Nelle donne i chili sono principalmente nei fianchi, glutei e cosce. I motivi sono ormonali e genetici e sono accompagnati in determinati momenti del ciclo di una ritenzione d' acqua. Oggi forniamo cinque suggerimenti e trucchi per combattere questi grassi che vengono messi in un luogo più adeguati. Dimagrire in quelle parti, sempre difficili da rimuovere (le maniglie del amore).

Invece, ecco che è piombato all'improvviso quell'invito irrinunciabile, che sia un party esclusivo, una festa in cui c'è proprio quel tipo che ci incuriosisce o un invito all'ultimo momento di una cara amica che non vediamo da anni, il risultato finale è sempre uno: quei rotolini in più sul girovita che avevamo deciso di ignorare, tornano a fare capolino prepotentemente e ci ritroviamo sempre con lo stesso obbiettivo, perdere peso in poco tempo. Anzi, peggio ancora, questa volta abbiamo bisogno di una dieta lampo, un rimedio rapido sulla scia del famoso detto 7 kg in 7 giorni, una dieta veloce ed efficace che, però, non ci rovini la salute.
Prima di parlare di addominali, è importante ricordarsi che va sempre distinta la tonicità raggiunta con gli allenamenti e lo strato di grasso che invece viene eliminato con una dieta equilibrata, ovviamente abbinata a uno sport. Una delle diete dimagranti indicate è quella del supermetabolismo, per esempio, o la dieta Lemme. Risolto il problema del grasso addominale in eccesso, si passa poi agli esercizi da dedicare alla pancia. Ci sono quattro grandi gruppi muscolari che formano i muscoli del ventre: il primo è il retto dell'addome, il muscolo centrale, quello che serve per la postura e viene stimolato nei famosi crunch, cioè i piegamenti addominali in avanti, stando supini. Ci sono poi i muscoli addominali obliqui, che delineano i fianchi e vengono allenati al meglio dal plank laterale, il muscolo traverso dell'addome, che delinea la pancia, e il quadrato dei lombi, che ha una funzione espiratoria e di rilassamento dei lombi. Un programma completo per gli addominali di ogni genere, con diversi esercizi, è l'ideale, ma anche per le più pigre vale un'indicazione: 10 minuti al giorno soltanto di addominali classici, i crunch, ti aiuteranno a restare tonica senza troppi sforzi e in poco tempo!

Abito da sposa su misura classico in taffeta e seta. Il bustino, dalla scollatura dritta, si presenta stretto e senza spalline e la vita è impreziosita da una cintura con al centro un elegante fiocchetto. Sul retro, un leggero strascico. Chiusura con lacci. Disponibile nei colori bianco e avorioAbito da sposa online non preconfezionato, ma realizzato sulle tue misure.
Se poi hai un fisico curvy puoi fare della mantella il tuo alleato n.1 per valorizzarti: guarda bene la foto, la mantella si posiziona orizzontalmente sulle spalle allargandole otticamente e questo dettaglio, insieme ad una gonna ampia ma non ingombrante, ti aiuterà a sottolineare il punto vita che in una silhouette come la tua tende ad essere poco presente .
Non è possibile dimagrire velocemente senza bruciare i grassi con il prezioso aiuto dello sport. Se non avete una grande attitudine sportiva eccovi tutti i nuovi trend del fitness per il 2015>> che vi aiuteranno a cercare gli esercizi più adatti a voi. Se invece la pigrizia vi ha demotivate e tenute lontane dalla palestra, ecco qui 10 buoni motivi per andare in palestra e non mollare>>
Per le spose del 2018 è ora di passare all’azione. Croce e delizia per tante future mogli, l’abito bianco è certamente tra gli scogli più impegnativi nell’organizzazione di un matrimonio. Se tante vi diranno che è solo una questione di imbattersi in “quello giusto”, la realtà invece è che bisogna armarsi di pazienza e buona volontà, e soprattutto bisogna avere le idee chiare. Leggi le nostre risposte alle domande più frequenti e accedi alla selezione degli abiti da sposa più belli dalle collezioni 2018.

In particolare esiste un muscolo interno chiamato traverso dell'addome la cui funzione principale è proprio quella di contenere gli organi addominali. Per allenare tale muscolo occorre una grande capacità di reclutamento cosciente delle fibre muscolari. Bisogna imparare cioè a percepire la sua contrazione eseguendo esercizi in modo lento e controllato, espirando con forza durante la contrazione degli addominali e curando al massimo la fase di chiusura (del bacino sul torace o viceversa). Puoi allenare questo muscolo anche durante la giornata espirando con forza e contraendo prima gli addominali e tirando poi in dentro la pancia (le due azioni devono avvenire contemporaneamente: contrai, mantieni la contrazione e tiri in dentro la pancia senza riuscirci)


Considera di introdurre una sessione in cui non rispettare la dieta. I cicli intermittenti di digiuno e consumo di calorie stanno diventando sempre più popolari. Queste diete si basano sul principio che far assumere molte calorie al corpo è utile, perché evita che l'organismo rallenti troppo il metabolismo. A una settimana dall'inizio della dieta, concediti un giorno per mangiare di più — potrebbe esserti utile per avere successo.[10]
Il gonfiore potrebbe essere la conseguenza di abitudini alimentari non molto salutari. Inizia ad introdurre nella tua dieta quotidiana molte  verdure, come zucchine, carote, sedano, cetrioli, lattuga, fagiolini, zucca, rapa, melanzane, peperoni. E proteine, soprattutto carni bianche e pesce magro. Per quanto riguarda i carboidrati, scegli i cereali senza glutine, come riso, mais e grano saraceno. Spazio anche alla frutta da consumare però lontano dai pasti, altrimenti fermenta e crea gonfiore: banane, mirtilli, pompelmo, limone, melone, ananas, kiwi ed uva. Un’altra regola basilare è fare cinque pasti al giorno, tre sostanziosi (colazione, pranzo e cena) e due spuntini (a metà mattina e nel pomeriggio). In questo modo il metabolismo sarà sempre attivo ed eviterai picchi e cali glicemici che porterebbero ad attacchi di fame. Altra regola d’oro è mangiare con gusto, masticando lentamente, per far lavorare meno lo stomaco ed evitare di ingerire aria che ti gonfierebbe soltanto.
Sfoggiare una pancia piatta è sicuramente il sogno di molti. Ma come eliminare il grasso addominale? In inverno, la carenza di attività e i peccati di gola favoriscono l’accumulo di grasso sul girovita. Si tratta di un problema riguardante le persone con qualche chilo di troppo, ma anche molti individui di costituzione magra. Questo perché la pancia gonfia non è solo legata all’avere qualche chilo in più: può anche essere sintomo di qualcosa che non va per la presenza di problematiche intestinali, come le intolleranze alimentari o la sindrome del colon irritabile, spesso associata a stress e nervosismo.
Il grasso viscerale si può misurare in ambulatorio e ed è possibile farlo in un modo molto preciso con l’analisi della composizione corporea. L’esame si chiama Bia, Body Impedance Analysis, e insieme al peso corporeo serve a individuare dov’è localizzato il grasso. Di solito questo esame si fa nel corso di una visita dietologica, con una macchina che registra l’impedenza che una corrente elettrica incontra nell’attraversare il nostro corpo.
In ogni caso, quale che sia il modello di abito da sposa che scegliere, dovete sapere che potreste contenere le spese. Il minor impiego di stoffa, infatti, consentirà di ridurre il budget per il vostro abito. Budget che, tuttavia, potreste impiegare per qualche accessorio che valorizzi un abito corto. Un esempio? Con le gambe così in mostra, vi risulterà quasi naturale scegliere delle scarpe da matrimonio preziose.
Man mano che il nostro corpo si abitua a questi ritmi, possiamo decidere di modificare i tempi aumentando la durata degli esercizi e accorciando quella del riposo. Così facendo eviteremo che il corpo si adatti eccessivamente a questo allenamento e continueremo a bruciare nel tempo, migliorando la nostra capacità di resistenza e massimizzando i risultati. Questi tipi di allenamento andrebbero praticati almeno 2 o 3 volte a settimana.
La dieta invece procede normalmente e sono abbastanza ligia al dovere, ma non troppo rigida. Anche perché ho già testato sulla mia pelle che troppe privazioni mi portano ad abbuffarmi alla prima occasione in cui sono libera per poi ricominciare di nuovo a prendere peso. Preferisco un peccato ogni tanto (soprattutto quando mi colpisce la famigerata PMS), ma riuscire a continuare il mio percorso. Ovviamente mangio i carboidrati a pranzo i giorni in cui devo allenarmi (da regime dovrei mangiarli quattro volte la settimana, come gli allenamenti, ma diciamo che al momento sono più i giorni in cui mangio i carboidrati di quelli in cui vado in palestra) e proteine negli altri tre. Non so come proceda la perdita di peso, perché con il mio nutrizionista abbiamo un accordo per cui lui non mi dice il peso finale, ma solo quanto ho perso a ogni visita. In realtà lo vedo dai vestiti... Nei jeans che prima mi stavano giusti ora posso infilarci tranquillamente 4 dita (sono a dieta da metà novembre eh, non ho iniziato ieri!). Altrimenti sarei stata davvero brava e il mio nutrizionista sarebbe fiero di me, ma non è questo il caso. E comunque ho un paio di jeans che conservo da quando ero magra e in cui vorrei davvero rientrare. Per amor di cronaca, l'ultima volta che li ho provati un mesetto fa mancavano ancora 5 dita di fianchi e almeno 3 cm per coscia. Ma soprattutto... I fianchi sono il mio incubo!
Per avere una pancia piatta è importante seguire una dieta equilibrata. Prima di tutto, la tua alimentazione deve essere ricca di fibre, che aiutano la digestione e il transito intestinale, evitando gonfiori, stitichezza e intestino pigro. Nella dieta quotidiana, scegli cibi come la carne bianca e magra, il pesce, molta frutta fresca, poca frutta secca, e le verdure verdi a foglia larga. Semi e cereali fanno al caso tuo, perché sono gli alimenti più ricchi di fibre. I cibi da evitare sono invece quelli che tendono a fermentare nel tratto digerente, creando gli odiosi gonfiori: latticini come latte, yogurt e formaggi, fritture, farinacei come patate, pane e pasta, legumi secchi, dolci, bevande gassate e cibi troppo salati. La ritenzione idrica causata dall'eccesso di sodio, infatti, è un'altra delle cause della pancia gonfia, oltre che della cellulite. Per evitare i gonfiori della pancia ricordati sempre di bere molta acqua, che stimola la digestione evitando l'accumulo di gas. Se non vuoi seguire una dieta specifica, tieni a mente che nella tua alimentazione dovrebbero esserci dei cibi indicati per un ventre piatto, come quelli che trovi qui sotto.
I risultati, pubblicati online nella rivista Current Biology, possono sembrare non intuitivi, o quanto meno deludenti. “L’opinione dominante è che più si pratica esercizio, più calorie si bruciano ogni giorno”, ha dichiarato Herman Pontzer, professore associato di antropologia alla City University dell’Hunter College di New York e ricercatore principale. Questo studio, secondo Pontzer, avvalora una tesi diversa: “In realtà, non è una banale relazione dose-effetto”, ha affermato. “Il corpo si adatta all’esercizio e lo fa già a livelli moderati di attività”.
Ricorda che il tuo corpo sta ancora subendo numerosi cambiamenti anche dopo il parto, e ci vorrà un po 'di tempo prima di tornare a com'era prima di concepire. Non abbatterti guardando immagini sbagliate di mamme celebri che tornano in forma in pochissimo tempo, dato che è compito loro farlo. Non perdere la pazienza e non dimenticare che puoi prendere tutto il tempo necessario per perdere peso in modo sano.
Il matrimonio è un   rituale antico nella storia dell’essere umano, e come tale è circondato da  tradizioni e superstizioni da rispettare, affinché tutto si svolga nel migliore dei modi. In Italia ce ne sono tantissime, e ogni regione ha le proprie. Oggi ripercorreremo insieme, cara sposina, quali sono quelle da rispettare affinché il tuo matrimonio sia lungo e felice!
Normalmente una donna nasconde i difetti, per mettere in mostra le parti migliori. Gonne lunghe e stivali occultano grossi polpacci, minigonne mettono in risalto gambe affusolate. II maglione fa da alibi all’assenza di seno, il reggipetto sostiene tettone pendule per esibirle su di un solido davanzale. In sintesi: tutto quello che una donna copre, tu, dallo scontato per brutto.

In questo caso l’attività fisica assume un ruolo fondamentale, aiutando a tenere alto il metabolismo ed a bruciare correttamente le calorie in più assunte soprattutto attraverso il reintegro dei carboidrati. Una via molto facile è rappresentata dall’uso di farmaci che consentono di dimagrire in fretta senza perdere massa muscolare. Il loro uso però deve essere prescritto da un medico.
Abito da sposa e cermonia da principessa senza spalline, realizzato in raso. Il corpetto è decorato con motivi arabeschi ricamati, cristalli e strass. La vita è evidenziata da una fascia in tessuto intrecciato dal colore di contrasto e la gonna, con impunture, è decorata con perline. Consigliato sottogonna. Abito non preconfezionato, ma cucito sulle tue misure.
Non mangiare dopo una certa ora. Molte persone hanno successo con una dieta a ore. In questo tipo di dieta dovrai decidere di non mangiare dopo una certa ora, ad esempio dopo le 8 di sera. Mangiare di notte è spesso molto dannoso per la maggior parte delle persone, perché la TV è accesa e anche gli amici mangiano. Questo sacrificio può essere emotivamente difficile, ma è molto utile.
Attenzione: purtroppo molte pagine del sito Aforismario non sono rese fruibili da Google, che evidentemente considera Aforismario un sito poco affidabile [sic!]; pertanto consigliamo agli "aforismariani" e a tutti coloro che, invece, hanno avuto modo di apprezzare l'affidabilità di Aforismario, di fare le loro ricerche di aforismi su Google digitando direttamente: "Aforismario" e l'argomento o il nome dell'autore di proprio interesse. Grazie.
Dunque, questi sono i principali modelli di abiti da sposa esistenti, ciascuno dei quali può differenziarsi per tessuti, colori, varianti di scollatura, a cuore, quadrata, dritta senza spalline, a V, off the shoulder (più pronunciata sulla schiena), a collo alto, all’americana, monospalla o con spalline sottili. Ciò che è importante è che ogni vestito da sposa è unico nel suo genere, proprio come ognuna di voi spose che lo indosserà.
Non mangiare dopo una certa ora. Molte persone hanno successo con una dieta a ore. In questo tipo di dieta dovrai decidere di non mangiare dopo una certa ora, ad esempio dopo le 8 di sera. Mangiare di notte è spesso molto dannoso per la maggior parte delle persone, perché la TV è accesa e anche gli amici mangiano. Questo sacrificio può essere emotivamente difficile, ma è molto utile.
Quando si vuole dimagrire velocemente è necessario mangiare cibi sani come abbiamo già detto, in maniera regolare ed intelligente, in modo da regolarizzare tutto il nostro organismo. Per esempio è essenziale non sentire la fame, quindi mangiate 5 volte al giorno ripartendo le calorie ed i carboidrati soprattutto al mattino ed la pranzo, mentre riduceteli verso la sera e soprattutto alla cena. Evitate di mangiare dopo le 21 o le 20 a seconda di quando andate a dormire, e se proprio avete ancora fame durante il giorno optate per un frutto o 4 o 5 mandorle.
Indicazione: quest’escursione richiede una buona condizione fisica ed esperienza di montagna. Alcuni tratti sono esposti e richiedono un passo sicuro! Per escursionisti allenati l’escursione non presenta grandi difficoltà. Sentiero facile fino al Rifugio Lago di Pausa. Possibilità di pernottamento presso il rifugio - punto d’appoggio per escursioni sul Monte Pausa (2.704 m s.l.m.) e Monte Gruppo (2.809 m s.l.m.).
La casa di abiti da sposa spagnola offre una ricca offerta di abiti da sposa corti. In particolare, la collezione di abiti da sposa corti Pronovias si ispira molto agli abiti tradizionali anni ‘50. Gli abiti corti Pronovias sono realizzati in pizzo chantilly o organza, con tonalità cromatiche che vanno dal rosa cipria al bianco crema. I corpetti possono sono decorati con motivi floreali e scollature a barca o a V.
Sono tre le strategie di base per creare una dieta dimagrante veloce e conservare il peso forma dopo i quarant’anni, mantenendo anche una pancia piatta, fianchi e glutei snelli e tonici. La prima consiste nell’aumentare l’apporto di proteine magre e nel ridurre gli zuccheri (senza eliminarli!). La seconda nel prevenire i picchi glicemici utilizzando le corrette combinazioni dimagranti. E la terza richiede una maggiore attività fisica moderata ma costante e quotidiana. Ecco come procedere in pratica.
Puoi anche limitare l'installazione e la cancellazione di app e acquisti in-app. Una cosa che non puoi fare, tuttavia, è limitare l'accesso a qualsiasi applicazione. Apple presume che se hai un'app a cui vuoi limitare l'accesso (ad esempio un gioco non adatto all'età), ti basta rimuovere l'app. Speriamo che in un prossimo aggiornamento avremo la possibilità di limitare le singole app installate. Per ulteriori informazioni su Restrizioni, consulta la nostra guida qui.
Scelto attentamente, però, l’abito corto potrà donarvi grandi soddisfazioni. L’abito da matrimonio corto, infatti, oltre a rivelarsi più sbarazzino, è certamente più comodo da indossare. I lunghi veli degli abiti tradizionali possono renderci tremendamente goffe, durante gli spostamenti. Inoltre, l’abbondanza delle stoffe può contribuire a far sentire molto caldo. Al contrario un abito nuziale corto può essere molto fresco, rendendovi il ricevimento più piacevole, anche in presenza di temperature elevate.
Potete scrivere al responsabile del trattamento Responsabile Privacy, al seguente indirizzo email rlenzini@pacinieditore.it per avere maggiori informazioni e per esercitare i seguenti diritti stabiliti dall’art. 7, D. lgs 196/2003: (i) diritto di ottenere la conferma dell’esistenza o meno di dati personali riguardanti l’interessato e la loro comunicazione, l’aggiornamento, la rettificazione e l’integrazione dei dati, la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge; (ii) diritto di ottenere gli estremi identificativi del titolare nonché l’elenco aggiornato dei responsabili e di tutti i soggetti cui i suoi dati sono comunicati; (iii) diritto di opporsi, in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei dati relativi all’interessato, a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazioni commerciali. https://www.youtube.com/watch?v=3ZVS9FaPvXc
×