Potete scrivere al responsabile del trattamento Responsabile Privacy, al seguente indirizzo email rlenzini@pacinieditore.it per avere maggiori informazioni e per esercitare i seguenti diritti stabiliti dall’art. 7, D. lgs 196/2003: (i) diritto di ottenere la conferma dell’esistenza o meno di dati personali riguardanti l’interessato e la loro comunicazione, l’aggiornamento, la rettificazione e l’integrazione dei dati, la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge; (ii) diritto di ottenere gli estremi identificativi del titolare nonché l’elenco aggiornato dei responsabili e di tutti i soggetti cui i suoi dati sono comunicati; (iii) diritto di opporsi, in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei dati relativi all’interessato, a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazioni commerciali.
È importantissimo non arrivare alla scelta dell’abito da sposa a ridosso della data delle nozze, per avere il tempo di selezionare e innamorarsi del proprio vestito e di dare la possibilità alle sarte dell’Atelier di applicare eventuali modifiche all’abito per renderlo perfetto. Per questo è importante iniziare una decina di mesi prima ad attuare una ricerca generica su ciò che si desidera.
La cosa più restrittiva che puoi fare su iPad è bloccare bambino in una singola applicazione. Questo trucco è più adatto per i bambini molto piccoli in cui si desidera che abbiano accesso zero all'iPad oltre alla singola applicazione selezionata per loro. In questo modo puoi bloccarli in un gioco, nell'app video PBS o in qualsiasi applicazione tu desideri. Senza di te per sbloccare l'iPad, avviare l'app e quindi bloccarli in esso, non saranno in grado di utilizzarlo (e una volta che lo stanno utilizzando, senza di te per sbloccare la restrizione non possono passare a un altro applicazione).
Pensi che l'etichetta della moda elegante per lui sia ferma a stilemi classici ormai superati? La vetrina di abiti slim fit proposta da Zalando è pronta a rivoluzionare i tuoi paradigmi fashion, svelandoti il nuovo volto trendy, dinamico e 100% contemporaneo della raffinatezza al maschile. Dimentica tagli ampi e rigorosamente dritti, spalle oversize e linee austere: oggi i completi per lui sono slim proprio come i jeans washed! Dallo sposo all'altare al businessman in tele-conferenza, l'autentico gentiluomo del nuovo millennio sfoggia un outfit ben aderente alla figura, in grado di esaltare al meglio la sua silhouette, slanciandola e allungandola. Anche i meno affezionati al dress code elegante si riscopriranno così fan dei completi da uomo dalla vestibilità attillata, l'ultima tendenza in tema di business & formal wear.

Sei stanca della tua vecchia giacca di jeans? Per dare un tocco di stile ad una vecchia giacca di jeans, puoi creare un inserto di pizzo, usando solo alcuni semplici oggetti. Ci vogliono letteralmente 2 minuti e ti servono solo le forbici per creare questa idea fai da te. Puoi usare la stessa idea per dei pantaloncini sostituendo le tasche con i lacci.
Una premessa: gli abiti da sposa corti incarnano certamente uno stile meno impegnativo. Questo, ovviamente, non significa che non si possa indossare un vestito corto da sposa durante cerimonie più formali. Soltanto bisogna stare più attente a non osare oltremodo, per non risultare eccessive. Il vestito sposa corto deve essere calibrato con attenzione sul vostro corpo, così da ottenere l’aspetto comunque sobrio che si addice a una sposa.
Se non avete molto tempo per praticare uno sport, ponetevi l'obiettivo di camminare velocemente o andare a correre almeno mezz'ora al giorno: darete una bella svegliata al vostro metabolismo e brucerete moltissimi grassi! Potrebbe esservi utile utilizzare un contapassi per aiutarvi a monitorare il numero delle calorie bruciate e incentivarvi a fare più movimento.
L’abito da sposa corto è perfetto se amate lo stile anni ‘50 e se avete delle belle gambe da mostrare. L’abito da sposa corto può avere un corpetto più o meno rigido e la gonna, naturalmente sarà corta, al ginocchio se a palloncino o a tubino, a metà polpaccio se a ruota e ampia. I tessuti possono essere diversi. mikado, pizzo, broccato, seta, chiffon, a voi la scelta a seconda dello stile che vi piace. Gli abiti da sposa corti si adattano a cerimonie informali e all’aperto.
Una volta scelto l’abito, sarà importante anche valutare che scarpe indossare: dai sandali alle scarpe con il tacco, dagli stivaletti alle ballerine, ogni scarpa è perfetta se s’intona con il vestito, la location e, soprattutto, le caratteristiche della sposa che dovrà sentirsi a suo agio e meravigliosa con le scarpe che l’accompagneranno per tutta la giornata.
Avvisiamo che il sito dimagrireduepuntozero.com, ogni sua pagina e ogni articolo in esso contenuto non costituiscono parere medico e non dovranno mai essere interpretati come consigli di natura medica. E’ necessario, oltre ad essere vivamente raccomandato, chiedere indicazioni al proprio medico di fiducia prima di sottoporsi a qualsiasi programma alimentare o di allenamento. Espressioni quali "perdi 5 chili in 7 giorni" e similari non sono riconosciute dagli autori come proprie ma vengono riportate a mero scopo illustrativo, in quanto riproducono la presentazione pubblicitaria che volta a volta è stata fatta dei singoli programmi.

Raccolta di aforismi, frasi, proverbi e battute divertenti sull'abbigliamento, i vestiti e gli indumenti, con un piccolo paragrafo che raccoglie diverse variazioni sul vecchio proverbio "L'abito non fa il monaco". In appendice, alcune frasi divertenti da stampare sulle t-shirt. Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sull'indossare, sulla moda, l'eleganza e su vari capi d'abbigliamento: gonna e pantaloni, camicia, giacca e cravatta, scarpe, biancheria intima, cappello e guanti, ecc.

Secondo la normativa vigente, Tecno Scienze non è tenuta a chiedere consenso per i cookie tecnici e di analytics inseriti sui siti, in quanto necessari a fornire i servizi richiesti. Per tutte le altre tipologie di cookie il consenso può essere espresso dall’utente con una o più di una delle seguenti modalità: Mediante specifiche configurazioni del browser utilizzato o dei relativi programmi informatici utilizzati per navigare le pagine che compongono il Sito. Mediante modifica delle impostazioni nell’uso dei servizi di terze parti Entrambe queste soluzioni potrebbero impedire all’utente di utilizzare o visualizzare parti del sito.
Progettazione e trasformazione costituiscono il ponte temporale che permette ad un capo del passato di poter essere completamente trasformato dalla forma originale per assumere una nuova dimensione contemporanea consentendogli di essere  indossato oggi, magari con funzioni diverse dalle originali,  per continuare a suscitare un'emozione in chi lo incontra. L'inevitabile diversità di questo tipo di produzione diventa così una ricchezza per tutti, per chi lo indossa e per chi lo vede indossato. Questo è il vero senso del progetto, dare una seconda vita alla moda del passato, recuperando la materia prima, altrimenti gettata, e  inserirla nuovamente con una valenza stilistica innovativa in un circuito vitale dove continua a vivere in ambienti diversi e con nuove ed interessanti storie da raccontare.
La brutta notizia è che la Gatorade, lungi dall’essere una bibita salutare, contiene in realtà un altissimo tasso di zuccheri, proprio come tante altre bibite che a volte beviamo senza pensarci troppo.  Una valida alternativa in questo caso, ad esempio, potrebbe essere un bel bicchiere di acqua con limone e zenzero: vi disseterà e al contempo contribuirà all’attivazione del metabolismo e alla disintossicazione dell’organismo, e tutto questo senza zuccheri aggiunti!
3) Tipo di accumulo. La presenza di un fenotipo corporeo androide, ovvero di accumulo nella parte centrale del corpo, rappresenta un fattore di rischio. Questo fenotipo è tipico degli uomini, ma interessa anche una percentuale non indifferente di donne. Attenzione, l’uomo, per sua natura, mostra già una tendenza ad accumulare sull’addome, ma quello che preoccupa maggiormente è l’adipe viscerale (non afferrabile). Il grasso sottocutaneo addominale è anch’esso un fattore di rischio, ma meno importante dell’adipe viscerale.
Dice la dottoressa Casiraghi che abbiamo più grasso rispetto agli uomini (sono le riserve che geneticamente teniamo da parte per affrontare eventuali gravidanze) ma sappiamo anche usarlo (cioè bruciarlo) meglio di loro. È il nostro carburante migliore. In pratica, abbiamo più energia dei maschi. Ecco perché nelle gare di resistenza spesso vinciamo noi. Ma anche nelle diete!
Ed è importante sapere che tutti i muscoli contribuiscono a ridurre il grasso in tutte le regioni corporee. Ciò significa che anche i muscoli del dorso o delle spalle contribuiranno a bruciare il grasso addominale o delle natiche. Di conseguenza, una dieta con il giusto apporto di proteine, carboidrati e grassi, e suddivisa in sei piccoli pasti, contribuirà a mantenere tonici e attivi tutti i muscoli e a bruciare l’adipe di ogni distretto corporeo, anche quello addominale, a tutto vantaggio della tonicità della pancia.
I cookie in questa categoria vengono utilizzati per collezionare informazioni sull’uso del sito. Useremo queste informazioni in merito ad analisi statistiche anonime al fine di migliorare l’utilizzo del sito e per rendere i contenuti più interessanti e attinenti ai desideri dell’utenza. Questa tipologia di cookie raccoglie dati in forma anonima sull’attività dell’utenza e su come è arrivata sul sito. I cookie analitici sono inviati dal sito stesso o da domini di terze parti.
Invece, ecco che è piombato all'improvviso quell'invito irrinunciabile, che sia un party esclusivo, una festa in cui c'è proprio quel tipo che ci incuriosisce o un invito all'ultimo momento di una cara amica che non vediamo da anni, il risultato finale è sempre uno: quei rotolini in più sul girovita che avevamo deciso di ignorare, tornano a fare capolino prepotentemente e ci ritroviamo sempre con lo stesso obbiettivo, perdere peso in poco tempo. Anzi, peggio ancora, questa volta abbiamo bisogno di una dieta lampo, un rimedio rapido sulla scia del famoso detto 7 kg in 7 giorni, una dieta veloce ed efficace che, però, non ci rovini la salute.
Un altro elemento fondamentale che non dovrà mancare nelle nostre abitudini quotidiano per perdere peso velocemente, è quello dell’attività fisica (ecco i consigli del nostro esperto). E’ vero che la vita frenetica alla quale siamo sottoposti spesso non ci permette di praticare uno sport regolarmente, ma non preoccupatevi, basteranno piccoli cambiamenti quotidiani per sostituirla senza doversi per forza segnare in palestra. Come prima cosa scordatevi l’ascensore! Fare le scale ogni giorno è già un primo passo per rimettere in moto il vostro fisico. Un altro consiglio che vi diamo è quello di evitare macchina e motorino almeno per gli spostamenti più brevi: solo una mezz’ora al giorno di camminata, anche intervallata, vi permetterà di ottenere risultati visibili in poco tempo. Camminare dopo la pausa pranzo, una passeggiata con il vostro cane, andare a fare la spesa a piedi, sono piccoli gesti quotidiani che vi faranno sentire subito meglio. Certo è che se a questo riuscirete ad abbinare almeno due volte a settimana una sessione di sport, raggiungerete con più facilità i vostri obiettivi, in alternativa potrete fare piccoli esercizi a casa aiutandovi con i vari tutorial presenti su internet come questo
Se hai visitato uno dei negozi A.N.G.E.L.O., o lo visiterai in futuro, ti accorgerai che ogni nostro prodotto è identificato da cartellini colorati. Ogni cartellino ha un significato particolare ed identifica una linea di prodotto specifica. E’ importante per noi di A.N.G.E.L.O. fornire i prodotti migliori e selezionati ma anche comunicare la loro storia per migliorare la tua esperienza di shopping nei nostri negozi, perché comprare vintage è sia un piacere di acquisto che una immersione nella storia del capo che lo rende unico.
Ma è anche essenziale prendersi cura di ciò che mangiamo. Il riposo e altre abitudini di vita, unite alla dieta e allenamento saranno un metodo sicuro per ottenere di più. Cosi saranno visibili migliori risultati per dimagrire velocemente la pancia gambe e glutei. Allo stesso tempo si sta attenti alla salute del corpo , come è stato dimostrato in un’indagine.
Riguardo all’attività fisica, i risultati degli studi sin ora fatti sono chiari: i tipi di allenamento adatti per combattere l’adipe viscerale sono di tipo prolungato e continuo a medio-alta intensità, oppure di tipo intervallato ad alta intensità (high intensity interval training – Hiit). Recenti studi hanno messo a confronto i due tipi di allenamento ed entrambi hanno mostrato comparabili effetti di dimagrimento sul grasso viscerale, a parità di calorie bruciate. Pertanto, l’Hiit si rivela un vantaggio per coloro che non hanno molto tempo da dedicare all’attività fisica. Sono infatti sufficienti 20 minuti di attività fisica intensa intervallata (fasi di alta intensità seguita da fasi di bassa intensità, ripetute ciclicamente) 3-4 volte a settimana per avere ottimi risultati (contro i 40-45 minuti minimi necessari per l’allenamento prolungato e continuo). https://www.youtube.com/watch?v=CxktmQ3zJOA
×