Anzitutto, l'energia mancante rispetto al mantenimento del peso (normocalorica), non deve oltrepassare il 30% del fabbisogno quotidiano complessivo nei soggetti normali e il 10% negli sportivi che praticano attività intensa (opinione personale). Pertanto, nel caso il fabbisogno calorico di un individuo sia di 2000Kcal/die, la dieta dimagrante dovrebbe apportare non meno di 1400Kcal o - se si tratta di una persona che pratica attività intensa - non meno di 1800KCal.
Si SCONSIGLIA di fare un uso frequente di salumi e formaggi grassi (ad esclusione dei 5 o 10g di parmigiano sul primo piatto del pranzo); eventualmente, prediligere roast-beef, prosciutto crudo dolce sgrassato, bresaola e prosciutto cotto sgrassato in porzioni di circa 70-100g (se in sostituzione alla pietanza serale, la metà se inseriti a pranzo dopo il primo piatto). https://www.youtube.com/watch?v=53Bo_28Bx-E
Come già anticipato in precedenza, fossimo in voi sceglieremmo di certo il pizzo fatto a mano, principalmente per due ordini di motivi: il primo, ovviamente, è che si tratta di un pizzo unico al mondo, tessuto su misura per voi secondo i vostri gusti e le vostre esigenze; in secondo luogo, il pizzo fatto a mano ha una raffinatezza che è impossibile da raggiungere per il pizzo industriale! Piccolo dettaglio da non trascurare: se per il vostro abito da sposa sceglierete il pizzo fatto a mano, ricordate che il prezzo salirà in maniera esorbitante: se volete scegliere abiti da sposa economici, non è proprio questo il caso! Ma, in fondo, gli abiti da sposa in pizzo fatto a mano sono fatti per le occasioni speciali: ne trovate una più speciale di questa?
Salve, sono alta 170 e peso 56 kg. Pratico regolare attivita' fisica 3 volte la settimana, facendo un'ora di esercizi a corpo libero e pesi lavorando addome gambe braccia, e circa 40 min di cardio. Il mio problema è il giro vita che nell'ultimo anno nonostante attivita' e alimentazione corretta è lievitato. Tieni conto che io ho sempre avuto la vita da vespa. Come posso fare per ovviare a questo problema che tra l'altro mi fa veramente vivere male perchè le ho provate tutte compreso un ciclo di 12 sedute tra massaggi e drenaggi con i macchinari ma niente da fare...Attendo con ansia notizie grazie.  
Una volta scelto l’abito, sarà importante anche valutare che scarpe indossare: dai sandali alle scarpe con il tacco, dagli stivaletti alle ballerine, ogni scarpa è perfetta se s’intona con il vestito, la location e, soprattutto, le caratteristiche della sposa che dovrà sentirsi a suo agio e meravigliosa con le scarpe che l’accompagneranno per tutta la giornata.
Usate l’alimentazione come uno strumento per dimagrire velocemente, giocando con gli alimenti in maniera intelligente. Per esempio il cibo al quale dovete stare più attenti sono i carboidrati, quindi usati in maniera intelligente. Potete assumere carboidrati due ore prima di andare in palestra o fare una camminata, oppure se l’allenamento in palestra o in bicicletta è pesante usateli anche dopo l’allenamento per recuperare, soprattutto se vi allenate anche con i pesi. In questo caso i carboidrati andranno soltanto a reintegrare le energie spese.
Usato dalle 14 settimane alle 21,ma avrei potuto continuare ad utilizzarlo. É fondamentale non ingrassare sulle gambe, quindi consiglio di aspettare ad acquistarlo per capire se si resta della stessa taglia dalla vita in giù. Pro: si può usare tutto il proprio abbigliamento con delle maglie lunghe. Contro: venendo a mancare il punto vita i pantaloni tendono a scendere e si tende a continuare a tirarli sù (ci vorrebbero delle bretelle). Alla fine mi ha aiutato a svernare senza abiti premaman e ho potuto acquistare premaman solo per la stagione estiva. Un bel risparmio!
La meditazione è una buona tecnica di rilassamento da scegliere, perché aiuta a calmare la mente, riduce lo stress e può essere praticata essenzialmente ovunque. Se sei ancora agli inizi, non sarebbe una cattiva idea scegliere un posto tranquillo, impostare un timer per 15 minuti (o puoi contare i respiri se non vuoi avere a che fare con l'orologio) e sedersi comodamente. Respira profondamente. Concentrati sulla respirazione, dentro e fuori. Se sei distratto da qualche pensiero, prendine atto e torna a dare la tua attenzione al respiro.
La prima regola è fare movimento per bruciare calorie e aumentare il metabolismo. Questo avviene solo dedicando quotidianamente del tempo all’esercizio fisico. Nelle palestre i programmi di allenamento sono differenti e potrete scegliere tra corsi di pilates e yoga. Questi, oltre ad aiutarvi a ridurre il giro vita vi faranno rilassare, o scegliere corsi più aerobici, come lo spinning e la zumba. Se la palestra non è il vostro ambiente preferito, potrete optare per la piscina.
Per quel che concerne il protocollo di attività fisica, quello misto è senz'altro il più completo ma necessita di un'organizzazione molto accurata; pertanto, dovrebbe essere stilato da un professionista. L'alternativa più sicura è sempre quella dell'attività aerobica moderata e protratta, ovviamente nel rispetto di eventuali patologie o condizioni speciali.
Quindi a te che come me non butti mai via niente, perché non si sa mai che un giorno potresti rientrare nei tuoi vecchi vestiti... Sì, proprio a te dico che fai bene! Perché i vestiti sono il vero indice di quanto stai dimagrendo. E della forma del corpo che cambia. Anche se non sei magrissima ma fai sport, vedrai dopo poco la metamorfosi a cui il tuo corpo va incontro. https://www.youtube.com/watch?v=8GVZYDOBMXk
Il passaparola non è da sottovalutare! Inoltre in Italia esistono alcuni portali online, tra cui Weddalia e Abitidasposausati.eu, in cui le spose decidono di mettere in vendita il proprio vestito a un prezzo ribassato. Non è da sottovalutare poi l’idea di “editare” l’abito della mamma, guarda la gallery “Spose social: indossare l’abito di mamma fa tendenza”: una scelta affettiva ora anche di gran moda.

Per accelerare la perdita di peso e raggiungere un ventre, aumentare il tuo esercizio cardio per 300 minuti di moderata intensità esercizio aerobico a settimana, o l'intensità ad un livello vigoroso per 150 minuti alla settimana. Leggere le etichette quando si negozio di alimentari di evitare ad alto contenuto calorico e gli elementi alto contenuto di grassi.
Per avere risultati non bisogna fare tante ripetizioni. I muscoli addominali sono costituiti da fibre a contrazione veloce. Questo tipo di fibre risponde meglio a un allenamento con pesi elevati e, quindi, con numeri bassi di ripetizioni. L’ideale è non superare le 12 per serie (e al massimo 2, eseguite lentamente). In pratica, dovete sollevarvi facendo leva sull'avambraccio e su tutti i muscoli del fianco, facendo attenzione a mantenere una linea unica dal collo ai piedi. Restate così almeno 20 secondi, poi tornate in posizione di partenza per qualche secondo, quindi ricominciate. 
Tra gli abiti da sposa in pizzo, quelli che sono maggiormente ricercati, in particolare dalle giovani spose, sono senza dubbio gli abiti da sposa in pizzo francese. Sia che si tratti di un abito a manica lunga, sia che si tratti di un abito a tre quarti di pizzo in trasparenza, la sposa avrà di certo un aspetto romantico e ‘classico’; scegliere un abito da sposa che abbia la schiena velata di pizzo, invece, abbinerà alla sensualità anche un pizzico di modernità! Insomma, con gli abiti da sposa in pizzo potrete scegliere davvero tra una vastità di caratteristiche! https://www.youtube.com/watch?v=Hm1zo-Wx1jE

La maggior parte delle persone sa perfettamente che la dieta e l’esercizio fisico sono gli unici modi per dimagrire, il problema sta nel trovare il modo giusto per iniziare e per continuare la dieta e l’attività fisica. Nel seguito elencheremo alcuni consigli per iniziare, ma per prima cosa è opportuno esaminare i collegamenti tra le calorie, l’esercizio fisico e il peso.
Ciò non vuol dire, però, che devi necessariamente seguire una rigorosa dieta a bassissimo contenuto di carboidrati. Alcune ricerche suggeriscono che ridurre l’importo di carboidrati, e sostituire quelli raffinati con carboidrati non trattati può migliorare la salute metabolica e ridurre il grasso sulla pancia. I prodotti integrali al 100%, infatti, contengono una quantità notevolmente maggiore di fibre, proteine, vitamine e minerali rispetto a quelli a base di farine più raffinate, e rappresentano una soluzione molto più nutriente.
Anche se le “diete alla moda” offrono una soluzione rapida, esse sono spesso malsane e privano il corpo dei nutrienti e delle calorie di cui ha bisogno, portando la maggior parte delle persone a tornare ad abitudini tutt’altro che salutari dopo aver raggiunto il peso desiderato. Sono sconsigliate le diete fai da te, per dimagrire in modo sano dovete rivolgervi ad un dietologo.

La fase di raggiungimento è quella in cui si raggiunge finalmente l’equilibrio dietetico. Si incrementa l’apporto dei carboidrati e la dieta diviene maggiormente equilibrata; si tratta di una fase molto importante perché il soggetto dovrebbe imparare in prima persona a gestire la sua alimentazione senza riacquistare peso. Anche in questa fase dovrebbe poter essere possibile perdere almeno uno o due kg di peso.

Quando si sceglie l’abito da sposa spesso ci si sofferma sul modello e sul colore, trascurando uno degli aspetti più importanti: i tessuti degli abiti da sposa! Senza il tessuto, nessun abito sarebbe ciò che è. Pensate, care spose, che prima ancora di disegnare il modello e sceglierne la linea, ogni stilista deve decidere quali tipi di tessuto utilizzare per ciascun vestito da sposa.

Evita i carboidrati bianchi. Gli alimenti come pasta e biscotti sono ricchi di carboidrati semplici, che non sono altro che zuccheri in incognito. Questi piccoli nemici fanno salire i livelli di insulina, aumentando i depositi di grasso, e di conseguenza facendoci ingrassare. Per ridurre i picchi di glicemia, elimina i carboidrati lavorati - ovvero riso, pane e patate, oltre a biscotti, torte, ciambelle, patatine e gelati.[3]
Bisogna evitare di mangiare tra un pasto e l’altro: se proprio c’è un attacco di fame bisogna cercare di sopprimerlo bevendo dell’acqua, un caffè o un tè senza zucchero. Per ridurre il senso di fame, prima dei pasti si può bere un bel bicchiere d’acqua e mangiare un’insalata poco condita. Andrebbero evitati i condimenti troppo grassi (sughi elaborati, panna, burro formaggi), optando per l’utilizzo di poco olio d’oliva. I carboidrati sono permessi in piccole dosi e senza grassi aggiunti. Sarebbero da eliminare le bibite gassate, quelle zuccherate e gli alcolici: al massimo un bicchiere di vino rosso al giorno.

Se hai visitato uno dei negozi A.N.G.E.L.O., o lo visiterai in futuro, ti accorgerai che ogni nostro prodotto è identificato da cartellini colorati. Ogni cartellino ha un significato particolare ed identifica una linea di prodotto specifica. E’ importante per noi di A.N.G.E.L.O. fornire i prodotti migliori e selezionati ma anche comunicare la loro storia per migliorare la tua esperienza di shopping nei nostri negozi, perché comprare vintage è sia un piacere di acquisto che una immersione nella storia del capo che lo rende unico.
Certo, dirlo sembra facile e quasi scontato, ma nella pratica come stiamo messi? Non troppo bene. Basti pensare al fatto che gli zuccheri sono contenuti in cibi e bevande che assumiamo di routine, senza neanche rendercene conto, e che magari pensiamo anche ci facciano bene. Un esempio? State facendo un allenamento intensivo, sono già passati 40 minuti, siete assetati e sentite di aver bisogno di sali. Nel distributore a due passi da voi ci sono almeno quattro gusti di Gatorade diversi. Che fate? Io qualche idea ce l’avrei!

Guardando collezioni come quelle firmate da Yolan Cris, Papilio Wedding o Luna Novias by Rosa Clarà Group sarà subito evidente che da noi potrai trovare abiti da sposa vintage Anni 30, Anni 40, Anni 50, Anni 60, ma anche vestiti per matrimonio estrosi ed esuberanti, abiti da sposa in stile hippie, e tanti altri modelli che ti invitiamo a guardare in questo sito e successivamente a venire a vedere direttamente in negozio.
Abito da sposa classico realizzato in tulle, organza e raso. Il bustino ha un particolare scollo formato da due veli di tulle che arrivano dietro la schiena, lasciando vedere lo scollo a cuore sottostante. Fascia in vita di colore in contrasto. Gli strati interni della gonna sono decorati con applicazioni in pizzo. Chiusura sul retro con zip.Abito non preconfezionato, ma cucito sulle tue misure.

Per chiudere questa brevissima introduzione, sottolineo che quanto verrà descritto in seguito NON può e NON deve sostituirsi al consulto di un professionista (dietologo - dietista - nutrizionista specializzato). Verranno citati i rischi ed i vantaggi (se ci sono) del dimagrire velocemente, nonché il mio personalissimo metodo di gestione alimentare finalizzato alla riduzione delle calore giornaliere, all'ottimizzazione del metabolismo nutrizionale e al calo ponderale in eccesso, il tutto nel pieno rispetto delle linee guida per una sana e corretta alimentazione.

Abbiamo bloccato il tablet in una custodia imbottita per proteggere il tablet, quindi prendiamoci un momento per proteggere il bambino dal tablet a sua volta. I bambini usano spesso le cuffie sui loro tablet, perché diciamocelo: chi vuole ascoltare Thomas the Tank Engine sullo sfondo? Sfortunatamente, ciò significa che i bambini possono facilmente abbassare il volume fino a livelli che danneggiano l'udito in background senza che nessuno ci se ne accorga.

«Inizialmente si parte con poco grasso, il grasso viscerale ectopico, che si accumula in un posto in cui non dovrebbe essere – spiega Ferrero – Va detto, infatti, che la quantità di grasso che può essere ospitata a livello sottocutaneo è soggettiva, dipende dai geni, dall’etnia, dall’età. Quanto il grasso non ci sta più nel nostro spazio sottocutaneo, il deposito si sposta a livello viscerale (fat spillover).»

C’è una tradizione antica che riguarda la giarrettiera che indosserà la sposa, il giorno del matrimonio. In passato infatti era uso che possedere un pezzettino del vestito della sposa portasse fortuna. Con gli anni poi, questa usanza si è spostata sulla giarrettiera, per evitare che l’abito della sposa venisse rovinato.   La tradizione vuole che la giarrettiera venga indossata dalla sposa, e che   lo sposo gliela tolga, per poi lanciarla tra gli uomini invitati al matrimonio. Chi riuscirà ad aggiudicarsela, sarà fortunato per tutto l’anno a venire.
Non mangiare dopo una certa ora. Molte persone hanno successo con una dieta a ore. In questo tipo di dieta dovrai decidere di non mangiare dopo una certa ora, ad esempio dopo le 8 di sera. Mangiare di notte è spesso molto dannoso per la maggior parte delle persone, perché la TV è accesa e anche gli amici mangiano. Questo sacrificio può essere emotivamente difficile, ma è molto utile.

Una delle sfide che la gravidanza presenta a una nuova madre è il peso della gravidanza. Le smagliature e la pelle cascante spesso ci gettano per un ciclo, ma questi cambiamenti non sono permanenti e imparare ad apprezzare il tuo nuovo corpo fa parte della pratica. Le nuove mamme hanno tutte le ragioni per amare i loro corpi, poiché attraversare il processo di portare un'altra vita in questo mondo è a dir poco un miracolo.

Per avere una pancia snella, la tua migliore amica è l’acqua. Bevine almeno 1 litro e mezzo al giorno, a piccoli sorsi e lontano dai pasti, altrimenti prolunghi la digestione e crei ulteriore gonfiore. L’acqua rende la pelle luminosa, depura dalle tossine, contrasta la cellulite e sgonfia la pancia! Ottime anche le tisane, gli infusi, i centrifugati di frutta e verdura. E l’acqua tiepida con succo di limone da bere ogni mattina, appena ti svegli, a digiuno. Se l’acqua è un vero elisir di bellezza, non si può certo dire altrettanto di bibite gassate, succhi di frutta dolcificati, vini dolci e superalcolici, che disidratano: sono i veri nemici di una pancia piatta!
Per perdere peso è necessario cambiare atteggiamento nei confronti del cibo e, soprattutto, imparare a capire la differenza tra il cibo di cui abbiamo bisogno e quello che ci crea piacere ma di cui non abbiamo bisogno. L’elemento di cui non abbiamo assolutamente bisogno, o di cui abbiamo bisogno in maniera estremamente moderata, è lo zucchero: lo zucchero fa aumentare l’insulina che abbiamo nel corpo e per questo motivo crea dipendenza. Inoltre, è un prodotto che non apporta alcun beneficio al nostro corpo ma, creando dipendenza, ci sembra sia indispensabile alla nostra sopravvivenza. Se vuoi perdere peso e, soprattutto, eliminare la dipendenza dallo zucchero raffinato devi togliere lo zucchero dalla tua dieta: quando si parla di eliminazione dello zucchero dalla dieta, si intende non solo lo zucchero raffinato ma anche il fruttosio (la frutta), il saccarosio e tutti i sostituti dello zucchero.
Questa tipologia di cookie permette il corretto funzionamento di alcune sezioni del Sito. Sono di due categorie, persistenti e di sessione, persistenti: una volta chiuso il browser non vengono distrutti ma rimangono fino ad una data di scadenza preimpostata di sessione: vengono distrutti ogni volta che il browser viene chiuso Questi cookie, inviati sempre dal dominio del sito di navigazione, sono necessari a visualizzare correttamente il sito e in relazione ai servizi tecnici offerti, verranno quindi sempre utilizzati e inviati, a meno che l’utenza non modifichi le impostazioni nel proprio browser (inficiando così la visualizzazione delle pagine del sito).
attentions please: this dress is only sold by besswedding(not other sellers). Le attenzioni soddisfanno: questo vestito è venduto solo da besswedding (non altri venditori). please beware of imitations!!! si prega di diffidate dalle imitazioni !!! need about 1-2 weeks days for processing the order, and 3-4 days for delivery on the way, please ignore the delivery date bisogno di circa 1-2 settimane giorni per l'evasione dell'ordine, e 3-4 giorni per la consegna sulla strada, si prega di ignorare la data di consegna

Il grasso viscerale si può misurare in ambulatorio e ed è possibile farlo in un modo molto preciso con l’analisi della composizione corporea. L’esame si chiama Bia, Body Impedance Analysis, e insieme al peso corporeo serve a individuare dov’è localizzato il grasso. Di solito questo esame si fa nel corso di una visita dietologica, con una macchina che registra l’impedenza che una corrente elettrica incontra nell’attraversare il nostro corpo.
Man mano che il nostro corpo si abitua a questi ritmi, possiamo decidere di modificare i tempi aumentando la durata degli esercizi e accorciando quella del riposo. Così facendo eviteremo che il corpo si adatti eccessivamente a questo allenamento e continueremo a bruciare nel tempo, migliorando la nostra capacità di resistenza e massimizzando i risultati. Questi tipi di allenamento andrebbero praticati almeno 2 o 3 volte a settimana.
Il grasso nell'area addominale è associato a molti disturbi e malattie, come patologie cardiovascolari, diabete e cancro. Nello specifico, si tratta dello strato più profondo dell'adipe della pancia che mette a rischio la salute; questo perché le cellule di grasso "viscerale" producono in realtà degli ormoni e altre sostanze.[1] Esistono molti stratagemmi pericolosi e inefficaci per perderlo; sebbene non esista alcun rimedio infallibile specifico per l'adipe della pancia, questo articolo descrive la causa dell'aumento del girovita e cosa fare per eliminarlo.
Una pelle abbronzata ha sempre il suo fascino, soprattutto in contrasto con il bianco dell’abito da sposa. Ma a meno che non vi sposiate tra agosto e settembre o non andiate in vacanza ai Caraibi prima del matrimonio, non è facile riuscire ad avere un’abbronzatura perfetta. Ecco allora degli stratagemmi per ottenerla senza sforzi, persino mentre impacchettate le bomboniere di matrimonio. State attente solo a scegliere il trucco sposa adeguato!
Questo regime è usato solitamente dalle attrici di Hollywood per perdere peso velocemente prima di girare un film. Si tratta solitamente di un lasso di tempo tra 10 e 15 giorni. Si mangia solo frutta per una settimana. I Frutti consigliati sono solitamente esotici, ma tutti i frutti sono consentiti tranne le banane. Si può mangiare quanto si vuole, ma dovrai consumare i frutti in un intervallo di 2 ore ogni volta. Dopo 7 giorni, si può iniziare a mangiare normalmente, ma a seguito di una nutrizione equilibrata.
Non saltare i pasti, soprattutto la prima colazione, che deve rimanere abbondante ma nutriente e leggera. Cereali, frutta, yogurt e altri alimenti proteici sono l’ideale per iniziare la giornata. Mangiare una banana dopo aver fatto una lunga passeggiata di primo mattino, per esempio, è un’ottima idea per favorire il dimagrimento senza rinunciare a vitamine e nutrienti necessari per affrontare le attività quotidiane.
Il consiglio del nostro medico o nutrizionista, sarà fondamentale per determinare il corretto apporto calorico giornaliero per alimentare il nostro allenamento e massimizzare la perdita di peso, perchè mangiare troppo poco come si fa normalmente in molte diete fai da te, porterà inevitabilmente a pessimi risultati come la perdita di tessuto magro, malessere fisico con conseguenti danni all’organismo, e infine spesso si tornerà a mangiare in modo scorretto e a ingrassare come prima.
Come già anticipato in precedenza, fossimo in voi sceglieremmo di certo il pizzo fatto a mano, principalmente per due ordini di motivi: il primo, ovviamente, è che si tratta di un pizzo unico al mondo, tessuto su misura per voi secondo i vostri gusti e le vostre esigenze; in secondo luogo, il pizzo fatto a mano ha una raffinatezza che è impossibile da raggiungere per il pizzo industriale! Piccolo dettaglio da non trascurare: se per il vostro abito da sposa sceglierete il pizzo fatto a mano, ricordate che il prezzo salirà in maniera esorbitante: se volete scegliere abiti da sposa economici, non è proprio questo il caso! Ma, in fondo, gli abiti da sposa in pizzo fatto a mano sono fatti per le occasioni speciali: ne trovate una più speciale di questa?

Seguendo questi pochi consigli e aumentando il movimento fisico è possibile perdere quei pochi chili di troppo in tempi rapidi (difficile dare un’indicazione precisa, ma al massimo cinque chili in due mesi). L’organismo deve essere sempre nutrito (senza appesantirlo ovviamente), ma non bisogna ricorrere a diete troppo drastiche. Se i chili da perdere sono un po’ di più forse è meglio abbandonare i metodi fai da te per perdere peso velocemente e affidarsi alla consulenza di un nutrizionista o di un dietologo.
Oggi, cara sposina, tornerò a parlarti delle fedi nuziali. Le fedi, più di tutto il resto, sono il simbolo e il suggello del matrimonio. Emblema dell’amore, ma soprattutto della fedeltà. Come forse già saprai, ne esistono diversi modelli, oltre a quella classica. Ognuna con le proprie caratteristiche e la propria storia , più o meno predisposta per eventuali modifiche o personalizzazioni. Conoscerle ti aiuterà a capire meglio come scegliere. Continua a leggere per saperne di più.

– fornire il servizio e/o prodotto richiesto dall’utente, per rispondere ad una richiesta dell’utente, e per assicurare e gestire la partecipazione a manifestazioni e/o promozioni a cui l’utente ha scelto di aderire (richiesta e acquisto abbonamento periodici; richiesta e acquisto libri; servizio di fatturazione; invio periodici in abbonamento postale, invio newsletter rivolte a studiosi e professionisti).
2. Per la prova, se ce l’hai, sarebbe meglio indossare un reggiseno a fascia con coppa sostenuta di colore bianco o color carne. Non occorrono le scarpe. Gli abiti sono lunghi e li proviamo inizialmente su una pedana per darti elevazione in modo che l’abito non tocchi troppo per terra perché se così fosse l’effetto sarebbe distorto. Se sei alta più di 1.70 mt, potrai provare l’abito anche con le scarpe che ti daremo noi di prova.

•A cena è bene ridurre un poco l’apporto dei carboidrati, basteranno quindi 60 g di riso, pasta o orzo, oppure 50 g di pane integrale. Le verdure dovranno essere almeno 250 g, da consumare preferibilmente cotte.  Per quanto riguarda l’alimento proteico, scegline uno che non hai già consumato a pranzo. E se desideri un dessert, opta per mele o pere al forno con cannella (regolarizza l’indice glicemico). https://www.youtube.com/watch?v=cIWBSfa-FLA
×