da sposa, perché ben si presta a donare volume, senza però creare una struttura rigida, per un effetto complessivo voluminoso, ma estremamente romantico ed etereo.
Le uova sono perfette per dimagrire perché sono ricche di proteine di qualità che vengono metabolizzate dall’organismo producendo poche scorie azotate, senza quindi far affaticare i reni per smaltirle. La cottura ideale è alla coque poiché meno cuoce, più aiuta a dimagrire. Si possono mangiare fino a 3-4 uova alla settimana se non avete problemi di colesterolo alto. Potete abbinare le uova agli asparagi e al melone, che favorisce la stimolazione della tiroide e la diuresi.
1. Non saltare mai pasti, anzi frammenta più che puoi la dieta. Una ricca colazione, associata a un paio di spuntini leggeri mattutini, come frutta e verdure crude, ti permetteranno di gestire agevolmente la prima parte della giornata. Nel pomeriggio prova ad usare frutta secca come spuntino e tisane o tè verde, potrai così controllare l’appetito accelerando il metabolismo;
Inizia a bere solo acqua. L'acqua purifica il tuo organismo, espellendo le tossine in eccesso, e facilitando il dimagrimento. Inoltre, l'acqua non ha calorie, e questo la rende una scelte migliore delle bibite zuccherate. In effetti, se riesci a bere solo acqua, sarà più facile perdere peso. Se hai voglia di qualcosa di più saporito di tanto in tanto, bevi del tè senza zucchero.
Questo costume divertente e semplice ha il vantaggio di proteggere dal freddo tuo figlio o figlia. Per rendere il tuo bambino un grande drago, usa i seguenti materiali: feltro, filo e ago. Ti consigliamo di utilizzare diverse colori come ad esempio i tuoi colori preferiti. In questo modo puoi realizzare lo strato interno di un colore tagliando il tessuto in feltro e utilizzare un altro colore per la schiena del drago.
Gli sport più indicati per avere una pancia piatta e allenata sono sicuramente gli sport aerobici, cioè le discipline e gli allenamenti che prevedono un ruolo centrale dell'uso di ossigeno. Gli sport aerobici comportano sforzi di resistenza che aiutano a bruciare più calorie, utilizzate proprio per resistere all'azione imposta dallo sport prescelto. Gli sport ideali sono quindi quelli di resistenza, come nuoto, corsa, bicicletta (e cyclette), aerobica. L'ideale per qualunque sport sarebbe praticarlo per almeno 30, 40 minuti di fila, 3 volte alla settimana.

Il grasso sulla pancia, detto anche grasso viscerale, è quello che si accumula dentro e fuori gli organi addominali. Questo grasso aumenta il rischio di sviluppare tumori, pressione alta, ictus, demenza, cardiopatie e diabete.[1] Non è possibile perdere peso o grasso corporeo in eccesso in una settimana, soprattutto quando si tratta di grasso sulla pancia o viscerale. Per godere di buona salute e perdere il grasso addominale, è necessario modificare le abitudini legate all’alimentazione, all’esercizio fisico e allo stile di vita per un lungo periodo di tempo. Tuttavia, in una settimana è possibile iniziare a cambiare in modo significativo lo stile di vita e favorire il benessere.

La corsa è un allenamento completo, ma altre attività possono anche aiutare a perdere peso in modo sano. Mi sono data alla ricerca di varie alternative alla jogging perché io davvero non amo correre. Chi corre deve amarlo, ma al mio caso non entra tra le mie attività fisiche preferite. Nemmeno a scuola amavo correre, anzi le corte distanze andavano mene. Fare quei 100m senza problemi, ma correre costantemente più di un chilometro una tortura in terrena. Vedremo in seguito le alternative semplici per iniziare a muoversi. 


Cliccando su un oggetto o su un altro link sul sito web o Accetta, accetti di usare i cookie e altre tecnologie per l'elaborazione dei tuoi dati personali allo scopo di migliorare e personalizzare la tua esperienza sui marchi di eBay, compreso Kijiji o pubblicità di terzi personalizzate per te, sul sito e fuori dal sito. Inoltre, aziende terze, con cui siamo affiliati, potrebbero salvare cookie sul tuo dispositivo e usare tecnologie simili per raccogliere e usare alcune informazioni per la personalizzazione della pubblicità o per analisi. Ulteriori informazioni, anche su come gestire le impostazioni sulla privacy.
Il gonfiore potrebbe essere la conseguenza di abitudini alimentari non molto salutari. Inizia ad introdurre nella tua dieta quotidiana molte  verdure, come zucchine, carote, sedano, cetrioli, lattuga, fagiolini, zucca, rapa, melanzane, peperoni. E proteine, soprattutto carni bianche e pesce magro. Per quanto riguarda i carboidrati, scegli i cereali senza glutine, come riso, mais e grano saraceno. Spazio anche alla frutta da consumare però lontano dai pasti, altrimenti fermenta e crea gonfiore: banane, mirtilli, pompelmo, limone, melone, ananas, kiwi ed uva. Un’altra regola basilare è fare cinque pasti al giorno, tre sostanziosi (colazione, pranzo e cena) e due spuntini (a metà mattina e nel pomeriggio). In questo modo il metabolismo sarà sempre attivo ed eviterai picchi e cali glicemici che porterebbero ad attacchi di fame. Altra regola d’oro è mangiare con gusto, masticando lentamente, per far lavorare meno lo stomaco ed evitare di ingerire aria che ti gonfierebbe soltanto.
L'esercizio migliora per eliminare il rotolino non è il crunch ma quello che vedete nella foto sopra (la plank laterale). Funziona perché tutta la fascia laterale del corpo è impegnata a sostenere il nostro peso. In più, quando ci si abbassa e ci si risolleva facendo perno sui fianchi, gli addominali obliqui lavorano in modo molto più intenso che in qualsiasi altro tipo di esercizio.
Se, invece, avete i fianchi particolarmente larghi, allora il nostro consiglio è quello di puntare sui cosiddetti abiti da sposa A line (o linea A), che sono gli ideali per rendere ‘invisibili’ i fianchi, e non far notare la sproporzione col seno (qualora sia presente), inserendo dei push-up all’interno. Ricordate: c’è sempre un abito da sposa che vi farà sentire una principessa!
Secondo la normativa vigente, Tecno Scienze non è tenuta a chiedere consenso per i cookie tecnici e di analytics inseriti sui siti, in quanto necessari a fornire i servizi richiesti. Per tutte le altre tipologie di cookie il consenso può essere espresso dall’utente con una o più di una delle seguenti modalità: Mediante specifiche configurazioni del browser utilizzato o dei relativi programmi informatici utilizzati per navigare le pagine che compongono il Sito. Mediante modifica delle impostazioni nell’uso dei servizi di terze parti Entrambe queste soluzioni potrebbero impedire all’utente di utilizzare o visualizzare parti del sito.
Inizia a cucinare. L'unico vero modo per controllare veramente ogni nutriente e caloria che entra nel tuo corpo è cucinare in prima persona. Anche se ogni ristorante oggi offre dei piatti sani, non puoi mai sapere cosa si nasconde nel condimento dell'insalata o che tipo di olio viene usato per cuocere le verdure. È meglio cucinare da soli per essere in grado di controllare del tutto ogni boccone.
Creme o gel non hanno mai fatto dimagrire nessuno, ma il gesto di tonificare con il massaggio la pelle, opera un drenaggio mini e permette più facilmente eliminare la cellulite. A condizione che ciò avviene frequentemente durante il tempo. L’effetto del massaggio è sentito alla superficie di livello. Migliora l’aspetto della pelle, ma anche in profondità, riduce il deposito di grassi negli adipociti. Il massaggio deve essere vigoroso, non esitate a pizzicare la pelle nelle zone ribelli. Stringere in modo da staccare le cellule ed il grasso, facendo penetrare bene le mani.
Ciao Amanda, a 13 anni è bene avere uno stile di vita sano ed evitare di affidarsi a diete. Se poi si è muscolosi è normale pesare di più perché la massa magra è più pesante (ma brucia anche più calorie). Le scelte dei cibi sono corrette per macrocategorie ma non bisogna dimenticare che molti cibi, bevande, salse industriali sono carichi di zuccheri/sale/grassi. Se ha dubbi non si affidi a “internet”: può parlarne con il suo medico di famiglia senza paura, in modo da poter condividere delle scelte salutari.
Questo consiglio vi sembrerà strano, eppure vi renderete conto, nel momento in cui lo metterete in pratica, di quanto posso aiutarci a combattere i chili di troppo. Spesso dopo mangiato, a distanza di una mezz’ora, potreste avere il desiderio di sgranocchiare qualcosa davanti la tv, oppure mentre siete prese al pc a terminare quel rapporto così complicato al vostro capo: se dopo i pasti principali correrete a lavarvi i denti, il sapore del dentifricio in bocca vi aiuterà a non avere desiderio di abbuffarvi ancora! Provare per credere!

Il grasso sulla pancia, detto anche grasso viscerale, è quello che si accumula dentro e fuori gli organi addominali. Questo grasso aumenta il rischio di sviluppare tumori, pressione alta, ictus, demenza, cardiopatie e diabete.[1] Non è possibile perdere peso o grasso corporeo in eccesso in una settimana, soprattutto quando si tratta di grasso sulla pancia o viscerale. Per godere di buona salute e perdere il grasso addominale, è necessario modificare le abitudini legate all’alimentazione, all’esercizio fisico e allo stile di vita per un lungo periodo di tempo. Tuttavia, in una settimana è possibile iniziare a cambiare in modo significativo lo stile di vita e favorire il benessere.
La quotidianità di un uomo, si sa, non è fatta solo di t-shirt e comode felpe sportive. In numerose occasioni, dagli incontri di lavoro, agli inviti a cerimonie ed eventi formali, la giacca è un autentico must, cui non si può dire di no. Nella nostra selezione di giacche da completo da uomo, troverai pane per i tuoi denti di arbiter elegantiae: i modelli variano per contorni e dettagli, come la presenza di tasche a filetto o con patta, il tipo di abbottonatura e l'ampiezza dei revers. Il fit aderente delle giacche slim ti assicura il miglior risultato in combinazione all'immancabile camicia che, va da sé, dovrà essere scelta anch'essa in taglio slim. Qualunque sia la tua corporatura, una giacca elegante che cade a pennello e un pantalone in coordinato che calza a meraviglia, comunicano a pieno tutto il tuo fascino e la tua determinazione, consentendoti di apparire in forma smagliante sia di fronte ai colleghi che nel mezzo di un banchetto nuziale o un vernissage esclusivo.
Un misto di eleganza e incredibile sensualità regalano agli occhi di chi vi guarderà gli abiti da sposa in pizzo a sirena. Il punto, però, è che si tratta di un abito non adatto a tutte le donne, poiché ‘seleziona’ da solo la donna che lo deve indossare: l’ideale è avere un corpo slanciato e snello, ma non magrissimo. La cosa importante per chi sceglie di indossare un abito da sposa in pizzo a sirena è quella di avere una giusta proporzione tra seno, vita e fianchi, per ottenere la celebre forma a clessidra che questo abito da sposa, come nessun altro, riesce a regalare. La prima cosa, quindi, è guardarsi allo specchio e capire se questo è l’abito che fa per noi!
Una volta scelto l’abito, sarà importante anche valutare che scarpe indossare: dai sandali alle scarpe con il tacco, dagli stivaletti alle ballerine, ogni scarpa è perfetta se s’intona con il vestito, la location e, soprattutto, le caratteristiche della sposa che dovrà sentirsi a suo agio e meravigliosa con le scarpe che l’accompagneranno per tutta la giornata.
1.  Prima di recarti in Atelierper la prova dell’abito, documentati guardando foto di abiti pubblicate su internet, nel nostro sito o sulla pagina Facebook dove condividiamo gli abiti in anteprima quando andiamo ai vari Fashion Show, o ovunque tu preferisca, per cercare di individuare lo stile dell’abito che più rispecchia il tuo gusto. E se riesci  salvati le immagini, perché quando verrai a trovarci in Atelier ti chiederemo di descriverci come t’immagini il tuo abito e le foto sono di grande aiuto.
Se è vero che dimagrire in poco tempo non è semplice e non è per tutti, è vero anche che non si deve fare allarmismo e che, quando viene applicato un metodo scientifico e si è seguiti in modo opportuno si possono comunque ottenere dei buoni risultati. Basti pensare ai forti obesi, nei quali il pericolo di vita può essere addirittura incombente ed è assolutamente necessario perdere peso, a partire da10 kg in pochi giorni, fino a cifre molto più significative e nel minor tempo possibile, in modo da far rientrare al più presto nella norma i valori ematici alterati.
Abito da sposa e cerimonia dallo stile classico, realizzato con doppia fodera di pizzo e seta sintetica. L'intero abito è impresiosito da delicati ricami, la vita presenta una fascia con al centro un fiocchetto. Chiusura sul retro con lacci. Disponibile nei colori avorio, bianco e champagne.L'abito non è preconfezionato, ma sarà realizzato appositamente per te e cucito sulle tue misure.  
“La realtà è che il solo esercizio non è efficace nel ridurre il peso”, ha spiegato il Dr. Timothy Church, professore di medicina preventiva al Biomedical Research Center di Baton Rouge (Louisiana). Ha anche fatto notare che però l’esercizio potenzia la perdita di peso conseguente alle modifiche della dieta, e aiuta a mantenere il nuovo peso raggiunto.
Ci tengo a precisare che anche l'estremizzazione della dieta non rappresenta un comportamento corretto. Pur col sostegno di certi integratori alimentari, organizzare la dieta abbattendo i carboidrati (nella speranza di aumentare l'ossidazione dei grassi) può determinare l'incremento eccessivo del catabolismo muscolare; è dunque sufficiente assumere non meno del 45% di carboidrati, a basso indice glicemico e facendo attenzione a non eccedere con le porzioni (un carico glicemico eccessivo potrebbe sollecitare eccessivamente l'aumento di insulina).
Abito da sposa su misura a sirena, realizzato in tulle e pizzo. Il bustino stretto è impreziosito da strass, cristalli e delicati ricami. La gonna, che si allarga nella parte bassa, riprende gli stessi ricami del corpetto e termina con uno strato di tulle. Chiusura sul retro con zip. L'abito è  disponibile nel colore avorio.Abito realizzato appositamente per te e cucito sulle tue misure.
Abito da sposa su misura classico, realizzato in pizzo macramè e raso con bustino stretto impreziosito da ricami molto delicati richiamati lungo l'intero abito. La vita è impreziosita da un elegante fiocchetto. Chiusura sul retro con bottoncini. Disponibile nel colore avorio.L'abito non è preconfezionato, ma sarà realizzato appositamente per te e cucito sulle tue misure.
Gli abiti da sposa in pizzo sono, senza ombra di dubbio, gli abiti da sposa più romantici e raffinati che ci siano. Nato nel corso del XIX secolo, il pizzo è il pattern più adatto alle donne che ci sia, e al giorno d’oggi è un elemento imprescindibile per molte di noi, una volta che decidono di convolare a nozze con l’amore della propria vita! Tra questi, spiccano certamente le lavorazioni a mano, che rendono ancor più pregiato un pattern che, di suo, viene già considerato uno dei più eleganti di tutti! E quale migliore occasione per sfoderare il proprio lato romantico del matrimonio?
Personalmente, reputo che NON si tratti di una condizione tanto frequente o proporzionalmente così importante, soprattutto nei soggetti che praticano attività fisica regolare (i quali risultano meno predisposti). Tutt'al più, è lecito pensare che il grado di vascolarizzazione del tessuto adiposo possa avere un'importanza primaria in tutte le sue interazioni con l'organismo.
Questa tipologia di cookie permette il corretto funzionamento di alcune sezioni del Sito. Sono di due categorie, persistenti e di sessione, persistenti: una volta chiuso il browser non vengono distrutti ma rimangono fino ad una data di scadenza preimpostata di sessione: vengono distrutti ogni volta che il browser viene chiuso Questi cookie, inviati sempre dal dominio del sito di navigazione, sono necessari a visualizzare correttamente il sito e in relazione ai servizi tecnici offerti, verranno quindi sempre utilizzati e inviati, a meno che l’utenza non modifichi le impostazioni nel proprio browser (inficiando così la visualizzazione delle pagine del sito).
Il consiglio del nostro medico o nutrizionista, sarà fondamentale per determinare il corretto apporto calorico giornaliero per alimentare il nostro allenamento e massimizzare la perdita di peso, perchè mangiare troppo poco come si fa normalmente in molte diete fai da te, porterà inevitabilmente a pessimi risultati come la perdita di tessuto magro, malessere fisico con conseguenti danni all’organismo, e infine spesso si tornerà a mangiare in modo scorretto e a ingrassare come prima.

ciao sono una donna di 46 anni, devo perdere almeo 6 Kg diciamo distruiti abbastanza bene, però sono goloso di farinacei e il cruccio è la pizza, panini pane e pasta. ho acquistato un tapis roulant è un anno che non corro più ma devo trovare il modo di rimettermi in moto. Il riso pensi possa essere un sostituto deli farinacei? le dosi e quante volte alla settimana? in oltre mi hanno detto alla mattina di eliminare i corflakes che hanno indice glicemico alto e mangiare invece un toast leggero! puoi darmi una linea? pensi che 30/40 minuti al giorno di tapis possano dare buoni effetti? la mia massa muscolare è già presente e risponde abbstanza bene alle sollecitazioni! Suggerimenti?
Fluido, strutturato, prezioso, romantico, essenziale, ogni abito da sposa ha il suo prezioso alleato nei tessuti col quale è stato realizzato, ma attenzione, care amiche spose, non è così semplice orientarsi in questo mare di proposte e alternative. Ecco perché abbiamo pensato di scrivere una guida che vi aiuti a capire le differenze tra un tessuto e l’altro, cercando di creare un glossario che vi consenta di riconoscere immediatamente i diversi tipi di tessuto per abiti da sposa.
1 Perdere grasso della pancia andando su una dieta a basso contenuto di carboidrati come la Atkins per un paio di settimane. Aumentare gradualmente l'assunzione di carboidrati dopo il grasso della pancia si è ridotto di un paio di centimetri. Quando si aumenta i carboidrati, essere sicuri di mangiare un sacco di carboidrati complessi, come frutta e verdura. Essere sulla dieta Atkins dovrebbe ridurre l'appetito pure. Una dieta ricca di proteine ​​vi aiuterà a bruciare i grassi invece di muscoli.
Anzitutto, l'energia mancante rispetto al mantenimento del peso (normocalorica), non deve oltrepassare il 30% del fabbisogno quotidiano complessivo nei soggetti normali e il 10% negli sportivi che praticano attività intensa (opinione personale). Pertanto, nel caso il fabbisogno calorico di un individuo sia di 2000Kcal/die, la dieta dimagrante dovrebbe apportare non meno di 1400Kcal o - se si tratta di una persona che pratica attività intensa - non meno di 1800KCal.
Mantieni il contatto con la vecchia vita. Solo perché hai una nuova vita che stai imparando a vivere, non vuol dire che devi completamente tagliare tutti ponti con la vecchia. In un primo momento potrebbero nascere sentimenti di tristezza, nostalgia e rimpianto, ma i contatti con quella vecchia possono contribuire a fortificarti in questa nuova fase.
Potresti persino eliminare del tutto i carboidrati. Diciamo la verità: perdere 10 chili in due settimane è un'impresa titanica. Per mandare il tuo corpo in chetosi, ovvero lo stato in cui consuma i depositi di grasso e non di glicogeno (che sono esauriti), dovrai seguire una dieta poverissima o priva di carboidrati. Oltre a non mangiare dolci, dovrai evitare verdure che contengono amido (patate, zucche, carote), cereali integrali (quinoa e riso integrale) e frutti zuccherati, come banane, arance e mele. https://www.youtube.com/watch?v=PRCCOfopi5w
×