A me piace molto. Posso mettere i miei pantaloni di sempre tenendo aperta la zip ed allargando il bottone. Certo, è necessaria una maglietta lunga che copra la zip aperta (la zip non è coperta) ma posso risparmiare un bel po' usando i miei vestiti di sempre. Adesso sto usando il primo bottoncino quindi ho allargato i pantaloni veramente di poco ma la pressione sulla pancia sarebbe stata insopportabile altrimenti.

L’abbigliamento Nike da donna è pensato per adattarsi ai tuoi movimenti. Che tu cerchi una t-shirt, dei pantaloncini o una felpa con cappuccio per il tuo prossimo allenamento o semplicemente per il tempo libero, Nike propone un’ampia gamma di indumenti da donna i cui diversi stili si adattano alla tua personalità. Non perderti la nostra collezione Sportswear, per un comfort e un look d’eccezione nella vita di tutti i giorni. Consulta la nostra guida di reggiseni per beneficiare di un sostegno ottimale che faciliterà i tuoi allenamenti e completa il tuo outfit con pantaloni o tights di tendenza e con il tuo paio di scarpe Nike preferite.


Affronta i problemi nel più breve tempo possibile, soprattutto se non sono gravi, perché potrebbero ingigantirsi in seguito. Per esempio: se il tuo partner è diventato una persona disordinata e non mette a posto dopo che ha usato qualcosa, parlagli usando le frasi cosiddette "I statements".[1] Di' "Mi sento come se alla fine sono sempre io a lavare tutti i piatti, pur non avendone usato nessuno" oppure "È davvero frustrante quando alla fine sono io a dover riporre tutti i tuoi vestiti".
Monopetto, doppiopetto, con panciotto e cravatta o senza, bavero o colletto coreano, gli abiti slim fit garantiscono un outfit di pura classe rivisitata in senso ultra contemporaneo. Le tendenze urban virano all'oversize, mentre quelle dell'abbigliamento distintivo si ancorano saldamente a linee fascianti e strette, che definiscono il fisico e comunicano un'allure androgina squisitamente glamour. Se stai scegliendo il tuo blazer passepartout per l'ufficio, da abbinare a uno spezzato con chino a contrasto e camicia bianca, ti suggeriamo di dare uno sguardo anche alle nostre offerte per cinture classiche da uomo, da scegliere in pendant con il colore delle scarpe. I pantaloni eleganti in vetrina su Zalando non lasceranno spazio all'indecisione, riuscendo a soddisfare ogni esigenza e gusto, perfino di quanti non riescono a separarsi dal caro vecchio paio di jeans!

La quinta e ultima regola d'oro da seguire per avere la pancia piatta è fare dei massaggi all'addome. Massaggiare la pancia stimola la micro-circolazione, favorisce la digestione e il rinnovamento cellulare e combatte la ritenzione idrica e soprattutto l'accumulo di grassi. Se vuoi evitare le creme snellenti, c'è un massaggio molto efficace che puoi fare: afferra la pelle della pancia con una o due mani, tra il pollice e l'indice, e falla scorrere tra le dita. Questa tecnica è un po' dolorosa, ma molto efficace, perché finalizzata a evitare le inflitrazioni cellulitiche nel tessuto congiuntivo della pelle. Un altro tipo di massaggio è il seguente: scegli una crema a base di oli essenziali di finocchio o ippocastano, ed esegui piccoli movimenti circolari sull'addome, orari e antiorari, per qualche minuto. Se abbini questi massaggi a una respirazione lenta e corretta, avranno un effetto sorprendente. Anche il massaggio shiatsu può essere un ottimo alleato per sgonfiare la pancia. Questa tecnica contribuisce a regolare l'appetito grazie alle pressioni che si effettuano nei meridiani della milza e del cuore, donando così armonia alla digestione e migliorando lo stress psico-fisico. Il risultato è una sensazione di calma e leggerezza.
Diversione biliopancreatica (BPD) o diversione biliopancreatica con switch duodenale. Nella BPD, viene rimossa la maggior parte dello stomaco, lasciando soltanto una piccola sacca. La sacca è collegata con l’ultima parte dell’intestino tenue, bypassando le altre parti dell’intestino tenue. Nella diversione biliopancreatica con switch duodenale, viene rimossa una parte più piccola dello stomaco e dell’intestino tenue. Quest’intervento chirurgico fa diminuire la quantità di alimenti che è possibile mangiare e la quantità di calorie e sostanze nutritive assorbite con l’alimentazione. Questo tipo di intervento è meno diffuso degli altri, perché presenta il rischio di malnutrizione.
Come funziona? Alterna sessioni brevi di esercizi ad altissima intensità a periodi più lunghi di esercizi a intensità moderata. Fai dalle 6 alle 10 ripetizioni. Giorno dopo giorno, aumenta gradualmente gli intervalli di tempo di sessione intensa. La maggior parte dei macchinari da palestra è dotata di programmi che prevedono gli intervalli. Puoi selezionare programmi con intervalli sul tapis roulant, la cyclette e l’attrezzo cardiovascolare. Ma puoi scegliere qualsiasi esercizio e trasformarlo in modalità HIIT! Per rendere il tuo allenamento davvero efficace, è importante che tenga conto dei tuoi bisogni, quindi ricorda che, se sei agli inizi, è molto importante consultare un personal trainer, che potrà indicarti la retta via da intraprendere.
Per le spose del 2018 è ora di passare all’azione. Croce e delizia per tante future mogli, l’abito bianco è certamente tra gli scogli più impegnativi nell’organizzazione di un matrimonio. Se tante vi diranno che è solo una questione di imbattersi in “quello giusto”, la realtà invece è che bisogna armarsi di pazienza e buona volontà, e soprattutto bisogna avere le idee chiare. Leggi le nostre risposte alle domande più frequenti e accedi alla selezione degli abiti da sposa più belli dalle collezioni 2018.

Abito da sposa da principessa senza spalline in taffetà e pizzo su base di delicato tulle. Il corpetto è abbellito da cristalli, paillettes che formano una decorazione floreale. La gonna è a balze leggere con fiori applicati realizzati in tessuto. Strascico standard 40/50 cm. Consigliato sottogonna.Abito non preconfezionato, ma cucito sulle tue misure.
Ad oggi, sono stati proposti vari metodi di tipo fisico come: il massaggio localizzato (automassaggio, fasce vibranti, massagiatori automatici ecc), il riscaldamento (saune, bagni turchi, fasce elastiche sintetiche ecc) e, infine, l'esercizio fisico localizzato. Proprio in merito a quest'ultimo, negli ultimi 40 anni i ricercatori hanno svolto moltissimi approfondimenti, alcuni dei quali con esiti contrastanti, ma la maggior parte di essi è indubbiamente orientata a smentire questa teoria.
La corsa è un allenamento completo, ma altre attività possono anche aiutare a perdere peso in modo sano. Mi sono data alla ricerca di varie alternative alla jogging perché io davvero non amo correre. Chi corre deve amarlo, ma al mio caso non entra tra le mie attività fisiche preferite. Nemmeno a scuola amavo correre, anzi le corte distanze andavano mene. Fare quei 100m senza problemi, ma correre costantemente più di un chilometro una tortura in terrena. Vedremo in seguito le alternative semplici per iniziare a muoversi. 
Man mano che il nostro corpo si abitua a questi ritmi, possiamo decidere di modificare i tempi aumentando la durata degli esercizi e accorciando quella del riposo. Così facendo eviteremo che il corpo si adatti eccessivamente a questo allenamento e continueremo a bruciare nel tempo, migliorando la nostra capacità di resistenza e massimizzando i risultati. Questi tipi di allenamento andrebbero praticati almeno 2 o 3 volte a settimana.
Numero di pasti: la prima cosa da fare per riattivare e/o velocizzare il metabolismo è aumentare il numero di pasti giornalieri da 3 a 5 o addirittura 6. Ciò vuol dire che ai 3 pasti quotidiani dobbiamo aggiungere qualche spuntino leggero. Così facendo sentiremo meno il bisogno di mangiare molto durante i pasti regolari e di conseguenza il nostro corpo non sentirà la necessità di aumentare i livelli di insulina per digerire grandi quantità di cibo. https://www.youtube.com/watch?v=sx6lAvbRM-g
Perché allora i crunch non sono altrettanto efficaci? Perché l’unica angolazione in cui l’esercizio funziona è 30 gradi, angolo facile da individuare: è il punto in cui le punte inferiori delle scapole iniziano a staccarsi da terra. Da questo angolo in poi, però, qualsiasi altro movimento è provocato dai muscoli flessori della coscia. In pratica, o siamo sicure di sollevarci esattamente di 30 gradi, o è meglio lasciar perdere perché, oltre a fare un esercizio inefficace, si finisce solo per procurarsi delle lombalgie.
Perché allora i crunch non sono altrettanto efficaci? Perché l’unica angolazione in cui l’esercizio funziona è 30 gradi, angolo facile da individuare: è il punto in cui le punte inferiori delle scapole iniziano a staccarsi da terra. Da questo angolo in poi, però, qualsiasi altro movimento è provocato dai muscoli flessori della coscia. In pratica, o siamo sicure di sollevarci esattamente di 30 gradi, o è meglio lasciar perdere perché, oltre a fare un esercizio inefficace, si finisce solo per procurarsi delle lombalgie.
Diversi studi dimostrano che l’HIIT apporta numerosi benefici clinici sia a persone sane che a popolazioni con sindrome metabolica e con malattie cardiovascolari. Questo tipo di allenamento è in grado, grazie ad una serie di processi biochimici, di accelerare il metabolismo basale per  le successive 24 ore. Uno studio condotto dall’Università della Virginia, ad esempio, ha riscontrato una riduzione maggiore di grasso addominale nei soggetti che hanno praticato l’allenamento a intervalli durante 3 sessioni di cardiofitness su 5 giorni a settimana.
Basta anche solo una camminata veloce da 30 minuti al giorno, per iniziare. L’attività fisica migliora l’umore, riduce lo stress, stimola il metabolismo e aiuta a bruciare più energia, che così non si trasforma in grasso. Tra le attività più adatte troviamo il nuoto, il pilates (soprattutto per la donna che ha fatto vita sedentaria per molti anni), la corsa e il fitness.
Il grasso nell'area addominale è associato a molti disturbi e malattie, come patologie cardiovascolari, diabete e cancro. Nello specifico, si tratta dello strato più profondo dell'adipe della pancia che mette a rischio la salute; questo perché le cellule di grasso "viscerale" producono in realtà degli ormoni e altre sostanze.[1] Esistono molti stratagemmi pericolosi e inefficaci per perderlo; sebbene non esista alcun rimedio infallibile specifico per l'adipe della pancia, questo articolo descrive la causa dell'aumento del girovita e cosa fare per eliminarlo.
Per fortuna, però, ci sono alcune buone notizie: la maggior parte della frutta è povera di calorie, ad esempio una mela di piccole dimensioni apporta circa 50 calorie. Per assumere 800 calorie, quindi, dovreste mangiare circa 16 mele! Ecco perché le diete dimagranti non impongono restrizioni sulle quantità di frutta e verdura: questi alimenti, infatti, contengono molte vitamine e fibre, e pochissime calorie.
Per affinare la silhouette, il cardio è benvenuto, consentono tutti i tipi di formazione come corsa, biciclette, saltare la corda per bruciare calorie. Praticare con constanza è sufficiente intensità. Questi sport possono tonificare la silhouette in generale, ridurre il grasso e aumentare la temperatura corporea, quindi attivare il metabolismo e consumare questi grassi stessi.
Per chi ha un fisico “a clessidra”, quindi proporzionato, l’abito da sposa ideale è il modello a sirena, anche se tutti i modelli saranno perfetti per far risaltare tutti i punti di forza di una corporatura proporzionata. Per le donne con un fisico “a pera”, cioè con spalle strette e fianchi larghi, l’abito da sposa adatto a valorizzare la parte superiore è uno stile a impero o a principessa; anche per chi ha un fisico “a mela” è indicato un abito da sposa a impero o a principessa, capace di valorizzare la scollatura. Chi ha un fisico “a triangolo capovolto”, invece, con spalle larghe e fianchi stretti, potrebbe optare per un modello a sirena; infine, chi ha un fisico “a rettangolo”, con le spalle e i fianchi della stessa larghezza, la futura sposa dovrà puntare a valorizzare le forme e le curve femminili, con scolli a cuore e importanti decorazioni.
Per perdere peso è necessario cambiare atteggiamento nei confronti del cibo e, soprattutto, imparare a capire la differenza tra il cibo di cui abbiamo bisogno e quello che ci crea piacere ma di cui non abbiamo bisogno. L’elemento di cui non abbiamo assolutamente bisogno, o di cui abbiamo bisogno in maniera estremamente moderata, è lo zucchero: lo zucchero fa aumentare l’insulina che abbiamo nel corpo e per questo motivo crea dipendenza. Inoltre, è un prodotto che non apporta alcun beneficio al nostro corpo ma, creando dipendenza, ci sembra sia indispensabile alla nostra sopravvivenza. Se vuoi perdere peso e, soprattutto, eliminare la dipendenza dallo zucchero raffinato devi togliere lo zucchero dalla tua dieta: quando si parla di eliminazione dello zucchero dalla dieta, si intende non solo lo zucchero raffinato ma anche il fruttosio (la frutta), il saccarosio e tutti i sostituti dello zucchero.
Purtroppo si, se volete dimagrire velocemente dovete evitare gli alcolici, in qualsiasi forma. Le bevande alcoliche sono piene di zucchero, e pensate che un bicchiere di vino supera le 100 calorie. Ovviamente se proprio non potete farne a meno è meglio bere un bicchiere di vino o una birra, rispetto ai cocktail o ai superalcolici che sono delle vere e proprie bombe caloriche, che vengono trasformate in grasso puro. https://www.youtube.com/watch?v=gDM_blWeYoQ
Dieta sana: Sappiamo tutti che la dieta gioca un ruolo importante nell’aumento di peso così come la perdita di peso. Per una efficace e rapida perdita di peso, si dovrebbe evitare di tutte le sostanze chimiche, additivi e componenti artificiali nel cibo (che si trova per lo più in cibo spazzatura) e andare di alimenti biologici e naturali come frutta e verdura.
Pensa alle classiche diete che sono basate su pochi/zero carboidrati e pochi/zero grassi: in pratica non si assume quasi nulla, i nutrienti sono pochi e si ha sempre fame. Ecco il motivo per cui le diete falliscono e non si trasformano in regimi alimentari di routine: non si può privare il corpo di tutto, lo si deve abituare a mangiare altro e questo altro deve essere sostanzioso.
Numero di pasti: la prima cosa da fare per riattivare e/o velocizzare il metabolismo è aumentare il numero di pasti giornalieri da 3 a 5 o addirittura 6. Ciò vuol dire che ai 3 pasti quotidiani dobbiamo aggiungere qualche spuntino leggero. Così facendo sentiremo meno il bisogno di mangiare molto durante i pasti regolari e di conseguenza il nostro corpo non sentirà la necessità di aumentare i livelli di insulina per digerire grandi quantità di cibo.

Si parla anche di costituzione androide o ginoide (la maggior parte delle donne è di tipo ginoide). Sicuramente succede anche alle donne, con la menopausa, per via della riduzione degli estrogeni, di cominciare a depositare il grasso a livello centrale. Parlando di grasso depositato a livello centrale dobbiamo parlare di grasso viscerale, che come vedremo è più insidioso di quello sottocutaneo che è superficiale (il pannicolo adiposo sottocutaneo).


abito da sposa redingote: è un modello di abito da sposa principesco che, per la sua struttura, può essere indossato da una sposa con altezza media e fianchi stretti. La particolarità dell’abito da sposa redingote è il bustier. La gonna è sempre ampia, ma il corpetto è decisamente solenne: fascia molto sul seno e prosegue fino alla parte inferiore dei fianchi da cui parte la svasatura dell’abito. Esistono due tipologie di abito da sposa redingote: quello in cui il bustino è rigido e strutturato e l’orlo da cui parte la svasatura della gonna è ben definito e quello in cui il corpetto è più morbido, fascia fino ai fianchi, ma non vi è un taglio netto da cui parte la gonna, è come se l’abito progressivamente, da questi, si allargasse. Può essere realizzato in raso, duchesse, mikado, seta e tanti altri tessuti.

Ti sei mai chiesta, cara sposina,   perché le fedi sono realizzate proprio in oro?   L’oro, nella religione Cristiana,   simboleggia l’eternità, soprattutto quando è giallo. Non è un caso che gli sfondi dei dipinti religiosi siano realizzati proprio su fondali di questo colore e che le aureole dei santi siano spesso realizzate in oro. Inoltre la fede non dovrebbe avere pietre, per non interrompere la perfezione data dalla sfera.
Per perdere peso è necessario rinunciare a tutti i cibi buoni: Non è necessario dire addio a tutti gli alimenti più sfiziosi durante la dieta, perchè piccole quantità occasionali di cibo calorico possono rientrare in un piano alimentare adatto a dimagrire; l’obiettivo deve essere sempre quello di mangiare per un totale di calorie inferiore a quelle consumate giornalmente, fatto salvo questo principio piccole sostituzioni occasionali con scelte meno sane.

Fai un’ora di allenamento cardio al giorno per perdere il grasso sulla pancia. Anche se sono sufficienti 30 minuti al giorno per fermare la produzione di adipe, serve almeno un’ora per bruciarlo. Non è possibile perdere massa in maniera “localizzata” o semplicemente bruciare il grasso sull’addome senza eliminare quello corporeo nel suo insieme. Tuttavia il 90% delle persone che inizia il percorso di dimagrimento ha riscontrato come prima cosa una riduzione del girovita.


I risultati, pubblicati online nella rivista Current Biology, possono sembrare non intuitivi, o quanto meno deludenti. “L’opinione dominante è che più si pratica esercizio, più calorie si bruciano ogni giorno”, ha dichiarato Herman Pontzer, professore associato di antropologia alla City University dell’Hunter College di New York e ricercatore principale. Questo studio, secondo Pontzer, avvalora una tesi diversa: “In realtà, non è una banale relazione dose-effetto”, ha affermato. “Il corpo si adatta all’esercizio e lo fa già a livelli moderati di attività”.
Abito da sposa e cerimonia su misura corto, realizzato in chiffon con scollo dritto senza spalline. La vita è impreziosita da una fascia in contrasto, chiusa in un fiocco sul retro, a cui è applicato un fiore in tessuto. La gonna forma dei leggeri volant asimmetrici. Chiusura sul retro con zip.L'abito non è preconfezionato, ma sarà realizzato appositamente per te e cucito sulle tue misure.
Il libro a mio personale giudizio va acquistato da persone con una corporatura media che hanno qualche kg di troppo e che vogliono giusto eliminare qualche maniglia dell'amore e quella pancetta spuntata dopo un periodo di ingordigia e vita sedentaria (che, comunque sia, non e' mai da vedere come un problema....e lo dico soprattutto alle gentili signorine.... Qualche kiletto in più sta sempre bene)....insomma... Se proprio arrivati alla prova costume non vi sentite a proprio agio potrete seguire questa dieta e questi consigli.
I tuoi collant sono danneggiati? Riutilizzali! Taglia i collant per creare un top, ci vorranno un paio di minuti. Prendi le forbici! I tuoi collant sono troppo noiosi, guarda il nostro video e impara a colorarli usando il colorante alimentare. Di solito indossiamo leggings come pantaloni ma se troppo stretti nell’inguine potrebbe essere imbarazzante. Guarda il nostro video e impara come prevenire questa cosa, non importa dove ti trovi o cosa indossi.
I cookie in questa categoria vengono utilizzati per collezionare informazioni sull’uso del sito. Useremo queste informazioni in merito ad analisi statistiche anonime al fine di migliorare l’utilizzo del sito e per rendere i contenuti più interessanti e attinenti ai desideri dell’utenza. Questa tipologia di cookie raccoglie dati in forma anonima sull’attività dell’utenza e su come è arrivata sul sito. I cookie analitici sono inviati dal sito stesso o da domini di terze parti.
Nel nuovo studio, c’è un punto in cui il consumo calorico giornaliero diventa indipendente dall’esercizio. Pontzer lo riferisce equivalente a una camminata di circa 3,5 km al giorno. Church ha fatto però notare che lo studio sembra includere pochi partecipanti con livelli di esercizio molto superiori a questo livello. Tirare conclusioni certe diventa dunque difficile. In più, il consumo dell’americano tipico casca ben lontano da dove lo studio registra l’equilibrio del consumo calorico.
Ricordi lontani che riaffiorano, sensazioni legate al passato riportate alla memoria atraverso un abito. Dopo anni e anni un capo può continuare a raccontare la sua storia, la sua evoluzione, il suo adattarsi alla società attraverso tagli e cuciture. Esiste quindi una seconda vita anche per gli abiti ed A.N.G.E.L.O ne conosce il segreto. Prendere in mano vecchi capi d'abbigliamento d’importanti griffe del passato ed attualizzarli. Curarli dall’usura del tempo e fare dell'apparente difetto un punto di forza. Angelo Caroli cultore da sempre del vintage e fondatore del brand A.N.G.E.L.O., insieme al prezioso contributo stilistico e concettuale di Stefania Bertoni esperta e docente di recycled e vincitrice di numerosi premi in fashion jewellery, rinnovano la loro unione in questo progetto speciale A.N.G.E.L.O. Recycled.

Ciao a tutti, dico solo una cosa, una persona normale con il proprio lavoro e soprattutto se deve cibarsi al bar o al ristorante quasi tutti i giorni, non potra’ mai seguire una dieta simile, ma a parte questo, questa dieta non puo’ andar bene per tutti, si rischia di sbagliare ad esempio se una dieta non è fatta su misura come un abito cucito addosso, c’è il rischio di rovinare il proprio organismo, ci sono diete a tentativi, che una volta mollate ti fanno ingrassare il doppio, rendendo l’organismo dipendente e mandandolo in tilt, oppure chi diventa anoressica perche’ gia’ dotata di un fisico capace di bruciare tante calorie facendo una vita normale, sono casi ma ne ho sentiti tanti, io diffido delle diete fai da te o scritte su internet, sicuro questa elencata sopra è un tipo di dieta interessante ma non puo’ andar bene per tutti, io parlo per esperienza, poi figuriamoci se uno soffre di gastrite non puo’ assolutamente prenderla in considerazione, tante la cause tanti i fattori per andare da un buon medico onesto. ciao ragazzi.


L’allenamento anaerobico gioca invece un ruolo importante nella crescita muscolare e anche nel dimagrimento: aumentando la massa magra e tonificando tutto il corpo, sarà più semplice per il nostro organismo bruciare il grasso in eccesso, inoltre eseguendo degli esercizi chiave, massimizzeremo il dimagrimento e doneremo al nostro corpo una forma e delle proporzioni invidiabili.

La dieta vegetariana permette di dimagrire più velocemente: Vi è diversa letteratura a supporto della scelta vegetariana in termini di salute, ma questo non significa che per dimagrire sia necessario adottarla (o quantomeno non completamente); in linea generale è corretto puntare a un maggior consumo di derivati vegetali rispetto a prodotti di origine animale, ma per dimagrire rimane necessario consumare meno calorie di quelle che si bruciano, a prescindere da eventuali regimi vegetariani o vegani.


Capita a volte che nel tentativo di ridurre il punto vita si ottengano risultati contrari a quelli sperati. Per esempio il continuo allenamento dei muscoli addominali può causare una eccessiva ipertrofia degli stessi che si traduce in un incremento del volume muscolare e di conseguenza del giro vita (ipotesi in realtà piuttosto rara soprattutto in una donna) . Se però a questo fenomeno, sia pur ridotto, si associano gravi errori nella esecuzione degli esercizi per gli addominali, l'influenza dell'allenamento sull'aumento del giro vita diventa importante.
Ispirati nella forma agli abiti da sera da red carpet, gli abiti da sposa a sirena sono sofisticati e molto femminili, sono infatti pensati per valorizzare soprattutto le silhouette più lineari e hanno trovato a oggi interpretazioni sempre più interessanti nei nuovi cataloghi. Scopriamo insieme quali sono i modelli più belli della Collezione 2017 di Abiti da Sposa firmata Protagonisti. https://www.youtube.com/watch?v=haY8Q72hgI8
Questa associazione a delinquere di grasso viscerale, grasso a livello addominale, ipertensione, iperglicemia, ipercolesterolemia è stata già da tempo identificata come una sindrome di alterazioni metaboliche che hanno tra di loro un effetto sinergico. In pratica, l’associazione di queste alterazioni è più pericolosa rispetto alle singole patologie presenti da sole.
Altro consiglio è quello di sospendere, se potete, le prove del vostro adorato abito da sposa in pizzo o a sirena, almeno per qualche settimana subito dopo le feste. In questo modo avrete il tempo di depurarvi e di ritornare di nuovo in splendida forma, inoltre, eviterete di vedervi troppo gonfie o troppo "costrette" dentro l'abito, cosa che potrebbe mandarvi nel panico totale!
Ma quello della Gatorade è solo un esempio, in realtà le bevande ricche di zuccheri che assumiamo ogni giorno sono diverse (basta guardare l’infografica!). E persino i succhi di frutta, adorati dai bambini e considerati come “bevande salutari e nutrienti”, in realtà contengono una quantità di zuccheri pari, se non superiore, a quello delle bibite gassate.

•A cena è bene ridurre un poco l’apporto dei carboidrati, basteranno quindi 60 g di riso, pasta o orzo, oppure 50 g di pane integrale. Le verdure dovranno essere almeno 250 g, da consumare preferibilmente cotte.  Per quanto riguarda l’alimento proteico, scegline uno che non hai già consumato a pranzo. E se desideri un dessert, opta per mele o pere al forno con cannella (regolarizza l’indice glicemico). https://www.youtube.com/watch?v=cIWBSfa-FLA

×