Nei nostri sogni di bambine, quasi sempre, c’era un lungo abito da sposa, proprio come quello delle principesse a cui eravamo tanto affezionate. Lasciati da parte i sogni di bambina, nasce l’esigenza di scegliere un vestito da sposa che ci distingua. Allora, c’è chi osa col colore, oppure chi sceglie di valorizzare le proprie forme sinuose. Invece, chi ha la fortuna di possedere delle belle gambe, può scegliere un abito da sposa corto. Gli abiti da sposa corti variano a seconda della lunghezza della gonna: possono arrivare al ginocchio, oppure spingersi più in alto, quasi come fosse una minigonna. In questo approfondimento, quindi, faremo un viaggio fra i vestiti da sposa corti.
Certo, dirlo sembra facile e quasi scontato, ma nella pratica come stiamo messi? Non troppo bene. Basti pensare al fatto che gli zuccheri sono contenuti in cibi e bevande che assumiamo di routine, senza neanche rendercene conto, e che magari pensiamo anche ci facciano bene. Un esempio? State facendo un allenamento intensivo, sono già passati 40 minuti, siete assetati e sentite di aver bisogno di sali. Nel distributore a due passi da voi ci sono almeno quattro gusti di Gatorade diversi. Che fate? Io qualche idea ce l’avrei!
4. Molto importante è la scelta del pubblico che ti accompagna. La scelta dell’abito è un momento che va vissuto in intimità. Non è uno show per altri che distoglie solo concentrazione. Scegli con molta cura le persone che vengono con te. Consigliamo solo famigliari stretti o persone che ti conosco benissimo e ti consigliano rispettando il tuo gusto, stile e personalità. Dunque poche persone (indicativamente massimo tre) e fidatissime. E ricordati che più persone vedono il tuo abito meno effetto sorpresa ci sarà il giorno del tuo matrimonio, quando veramente dovrai lasciare tutti a bocca aperta per ammirarti nel momento in cui il risultato finale sarà perfetto, con l’abito personalizzato sul tuo corpo, il trucco e l’acconciatura.
Ma affinche ciò accada, bisogna evitare due errori molto comuni. Il primo è  non mangiare o mangiare poco. Il corpo risponderebbe solamente attraverso un sistema di allarme enzimatico-ormonale mediato dal sistema nervoso che porterebbe a risparmiare le “preziose” riserve di grasso e a distruggere la massa magra, vale a dire i muscoli. Il secondo errore da evitare è ridurre o eliminare i carboidrati dalla nostra alimentazione. Solo i carboidrati forniscono ai grassi la chiave di accesso metabolica ai processi di combustione e smaltimento. Niente carboidrati, niente grassi bruciati, ma solo una situazione poco fisiologica per l’organismo.
Abito da sposa e cerimonia su misura scivolato, realizzato in chiffon con bustino stretto a cuore impreziosito da decorazioni di cristalli e strass luminosissimi. L'abito cade morbido e forma dei leggeri volant. Reggiseno interno e chiusura sul retro con zip e lacci.L'abito non è preconfezionato, ma sarà realizzato appositamente per te e cucito sulle tue misure.
Alimenti indispensabili: per iniziare a dimagrire in una settimana ci sono alcuni tipi di alimenti che dobbiamo tener presente. Innanzitutto la verdura, ma non tutte le verdure, bensì quelle con pochi amidi perché aumentano l’assunzione di fibre e ci fanno sentire sazi prima. Altri cibi indispensabili sono quelli integrali i quali regolando il livello d’insulina, la quale favorisce l’accumulo di grassi, impediranno al vostro corpo di produrne altra. Una grande fonte d’insulina sono i carboidrati semplici, perciò è necessario ridurne l’assunzione.
Per dimagrire velocemente ed in maniera tale da conservare i risultati a lungo termine evitate di digiunare o di fare diete drastiche e miracolose. Con il digiuno infatti non andrete a colpire il grasso presente nel corpo, ma solamente le riserve di acqua ed i tessuti muscolari. Questo perché il corpo umano quando andate a digiunare protegge le riserve di grasso necessarie a sopportare il momento di crisi, e per prima cosa usa le riserve di acqua e soprattutto i tessuto muscolari.
Mi sarebbero servite un paio di cinturine misura piccola con bottone in più per il prezzo pagato. Alla fine ho usato solo quelle piccole perché portare pantaloni con questo tipo di giunta a me è risultato scomodo e anche un po' antiestetico. Anche se c è la pettorina da mettere nell'apertura della cerniera a mio avviso è bruttina quando diventa tanto larga.
Tutti questi cibi sono detti termogenici, perché per essere assimilati richiedono un grande dispendio di energia, che supera di gran lunga le calorie che effettivamente contengono, costringendo l’organismo a utilizzare quelle precedentemente immagazzinate.  La colazione è sempre fondamentale e non bisogna mai saltare pasti, anzi intervallarli con spuntini, altrimenti il fisico rallenta il proprio metabolismo per mancanza di nutrienti. Occorre poi limitare l’uso di zuccheri semplici così da non innalzare il tasso glicemico che favorisce l’accumulo di grassi.
Per le spose più tradizionaliste, si possono scegliere anche guanti decorati, lunghi o corti, capaci di dare quel tocco in più, chic e raffinato. Il raso e il pizzo rimangono i due tessuti più richiesti e il bianco il colore più gettonato. Perfetti prima della cerimonia, si tende a non indossarli più, per avere le mani libere per l’anello, ma spesso si possono rimettere per le foto e per il tragitto dalla cerimonia al ricevimento. https://www.youtube.com/watch?v=Hg_2edlILdM

Ad oggi, sono stati proposti vari metodi di tipo fisico come: il massaggio localizzato (automassaggio, fasce vibranti, massagiatori automatici ecc), il riscaldamento (saune, bagni turchi, fasce elastiche sintetiche ecc) e, infine, l'esercizio fisico localizzato. Proprio in merito a quest'ultimo, negli ultimi 40 anni i ricercatori hanno svolto moltissimi approfondimenti, alcuni dei quali con esiti contrastanti, ma la maggior parte di essi è indubbiamente orientata a smentire questa teoria.

Cari sposini, avete già pensato a come   addobbare i tavoli durante il ricevimento?   I tavoli saranno, con tutta probabilità, i luoghi dove gli sposi trascorreranno la maggior parte del tempo quindi anche gli allestimenti che sceglierai saranno importanti, per   rendere ancora più accogliente e originale il banchetto nuziale. L’importante è che, pur raccontando qualcosa di te e del tuo futuro marito, siano eleganti e misurati.


1.  Prima di recarti in Atelierper la prova dell’abito, documentati guardando foto di abiti pubblicate su internet, nel nostro sito o sulla pagina Facebook dove condividiamo gli abiti in anteprima quando andiamo ai vari Fashion Show, o ovunque tu preferisca, per cercare di individuare lo stile dell’abito che più rispecchia il tuo gusto. E se riesci  salvati le immagini, perché quando verrai a trovarci in Atelier ti chiederemo di descriverci come t’immagini il tuo abito e le foto sono di grande aiuto.
Purtroppo si, se volete dimagrire velocemente dovete evitare gli alcolici, in qualsiasi forma. Le bevande alcoliche sono piene di zucchero, e pensate che un bicchiere di vino supera le 100 calorie. Ovviamente se proprio non potete farne a meno è meglio bere un bicchiere di vino o una birra, rispetto ai cocktail o ai superalcolici che sono delle vere e proprie bombe caloriche, che vengono trasformate in grasso puro.
Per far sparire quel fastidioso gonfiore addominale, limita il consumo di carboidrati raffinati, soprattutto pane, pasta, prodotti da forno, biscotti e dolci. Elimina poi gli alimenti grassi, come i cibi fritti e il burro. Riduci anche l’apporto di sale, sostituendolo con le spezie ed erbe aromatiche. Metti al bando tutti quegli alimenti che possono fermentare nell’intestino, determinando un accumulo di gas e, quindi, problemi intestinali: legumi, carciofi, broccoli, cavolfiori, cachi, ma anche mele, pere, latte, formaggi morbidi e freschi. No, infine, a zucchero, dolcificanti artificiali, chewing-gum e caramelle.
Per dimagrire è necessario evitare il consumo di qualsiasi forma di grasso: I grassi, come le proteine e i carboidrati, sono nutrienti essenziali che devono far parte di qualsiasi dieta, il limite è invece solo relativo alle quantità e alla scelta, che deve privilegiare acidi grassi sani (principalmente contenuti nel pesce azzurro e nei prodotti di origine vegetale, come noci e olio d’oliva). Vanno tuttavia evitati eccessi, in quanto l’apporto calorico a parità di quantità è decisamente superiore a carboidrati e proteine.

La maggior parte delle persone sa perfettamente che la dieta e l’esercizio fisico sono gli unici modi per dimagrire, il problema sta nel trovare il modo giusto per iniziare e per continuare la dieta e l’attività fisica. Nel seguito elencheremo alcuni consigli per iniziare, ma per prima cosa è opportuno esaminare i collegamenti tra le calorie, l’esercizio fisico e il peso.


L'applicazione di questi principi, legata alla ragionevolezza delle porzioni e alla giusta ripartizione dei pasti, assicura una solida base di partenza per dimagrire velocemente. Tra l'altro, ciò garantisce (quasi del tutto) anche l'apporto dei micronutrienti (sali minerali e vitamine). L'unico accorgimento supplementare di cui tener conto è quello di mantenere una quota di fibra alimentare che si attesti intorno ai 30g al giorno. https://www.youtube.com/watch?v=n0HX4GZqXRA

Guardando collezioni come quelle firmate da Yolan Cris, Papilio Wedding o Luna Novias by Rosa Clarà Group sarà subito evidente che da noi potrai trovare abiti da sposa vintage Anni 30, Anni 40, Anni 50, Anni 60, ma anche vestiti per matrimonio estrosi ed esuberanti, abiti da sposa in stile hippie, e tanti altri modelli che ti invitiamo a guardare in questo sito e successivamente a venire a vedere direttamente in negozio.
9 mesi prima sarebbe l’ideale. La realtà è che gli atelier sono abituati a lavorare anche con le più ritardatarie ma si raccomandano almeno 6 mesi dal momento della scelta del modello al giorno del matrimonio. Discorso diverso, invece, per chi si affida a case di moda e al fast fashion: in questo modo si può ricorrere anche a una decisione last minute (ma è bene ricordare che qualsiasi modello avrà bisogno di una piccola aggiustatina dalla sarta).
Sei pronta a coronare il tuo sogno con un abito di qualità, su misura e cucito espressamente per te? Sfoglia il nostro catalogo di abiti da sposa e cerimonia, scegli l'abito perfetto e acquistalo online, ad un prezzo incredibile! I nostri abiti sono tutti di alta qualità sartoriale, cuciti a mano sulle tue misure: ci avvaliamo di sartorie selezionate che da tanti anni lavorano nel campo. Pur garantendo altissima qualità, riusciamo ad avere prezzi bassi perché, grazie alla vendita online, abbattiamo i costi di gestione e di filiera. Non hai trovato l'abito dei tuoi sogni? Niente paura, la nostra sartoria lavora anche su richiesta da tua foto o bozzetto: inviacelo e realizzeremo il tuo vestito ideale! E per non lasciarti mai da sola, contattaci per avere una consulenza gratuita sul trucco e l'acconciatura adatti all'abito scelto.
Pensa alle classiche diete che sono basate su pochi/zero carboidrati e pochi/zero grassi: in pratica non si assume quasi nulla, i nutrienti sono pochi e si ha sempre fame. Ecco il motivo per cui le diete falliscono e non si trasformano in regimi alimentari di routine: non si può privare il corpo di tutto, lo si deve abituare a mangiare altro e questo altro deve essere sostanzioso.
Se Sei sopraffatto dall'enorme numero di app nell'App Store, potresti voler controllare gli elenchi delle app e il motore di ricerca delle app su Common Sense Media, un'organizzazione concentrata sull'analisi del contenuto di tutto, dai libri e Programmi TV per app e giochi online per aiutare i genitori a fare scelte informate su ciò che i loro figli stanno consumando.

1. Prima di recarti in Atelierper la prova dell’abito,documentati guardando foto di abiti pubblicate su internet, nel nostro sito o sulla pagina Facebook dove condividiamo gli abiti in anteprima quando andiamo ai vari Fashion Show, o ovunque tu preferisca, per cercare di individuare lo stile dell’abito che più rispecchia il tuo gusto. E se riesci salvati le immagini, perché quando verrai a trovarci in Atelier ti chiederemo di descriverci come t’immagini il tuo abito e le foto sono di grande aiuto. https://www.youtube.com/watch?v=n7O3Zjk1EYg
Prima di lasciarti ad un breve video che ti aiuterà darà altri preziosi consigli per perdere peso velocemente, ti ricordiamo che se ti sono piaciuti i nostri consigli, puoi andare sulla nostra pagina Facebook e mettere ‘mi piace’, così non perderai nessun altro aggiornamento per rendere la tua vita molto più facile e divertente con un solo click! Ti aspettiamo!
Che sia alta o bassa, se è curata nei dettagli renderà speciale ogni abito. Solitamente viene portata con i modelli che hanno un’ampia scollatura posteriore a V, perché cattura l’attenzione proprio sulle spalle. Quindi se il tuo è uno stile romantico, la coda sarà la scelta migliore. Evitala invece se il tuo abito ha un dettaglio proprio sulla parte posteriore, come bottoni sul collo o ricami.
L’abito nuziale corto moderno, invece, si presenta in pizzo e merletti, solitamente con colori pastello dal vago sapore di boho chic. Fra i vestiti sposa corti moderni, poi, c’è anche il dual dress: in questo caso, l’abito è dotato di un codé, che può essere rimosso in qualsiasi momento. L’abito da sposa tradizionale si trasforma così in un abito da sposa corto, perfetto per un rinfresco nuziale meno formale.
Inizia a cucinare. L'unico vero modo per controllare veramente ogni nutriente e caloria che entra nel tuo corpo è cucinare in prima persona. Anche se ogni ristorante oggi offre dei piatti sani, non puoi mai sapere cosa si nasconde nel condimento dell'insalata o che tipo di olio viene usato per cuocere le verdure. È meglio cucinare da soli per essere in grado di controllare del tutto ogni boccone.

Fare sport fa dimagrire ma richiede anche costanza e pazienza: devi vedere lo sport non come metodo per dimagrire, ma come metodo per stare meglio. Quando facciamo attività fisica, il nostro corpo rilascia endorfine che sono responsabili del nostro stato d’animo: è per questo che fare sport rende felici… a patto che si stia facendo qualcosa che ci piace. Non è necessariamente la palestra a farci felici ma si tratta di una scelta davvero soggettiva: potrebbe essere il nuoto, lo yoga, la corsa. Qualsiasi attività fisica, praticata con il sorriso e senza esagerare, aiuta a dimagrire e fa stare meglio. Se poi unisci all’attività fisica sauna e bagno turco per “pulire” il corpo dalle scorie, vedrai dei benefici su più livelli.
Si tratta di un programma messo a punto dalla Tarchini e dal suo staff che consente di perdere dai 4 ai 6 chili in soli 28 giorni, una dieta veloce e personalizzata da seguire attraverso un percorso a video e da stampare giornalmente, con la consapevolezza di essere guidati costantemente da una grande esperta del settore per il raggiungimento del proprio obiettivo peso.

Spesso, quando si è alla ricerca di un regime alimentare, ma non si ha molto tempo a disposizione, si pensa immediatamente a sacrifici e privazioni, ma non sempre è la scelta migliore. A volte basta iniziare consumando i cibi giusti, per esempio quelli che aiutano a bruciare i grassi. Dobbiamo dire che, in realtà, non esistono cibi che da soli hanno questo potere, però alcuni alimenti agiscono sul nostro corpo aumentando il senso di sazietà e attivando il metabolismo, che così è portato a bruciare un numero maggiore di calorie.
Una piccola nota prima di procedere: sentiti libero di scegliere quale dei seguenti suggerimenti e trucchi che usi. In base all'età del bambino in questione e a quello che fanno sull'iPad, alcuni dei suggerimenti semplicemente non si applicano. Abbiamo organizzato i suggerimenti approssimativamente in ordine dell'età del bambino con i primi consigli più applicabili ai bambini più piccoli e gli ultimi suggerimenti più applicabili ai bambini più grandi.
about color variance: all our items are for real shooting; A proposito di varianza colore: tutti i nostri articoli sono per fucilazione reale; for technology, monitor, light, environmental reasons, color variance is inevitable, please in kind prevail per la tecnologia, monitor, la luce, motivi ambientali, varianza colore è inevitabile, prego in natura prevalgono
Ribadiamo ancora una volta che l'obbiettivo di chi dimagrisce velocemente NON deve oltrepassare quello dei 4kg al mese (meglio 3!). Spesso, la pratica di alcune strategie alimentari "estreme" porta alla perdita ultra rapida di liquidi, il che, inutile dirlo, non corrisponde ad un vero e proprio dimagrimento, bensì ad una disidratazione. Per evitare ciò, è fondamentale anzitutto rispettare l'equilibrio nutrizionale ed in particolar modo la quota di carboidrati; ciò esclude a priori tutte le diete iperproteiche, chetogeniche e le low carb in generale. Parallelamente, una porzione insufficiente di lipidi comporta la riduzione inevitabile dell'introito di vitamine liposolubili ed acidi grassi essenziali complessivi. Per quel che concerne le proteine, rimando le molte considerazioni salutistiche agli articoli delle diete iperproteiche. Ovviamente, anche un regime alimentare TROPPO ricco di glucidi è controproducente, a causa dello stimolo massiccio che questi esercitano sul rilascio di insulina, l'ormone anabolico responsabile del deposito adiposo; anche la forma chimica di questi ultimi costituisce un elemento discriminate, poiché digeribilità, velocità d'assorbimento e metabolizzazione (in genere legati al processo di raffinazione degli alimenti) incidono sull'indice glicemico, quindi sullo stimolo dell'ormone su menzionato.
Nel caso in cui i tuoi genitori presentassero alcune difficoltà motorie, potresti prendere in considerazione l’installazione di maniglioni di sicurezza all’interno del bagno che permettano loro di alzarsi dai sanitari senza compiere sforzi eccessivi. Il problema di sedersi ed alzarsi è molto frequente nelle persone anziane, per questo si consiglia l’acquisto di sedie alte e con i braccioli per evitare cadute laterali, oppure poltrone o letti con particolari funzioni automatiche che facilitino l’alzata.
Per dimagrire velocemente in maniera naturale è necessario mangiare con regolarità cibi sani, nutrienti e naturali, come cereali integrali, frutta, verdura, legumi, pesce, carni bianche e frutta secca. È necessario evitare di bere alcolici, o di mangiare la sera tardi e la notte, ed inoltre bisogna bere tanta acqua ed evitare cibi lavorati, zucchero e sale. La dieta poi deve essere unita ad una sana attività fisica rapportata alle proprie possibilità.
La fase di attivazione ha lo scopo di riattivare il metabolismo ed è caratterizzata da un’alternanza fra giorni in cui si assumono poche calorie ad altri in cui l’introito calorico è più consistente. Si reintroducono alcuni tipi di carboidrati. Nella fase di attivazione si dovrebbero perdere dai 2 ai 4 kg circa a seconda dei casi (sostanzialmente circa la metà di quello che si dovrebbe perdere nella prima fase).
L'eccezione a questa regola è un piano di digiuno intermittente altamente controllato. Con questa dieta non dovrai mangiare nulla per 8-24 ore, e poi mangiare una quantità di calorie specifica[7]. Anche se questa dieta può essere efficace, adottala solo su consiglio del tuo medico. Se non la segui correttamente, potresti aumentare la tendenza dell'organismo ad accumulare grasso.[8]
Abito da sposa e cerimonia dallo stile classico, realizzato con doppia fodera di pizzo e seta sintetica. L'intero abito è impresiosito da delicati ricami, la vita presenta una fascia con al centro un fiocchetto. Chiusura sul retro con lacci. Disponibile nei colori avorio, bianco e champagne.L'abito non è preconfezionato, ma sarà realizzato appositamente per te e cucito sulle tue misure.  
Si parla anche di costituzione androide o ginoide (la maggior parte delle donne è di tipo ginoide). Sicuramente succede anche alle donne, con la menopausa, per via della riduzione degli estrogeni, di cominciare a depositare il grasso a livello centrale. Parlando di grasso depositato a livello centrale dobbiamo parlare di grasso viscerale, che come vedremo è più insidioso di quello sottocutaneo che è superficiale (il pannicolo adiposo sottocutaneo).

Seguendo questi pochi consigli e aumentando il movimento fisico è possibile perdere quei pochi chili di troppo in tempi rapidi (difficile dare un’indicazione precisa, ma al massimo cinque chili in due mesi). L’organismo deve essere sempre nutrito (senza appesantirlo ovviamente), ma non bisogna ricorrere a diete troppo drastiche. Se i chili da perdere sono un po’ di più forse è meglio abbandonare i metodi fai da te per perdere peso velocemente e affidarsi alla consulenza di un nutrizionista o di un dietologo.
Se volete mangiare proteine ad ogni pasto bisogna che facciate uno sport altrimenti assolutamente non vi servono…a parte che anche la pasta ha 13 grammi di proteine all’etto,anche se hanno uno scarso valore biologico…ma se non fate sport,il latte la mattina,lo yogurt a merenda,la carne la sera e le proteine vegetali della pasta bastano,senza bisogno del secondo a pranzo…anche se le proteine non hanno il potere “ingrassante” dei carboidrati,se prese in eccesso fanno male…poi ovviamente se corri 15 chilometri al giorno non ti fanno assolutamente niente nemmeno le uova intere ogni giorno…però io questa utilità di tutte ste proteine non la vedo,diciamo piuttosto che dobbiamo imparare a usare l’olio extra vergine xké metterne un cucchiaino è veramente una miseria
Numero di pasti: la prima cosa da fare per riattivare e/o velocizzare il metabolismo è aumentare il numero di pasti giornalieri da 3 a 5 o addirittura 6. Ciò vuol dire che ai 3 pasti quotidiani dobbiamo aggiungere qualche spuntino leggero. Così facendo sentiremo meno il bisogno di mangiare molto durante i pasti regolari e di conseguenza il nostro corpo non sentirà la necessità di aumentare i livelli di insulina per digerire grandi quantità di cibo.

La brutta notizia è che la Gatorade, lungi dall’essere una bibita salutare, contiene in realtà un altissimo tasso di zuccheri, proprio come tante altre bibite che a volte beviamo senza pensarci troppo.  Una valida alternativa in questo caso, ad esempio, potrebbe essere un bel bicchiere di acqua con limone e zenzero: vi disseterà e al contempo contribuirà all’attivazione del metabolismo e alla disintossicazione dell’organismo, e tutto questo senza zuccheri aggiunti!
Come già anticipato in precedenza, fossimo in voi sceglieremmo di certo il pizzo fatto a mano, principalmente per due ordini di motivi: il primo, ovviamente, è che si tratta di un pizzo unico al mondo, tessuto su misura per voi secondo i vostri gusti e le vostre esigenze; in secondo luogo, il pizzo fatto a mano ha una raffinatezza che è impossibile da raggiungere per il pizzo industriale! Piccolo dettaglio da non trascurare: se per il vostro abito da sposa sceglierete il pizzo fatto a mano, ricordate che il prezzo salirà in maniera esorbitante: se volete scegliere abiti da sposa economici, non è proprio questo il caso! Ma, in fondo, gli abiti da sposa in pizzo fatto a mano sono fatti per le occasioni speciali: ne trovate una più speciale di questa?
Questi cookie permettono al sito di funzionare correttamente sono usati per raccogliere informazioni su come i visitatori usano il sito. Questa informazione viene usata per compilare report e aiutarci a migliorare il sito. I cookie raccolgono informazioni in maniera anonima, incluso il numero di visitatori del sito, da dove i visitatori sono arrivati e le pagine che hanno visitato.

Per buttar giù la pancia servono 30-40 minuti di attività continuativa. Solo così si alza la temperatura corporea. L'esperta mi spiega perché: l'attività aerobica oltre la mezz'ora innesca una serie di reazioni chimiche che fanno entrare in gioco gli adipociti bruni, cioè le cellule che si “alimentano” di grasso e che continuano a consumarlo fino ad un paio d’ore dopo l’allenamento.
Tutto questo adesso è spiegato passo passo in questa guida sul tema della perdita di peso e sull’importanza di una corretta alimentazione. I contenuti di questo libro saranno preziosi per poter iniziare un percorso di dimagrimento efficace. Imparerete quali cibi assumere per poter perdere i chili in eccesso senza stress e come unirli all’attività fisica.
Ovviamente il consumo d’acqua deve essere adeguato al proprio stile di vita, quindi se fate un lavoro sedentario e non fate sport potete comunque bere 3 o 4 litri di acqua al giorno, magari aumentandola gradualmente e non tutta insieme dall’oggi al domani.  Se invece fate molto sport, camminate molto, fate una vita impegnativa e movimentata, magari andando in bicicletta al lavoro, allora potete bere anche 5 o 6 litri d’acqua al giorno senza problemi. https://www.youtube.com/watch?v=84TWhmsl8Kc
×