Non bisogna poi dimenticarsi degli addominali: l'allenamento che mantiene tonici i muscoli della pancia è fondamentale se si vuole avere la pancia piatta e non rilassata. Ci sono diversi esercizi che puoi fare per allenare gli addominali e assicurarti che la pancia resti piatta. Se cerchi invece un programma completo, che coinvolga tutto il corpo e non soltanto gli addominali, e che ha come risultato una pancia scolpita, prova con l'HIIT, High Intensity Interval Training, un workout intensivo che prevede allenamenti duri e fasi di esercitazione aerobica più leggera. L'HIIT si può eseguire alternando bassa e alta intensità di sport come la cyclette, o la corsa (magari su tapis roulant), o lo step sull'ellittica.
Sognare di comprare vestiti nuovi significa che ti stai preparando per incominciare un nuovo percorso, assumere un ruolo nuovo. Il bisogno di comprare abiti nuovi indica che stai cercando di adattare la tua immagine esteriore al tuo nuovo modo di essere; c’è stato un rinnovamento, una crescita nel tuo mondo interiore, e anche la tua apparenza esteriore deve adeguarsi al cambiamento.
La maggior parte dei browser (Internet Explorer, Firefox, etc.) sono configurati per accettare i cookie. Tuttavia, la maggior parte dei browser permette di controllare e anche disabilitare i cookie attraverso le impostazioni del browser. Ti ricordiamo però che disabilitare i cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del sito e/o limitare il servizio offerto. https://www.youtube.com/watch?v=8bshv_9HWw4
Sfoggiare una pancia piatta è sicuramente il sogno di molti. Ma come eliminare il grasso addominale? In inverno, la carenza di attività e i peccati di gola favoriscono l’accumulo di grasso sul girovita. Si tratta di un problema riguardante le persone con qualche chilo di troppo, ma anche molti individui di costituzione magra. Questo perché la pancia gonfia non è solo legata all’avere qualche chilo in più: può anche essere sintomo di qualcosa che non va per la presenza di problematiche intestinali, come le intolleranze alimentari o la sindrome del colon irritabile, spesso associata a stress e nervosismo.
L'applicazione di questi principi, legata alla ragionevolezza delle porzioni e alla giusta ripartizione dei pasti, assicura una solida base di partenza per dimagrire velocemente. Tra l'altro, ciò garantisce (quasi del tutto) anche l'apporto dei micronutrienti (sali minerali e vitamine). L'unico accorgimento supplementare di cui tener conto è quello di mantenere una quota di fibra alimentare che si attesti intorno ai 30g al giorno. https://www.youtube.com/watch?v=n0HX4GZqXRA
E' vietata la riproduzione anche parziale dei testi. Le immagini utilizzate provengono spesso dal web e appartengono ai loro legittimi proprietari. Nel caso di involontarie violazioni del copyright si prega di darne comunicazione alla redazione a mezzo email presso l'indirizzo di posta elettronica redazione@dimagrireduepuntozero.com, avendo cura di specificare se è richiesta la rimozione del contenuto protetto.
Quest’ultimo abito è ideale per le forme ovale e trapezio e per chi ha un seno piccolo perché crea molto volume nella parte alta del corpo. Nasconde il fianco generoso di ovale e trapezio e mette in evidenza dando anche volume alla parte alta. Questo accade perché quando c’è uno stacco di tessuto, in questo caso tra tessuto e pelle, l’occhio lo percepisce come più grande in quanto lo sguardo è obbligato a fermarsi e poi ripartire in corrispondenza dello stacco. Accade come dicevo sia per gli stacchi di pelle e tessuto, ma lo stesso effetto si può ottenere anche con due tessuti diversi o due colori. A livello di stile è un abito molto romantico, un po’ princess.
Per semplicità possiamo suddividere il grasso corporeo in due grossi tipi: sottocutaneo e viscerale. Come riconoscerli? Il grasso sottocutaneo è situato in superficie, tra pelle e muscoli. Per intenderci, è quello che possiamo afferrare. Lo troviamo sugli arti, sui glutei e sul tronco. Il grasso viscerale è situato in profondità attorno agli organi centrali del corpo come il fegato, l’intestino e il cuore. Non possiamo afferrarlo, ma solo comprimerlo.
Per dimagrire velocemente non c’è cosa che funzioni meglio di una sana attività fisica correlata ad una dieta sana. Questo binomio è in assoluto quello che funziona meglio per dimagrire, soprattutto per i risultati a lungo termine. Innanzitutto diciamo che l’attività fisica deve essere rapportata alle proprie possibilità, quindi potete scegliere se andare in palestra, in piscina, in bicicletta, a correre o semplicemente a camminare.
Abito da sposa su misura classico, realizzato pizzo con gonna in tulle. Delicati ricami partono dal corpetto e impreziosiscono l'intero abito. Sul retro, la schiena è parzialmente scoperta e la gonna presenta un leggero strascico. Chiusura con zip e bottoncini. Disponibile nel colore avorio.Abito non preconfezionato, ma realizzato sulle tue misure.
Anche per eliminare il grasso addominale, le fibre solubili rappresentano un nostro grandissimo alleato. La fibra solubile, infatti, assorbe l’acqua e forma un gel che aiuta a rallentare il cibo mentre passa attraverso il sistema digestivo, rallentando i tempi di svuotamento gastrico, aiutandoci a sentirci sazi più a lungo e, quindi, a mangiare naturalmente meno.
9 mesi prima sarebbe l’ideale. La realtà è che gli atelier sono abituati a lavorare anche con le più ritardatarie ma si raccomandano almeno 6 mesi dal momento della scelta del modello al giorno del matrimonio. Discorso diverso, invece, per chi si affida a case di moda e al fast fashion: in questo modo si può ricorrere anche a una decisione last minute (ma è bene ricordare che qualsiasi modello avrà bisogno di una piccola aggiustatina dalla sarta).
Per nutrire, tonificare e aumentare la muscolatura dopo i 40 anni, è importante consumare un alimento proteico in ogni pasto. A colazione, per esempio, si potrà scegliere tra frutta oleosa, latte, yogurt, ricotta, fiocchi di latte, grana o parmigiano, salmone. A pranzo e cena, si può optare per carni bianche, pesce di mare (preferibilmente ricco di Omega3 che proteggono cuore e cervello), uova, ricotta, grana e parmigiano, ma anche legumi, tofu, tempeh. La scelta non dovrebbe però cadere sulla stessa tipologia di alimento proteico mangiato a colazione. Per avere un’idea delle quantità basta fare riferimento ai menu proposti al termine di questo articolo. Occorre invece ridurre pane, pasta, cereali e derivati in genere, privilegiando il consumo di quelli integrali e con un indice glicemico medio. Vediamo perché qui di seguito.
Una ricerca della University of Chicago ha scoperto che le persone che dormono solo quattro ore per notte hanno una maggiore difficoltà nella corretta digestione dei carboidrati, a causa di più elevati livelli di insulina e cortisolo, l’ormone dello stress. Quando siamo stanchi al nostro organismo vengono a mancare le energie per le normali attività, anche quella di bruciare i grassi in modo efficiente. Perché il nostro metabolismo funzioni regolarmente è quindi necessario dormire almeno otto ore a notte.

Sono le 6.30 e neanche a quest’ora rimaniamo soli, perchè la zona di Terento è molto amata e conosciuta. Dal parcheggio camminiamo verso l’interno della Val Vena per una larga strada in leggera salita. Dopo circa 20 minuti raggiungiamo la Malga Astenberg, situata a 1.641 m s.l.m. Seguiamo la strada forestale e il segnavia 23 attraverso un bosco di larici. Pian piano il sentiero diventa anche più ripido, senza però presentare pericoli. Giunti all’altezza di una piccola cascata passiamo per una piccola baita a 2.026 m s.l.m. Inizia un tratto con un sentiero più comodo che più in fondo riprende a salire fino al Rifugio Lago di Pausa. L’ultimo tratto del sentiero coincide con il sentiero dell’Alta Via di Fundres, un percorso lungo ed impressionante.

Il grasso nell'area addominale è associato a molti disturbi e malattie, come patologie cardiovascolari, diabete e cancro. Nello specifico, si tratta dello strato più profondo dell'adipe della pancia che mette a rischio la salute; questo perché le cellule di grasso "viscerale" producono in realtà degli ormoni e altre sostanze.[1] Esistono molti stratagemmi pericolosi e inefficaci per perderlo; sebbene non esista alcun rimedio infallibile specifico per l'adipe della pancia, questo articolo descrive la causa dell'aumento del girovita e cosa fare per eliminarlo.
Si SCONSIGLIA di fare un uso frequente di salumi e formaggi grassi (ad esclusione dei 5 o 10g di parmigiano sul primo piatto del pranzo); eventualmente, prediligere roast-beef, prosciutto crudo dolce sgrassato, bresaola e prosciutto cotto sgrassato in porzioni di circa 70-100g (se in sostituzione alla pietanza serale, la metà se inseriti a pranzo dopo il primo piatto). https://www.youtube.com/watch?v=53Bo_28Bx-E
Non mangiare dopo una certa ora. Molte persone hanno successo con una dieta a ore. In questo tipo di dieta dovrai decidere di non mangiare dopo una certa ora, ad esempio dopo le 8 di sera. Mangiare di notte è spesso molto dannoso per la maggior parte delle persone, perché la TV è accesa e anche gli amici mangiano. Questo sacrificio può essere emotivamente difficile, ma è molto utile.

I crunch sono tra gli esercizi più indicati per tonificare gli addominale e sfoggiare una pancia piatta. Nel video che segue, potete trovare tutti i suggerimenti per eseguire l'esercizio correttamente. Ricorda che come per ogni cosa, quello che conta di più è la costanza, e non dimenticare di iniziare con un breve riscaldamento di almeno 30 secondi. Pronta?


Una credenza errata che ancora molti di noi hanno è che ‘meno mangio, più dimagrisco‘: nulla di più sbagliato! Il nostro metabolismo ha una memoria, se noi lo abituiamo a mangiare poco, e sempre le stesse cose, arriverà il momento in cui questo si ‘addormenterà’, non agendo più in modo efficace sul nostro peso. Quello che consigliano i nutrizionisti più esperti è infatti fare tanti pasti ma equilibrati: il pasto più importante è da sempre la colazione. Quando ci svegliamo la mattina, infatti, il nostro organismo avrà le ‘riserve’ nutrizionali completamente vuote: è durante la notte che il nostro corpo rigenera le cellule e gli organi che lo compongono, arrivando alla mattina completamente svuotato sia dai nutrimenti che dai liquidi assunti il giorno prima. Per questo diventa fondamentale iniziare la giornata con almeno un bicchiere d’acqua, meglio se tiepida (aiuta a risvegliare il metabolismo) e con un apporto equilibrato sia di grassi, di proteine e di carboidrati. Successivamente gli step da seguire saranno uno snack a metà mattina, seguito dal pranzo, per poi arrivare ad uno snack pomeridiano, concludendo poi con la cena. La ‘regola’ che potremmo adottare, se così possiamo chiamarla è: colazione da regine, pranzo da principesse e cena da povere, per riassumere in modo semplice ma chiaro il diminuire gradualmente la quantità dei pasti che andremo a fare durante la giornata.

L'apporto nutrizionale in questa dieta è molto più equilibrato: per qualche giorno, infatti, l'apporto dei carboidrati complessi è fortemente ridotto ma è compensato da una adeguata presenza di grassi e proteine, che aiuteranno l'organismo a non andare in carenza energetica ma gli consentiranno, allo stesso tempo, di cominciare a bruciare esclusivamente grasso, oltre a perdere molti liquidi, riducendo la ritenzione. Infatti, condizione necessaria è quella di bere fino a due litri di acqua al giorno, cosa che con il caldo estivo è molto più semplice da compiere.
Quando facciamo le nostre menti di perdere peso, ci sono sempre alcuni motivi esterni che spingono noi a farlo. Potrebbe essere qualsiasi cosa, dai matrimoni alle riunioni di classe, o una vacanza romantica in un luogo esotico o estate. O (nel caso di difesa personale) anche un controllo da parte delle autorità superiori. La necessità di guardare bella, magra, e lusinghiero in tali occasioni può fare un po ‘di noi vuole le cose male. Mentre la perdita di una quantità considerevole di peso è un bene per la salute di tutti, facendo così in modo non sano può essere pericoloso. Prima ancora di iniziare a mettersi sulla strada della fame, ricordare, mantenere se stessi da nutrienti che nutrono il vostro corpo è un pessimo affare.
Vi sposate nei mesi estivi e tra l’invio degli inviti di matrimonio, la ricerca dell’abito e la scelta della musica vi resta anche il tempo di andare in spiaggia? Che fortuna! Approfittatene per sfoggiare una bellissima abbronzatura naturale. Per ottenere il colorito perfetto, ci sono però alcune indicazioni da seguire. Prima di tutto, cercate di abbronzarvi in maniera graduale, usando protezione solare e prodotti adatti al vostro fototipo, idratando la pelle prima e dopo aver preso il sole e aumentando poco a poco il tempo di esposizione. Cercate inoltre di evitare le ore più calde del giorno e di idratarvi bene bevendo molta acqua, per evitare effetti indesiderati sulla vostra salute. Infine, per un effetto omogeneo, struccatevi prima di prendere il sole e cambiate posizione almeno ogni venti minuti.
Potresti persino eliminare del tutto i carboidrati. Diciamo la verità: perdere 10 chili in due settimane è un'impresa titanica. Per mandare il tuo corpo in chetosi, ovvero lo stato in cui consuma i depositi di grasso e non di glicogeno (che sono esauriti), dovrai seguire una dieta poverissima o priva di carboidrati. Oltre a non mangiare dolci, dovrai evitare verdure che contengono amido (patate, zucche, carote), cereali integrali (quinoa e riso integrale) e frutti zuccherati, come banane, arance e mele.
Noia a parte, perché camminare senza una meta per 60 minuti è stremante (e non in senso fisico), è solo la musica che mi aiuta a tenere il ritmo. Io stimo davvero tutti quelli che trovano piacere nella corsa, ma personalmente non riesco a trovare un solo motivo per cui non dico che mi appassioni, ma anche solo che non me la faccia odiare. Proprio non mi piace, ma lo faccio solo perché ho il fermo obiettivo di perdere peso e di farlo in maniera sana e camminare mi aiuta a raggiungere lo scopo. A darmi il colpo di grazia ci sono dei simpatici dolorini che sopraggiungono dopo i 40 minuti: puntuali come un orologio svizzero iniziano a farmi male l'anca e le piante dei piedi. Non so se stai incontrando anche tu i miei stessi problemi, ma se così fosse ecco cosa consiglia il Dott. Rosa:
Solitamente tra i nomi più utilizzati ci sono i  fiori, che piacciono soprattutto alle sposine romantiche. Spesso abbinati a veri fiori utilizzati per il centrotavola. Oppure le  città che hanno significato qualcosa per la tua storia d’amore. Come Parigi, magari la meta della prima vacanza trascorsa insieme al tuo Lui, oppure Madrid o New York, o qualunque sia la vostra città preferita.
Si tratta di un programma messo a punto dalla Tarchini e dal suo staff che consente di perdere dai 4 ai 6 chili in soli 28 giorni, una dieta veloce e personalizzata da seguire attraverso un percorso a video e da stampare giornalmente, con la consapevolezza di essere guidati costantemente da una grande esperta del settore per il raggiungimento del proprio obiettivo peso.
Il secondo modello è accostato al corpo ma non mette troppo in evidenza il fianco. Porta l’attenzione verso l’alto ed è adattissimo alle forme ovale, trapezio e rettangolo morbido. Crea volume quindi nella parte alta e contemporaneamente lo toglie nella parte bassa con questo gioco di sovrapposizione di tessuti. Non risulta per questo troppo voluminoso ideale anche per chi ama le linee pulite.
Chi già durante l’infanzia è in sovrappeso corre un rischio maggiore di diventare obeso in età adulta. I bambini in sovrappeso possono iniziare a soffrire di problemi connessi al peso, come l’ipertensione e il diabete, già in tenera età. Si può capire se un bambino è in sovrappeso o obeso usando l’indice di massa corporea specifico per i bambini e gli adolescenti.
Ricorda che un deficit di 3500 calorie permette di perdere mezzo chilo di grasso; questo significa che devi bruciare 3500 calorie con l'esercizio fisico o mangiare ogni settimana 3500 calorie in meno di quelle che consumi. Suddividi questo dato per sapere a quante calorie devi rinunciare quotidianamente. Per bruciarne 3500 a settimana, devi impostare un deficit di 500 al giorno; per esempio, puoi fare attività fisica per bruciarne 250 e ridurne altrettante con l'alimentazione.

«Il grasso non contiene acqua ed è senza elettroliti – conclude Ferrero – E il tessuto adiposo oppone maggiore resistenza rispetto ai tessuti magri o all’acqua: grazie a questo si riesce a determinare la presenza di grasso viscerale. L’esame è poco costoso e riproducibile e serve per vedere i cambiamenti, se il grasso si mobilizza: è un bell’ incentivo, funziona come un feedback che si può ripetere mensilmente durante un dimagrimento, oppure una volta l’anno.»
Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.
In particolare, nell’abito da sposa corto classico il corpetto è solitamente in pizzo. In questo caso, esso può essere ornato con perline, paillette, pietro o altro. Lo scollo, poi, può essere a cuore, mentre sul retro si può trovare un’apertura a V. Per quanto riguarda i tessuti della gonna dell’abito nuziale corto, invece, spesso viene impiegato il tulle, che può contribuire a dare maggiore volume.
Ma affinche ciò accada, bisogna evitare due errori molto comuni. Il primo è  non mangiare o mangiare poco. Il corpo risponderebbe solamente attraverso un sistema di allarme enzimatico-ormonale mediato dal sistema nervoso che porterebbe a risparmiare le “preziose” riserve di grasso e a distruggere la massa magra, vale a dire i muscoli. Il secondo errore da evitare è ridurre o eliminare i carboidrati dalla nostra alimentazione. Solo i carboidrati forniscono ai grassi la chiave di accesso metabolica ai processi di combustione e smaltimento. Niente carboidrati, niente grassi bruciati, ma solo una situazione poco fisiologica per l’organismo.

Il libro a mio personale giudizio va acquistato da persone con una corporatura media che hanno qualche kg di troppo e che vogliono giusto eliminare qualche maniglia dell'amore e quella pancetta spuntata dopo un periodo di ingordigia e vita sedentaria (che, comunque sia, non e' mai da vedere come un problema....e lo dico soprattutto alle gentili signorine.... Qualche kiletto in più sta sempre bene)....insomma... Se proprio arrivati alla prova costume non vi sentite a proprio agio potrete seguire questa dieta e questi consigli.
Sottogonna per abiti da sposa con cerchio sulla base inferiore. La sottogonna è formata da una banda in tessuto in vita in modo che l'ampiezza parta da sotto l'ombelico e garantisca una figura più slanciata e snella. Vestibilità perfetta. Questo accessorio si allarga delicatamente in fondo così da avere un abito dalla perfetta linea ad A. Taglia unica con fascia in vita che si allarga/restringe.
Per dimagrire davvero bisogna fare attività fisica e seguire una dieta studiata a tavolino con un dietologo in base alle proprie caratteristiche ed esigenze; tuttavia esistono dei trucchetti che consentono di perdere peso velocemente e che sono alla portata di tutti. Se bisogna smaltire giusto un po’ di chili basta seguire dei semplici consigli e vedrete che sarà possibile ottenere dei risultati in tempi ridotti.
La mia domanda è questa: c’è la minima speranza che dopo aver perso questi kili rimanga comunque soda? Ho gia fatto una dieta a 17 anni arrivando a pesare 57 kl ( HO PERSO 10 KL IN 2 MESI) ed ero bella soda, nonostante lo sbalzo! Ma ora ho 23 anni e ho gia fatto lo yo-yo 3 volte! TEMO CHE STAVOLTA VADA MALE!Quanto dovrei dimagrire al mese per evitare questo orribile inestetismo? Piango notte e giorno ed ho paura! Aiutooo per favoreee :'(

La quinta e ultima regola d'oro da seguire per avere la pancia piatta è fare dei massaggi all'addome. Massaggiare la pancia stimola la micro-circolazione, favorisce la digestione e il rinnovamento cellulare e combatte la ritenzione idrica e soprattutto l'accumulo di grassi. Se vuoi evitare le creme snellenti, c'è un massaggio molto efficace che puoi fare: afferra la pelle della pancia con una o due mani, tra il pollice e l'indice, e falla scorrere tra le dita. Questa tecnica è un po' dolorosa, ma molto efficace, perché finalizzata a evitare le inflitrazioni cellulitiche nel tessuto congiuntivo della pelle. Un altro tipo di massaggio è il seguente: scegli una crema a base di oli essenziali di finocchio o ippocastano, ed esegui piccoli movimenti circolari sull'addome, orari e antiorari, per qualche minuto. Se abbini questi massaggi a una respirazione lenta e corretta, avranno un effetto sorprendente. Anche il massaggio shiatsu può essere un ottimo alleato per sgonfiare la pancia. Questa tecnica contribuisce a regolare l'appetito grazie alle pressioni che si effettuano nei meridiani della milza e del cuore, donando così armonia alla digestione e migliorando lo stress psico-fisico. Il risultato è una sensazione di calma e leggerezza.


Ci sono poi alcune usanze che riguardano i giorni del matrimonio. Infatti, mentre in Italia si dice che “Né di Venere né di Marte non si sposa non si parte, né si dà principio all’arte”, perché sembra che proprio in quei giorni siano stati creati gli spiriti maligni, in Norvegia gran parte dei matrimoni si celebra proprio il venerdì, perché si dice sia il giorno romantico per eccellenza, protetto dalla Dea Venere.
Raccolta di aforismi, frasi, proverbi e battute divertenti sull'abbigliamento, i vestiti e gli indumenti, con un piccolo paragrafo che raccoglie diverse variazioni sul vecchio proverbio "L'abito non fa il monaco". In appendice, alcune frasi divertenti da stampare sulle t-shirt. Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sull'indossare, sulla moda, l'eleganza e su vari capi d'abbigliamento: gonna e pantaloni, camicia, giacca e cravatta, scarpe, biancheria intima, cappello e guanti, ecc.
La prima regola è fare movimento per bruciare calorie e aumentare il metabolismo. Questo avviene solo dedicando quotidianamente del tempo all’esercizio fisico. Nelle palestre i programmi di allenamento sono differenti e potrete scegliere tra corsi di pilates e yoga. Questi, oltre ad aiutarvi a ridurre il giro vita vi faranno rilassare, o scegliere corsi più aerobici, come lo spinning e la zumba. Se la palestra non è il vostro ambiente preferito, potrete optare per la piscina.
«Questo grasso crea un’insufficienza nella produzione di insulina che si presenta con la comparsa del diabete di tipo 2 – spiega Ferrero – La riduzione di produzione di insulina, infatti, è propria del diabete di tipo 2, ed è data proprio da un eccesso di grasso depositato a livello pancreatico. Il diabete crea prima l’insulino resistenza, poi il grasso si deposita nel pancreas e riduce la produzione di insulina stessa.»
9 mesi prima sarebbe l’ideale. La realtà è che gli atelier sono abituati a lavorare anche con le più ritardatarie ma si raccomandano almeno 6 mesi dal momento della scelta del modello al giorno del matrimonio. Discorso diverso, invece, per chi si affida a case di moda e al fast fashion: in questo modo si può ricorrere anche a una decisione last minute (ma è bene ricordare che qualsiasi modello avrà bisogno di una piccola aggiustatina dalla sarta).
L’aceto di mele aiuta a dimagrire ma, soprattutto, tiene bassi i livelli di insulina che consentono di rompere i grassi e aiutano il dimagrimento. Non solo, perché l’aceto di mele è anche drenante e depurativo oltre ad essere considerato un alimento termogenico, che aiuta ad accelerare il metabolismo. Scopri di più sull’aceto di mele cliccando qui.
La terza arma a disposizione è controllare lo stress. Lo so, tutti siamo stressati e vivere in questo mondo non è una semplice passeggiata. Ma ci si deve lavorare, per piccoli passi. Un metodo semplice e su cui tutti possiamo agire riguarda la respirazione: adottare una corretta respirazione fa la differenza ed è qualcosa su cui ognuno di noi può lavorare.

È fondamentale bere molta acqua durante l’arco della giornata, almeno 2 litri al giorno; inoltre, la mattina appena svegli, a digiuno, bere dell’acqua tiepida con il limone aiuta a ridurre i grassi ed accelerare velocemente il metabolismo. Quando si cerca come perdere peso bisogna anche ricordare di evitare bevande zuccherate, energetiche e alcoliche e preferire del vino rosso.
Grazie ad un’alimentazione adeguata, puoi sgonfiare l’addome. Ma se sogni un ventre tonico e piatto, devi svolgere una regolare attività fisica. Anche camminare tutti giorni per 30 minuti di buon passo. Ti consigliamo di svolgere attività aerobica, fondamentale per smaltire i grassi in eccesso e, in particolare, l’adipe accumulato, da svolgere almeno 3 volte a settimana. Puoi scegliere di nuotare, andare in bicicletta, ballare o, se preferisci i giochi di squadra, giocare a pallavolo.
Per quel che concerne la frutta, suggerisco di collocarla in maniera ottimale lontano dai pasti, ovvero in corrispondenza degli spuntini (se ne consigliano circa 2 porzioni al giorno). Tale scelta consente di NON incrementare ulteriormente il carico energetico/glicemico dei pasti principali; inoltre, favorisce costantemente l'introito di fibra alimentare, sali minerali (potassio) e vitamine (A, C, E), migliora la digestione e sfrutta a pieno il potere saziante della frutta.
Una corretta alimentazione prevede di fare un’abbondante colazione, un pranzo adeguato e una cena leggera. Tra i pasti principali è consigliato fare degli spuntini leggeri e non eccessivi, a base di frutta fresca o secca (mandorle, noci). Sono tanti i nutrizionisti che suggeriscono anche di alimentarsi con frullati e centrifughe di frutta e verdura per disintossicare e drenare l’organismo.
3- 40 anni. La causa. ‘’Questa è l’età in cui possono manifestarsi problemi alla tiroide che causano sbalzi di peso e rallentano il metabolismo’’ spiega Filippo Ongaro, esperto di medicina anti-aging. Inoltre, man mano che ci si avvicina alla menopausa, l’equilibrio ormonale cambia: il corpo brucia energia più lentamente ed è più facile accumulare grasso.
Normalmente una donna nasconde i difetti, per mettere in mostra le parti migliori. Gonne lunghe e stivali occultano grossi polpacci, minigonne mettono in risalto gambe affusolate. II maglione fa da alibi all’assenza di seno, il reggipetto sostiene tettone pendule per esibirle su di un solido davanzale. In sintesi: tutto quello che una donna copre, tu, dallo scontato per brutto.
L’abbigliamento Nike da donna è pensato per adattarsi ai tuoi movimenti. Che tu cerchi una t-shirt, dei pantaloncini o una felpa con cappuccio per il tuo prossimo allenamento o semplicemente per il tempo libero, Nike propone un’ampia gamma di indumenti da donna i cui diversi stili si adattano alla tua personalità. Non perderti la nostra collezione Sportswear, per un comfort e un look d’eccezione nella vita di tutti i giorni. Consulta la nostra guida di reggiseni per beneficiare di un sostegno ottimale che faciliterà i tuoi allenamenti e completa il tuo outfit con pantaloni o tights di tendenza e con il tuo paio di scarpe Nike preferite.
Un esempio potrebbe essere una corsa veloce della durata di 20 secondi seguita da un riposo della durata di 10 secondi, in cui volendo possiamo anche decidere di camminare (riposo attivo). Questo tipo di allenamento è concentrato in un periodo breve e intenso che porta ad un alto dispendio energetico durante e dopo la fine dell’allenamento… esatto, continuerete a bruciare calorie per ore e a riposo! Non è fantastico? https://www.youtube.com/watch?v=TyXnVTALGM0
×