Ma quello della Gatorade è solo un esempio, in realtà le bevande ricche di zuccheri che assumiamo ogni giorno sono diverse (basta guardare l’infografica!). E persino i succhi di frutta, adorati dai bambini e considerati come “bevande salutari e nutrienti”, in realtà contengono una quantità di zuccheri pari, se non superiore, a quello delle bibite gassate.

Per dimagrire e per mantenere i risultati della dieta, dovete iniziare con il piede giusto: ad esempio se vi dite “Se riuscirò a seguire questa dieta solo per alcune settimane, ce la farò a perdere da due a cinque chili”, probabilmente recupererete il peso perso. Provate invece a motivarvi dicendo: “Mi impegno a seguire una condotta di vita più sana.”
Quando si sta portando più peso che vuoi, nessuno dice davvero ‘Voglio perdere peso, ma spero che sta andando a prendere un molto, molto tempo per me di farlo’. Comprensibilmente, le diete rapide hanno un grande appeal, ma prima di imbarcarsi in uno dei nostri piani di perdita di peso che promettono di dimagrire velocemente, vale la pena considerare se è la soluzione giusta per voi.
Vi sposate nei mesi estivi e tra l’invio degli inviti di matrimonio, la ricerca dell’abito e la scelta della musica vi resta anche il tempo di andare in spiaggia? Che fortuna! Approfittatene per sfoggiare una bellissima abbronzatura naturale. Per ottenere il colorito perfetto, ci sono però alcune indicazioni da seguire. Prima di tutto, cercate di abbronzarvi in maniera graduale, usando protezione solare e prodotti adatti al vostro fototipo, idratando la pelle prima e dopo aver preso il sole e aumentando poco a poco il tempo di esposizione. Cercate inoltre di evitare le ore più calde del giorno e di idratarvi bene bevendo molta acqua, per evitare effetti indesiderati sulla vostra salute. Infine, per un effetto omogeneo, struccatevi prima di prendere il sole e cambiate posizione almeno ogni venti minuti.
Si tratta di un programma messo a punto dalla Tarchini e dal suo staff che consente di perdere dai 4 ai 6 chili in soli 28 giorni, una dieta veloce e personalizzata da seguire attraverso un percorso a video e da stampare giornalmente, con la consapevolezza di essere guidati costantemente da una grande esperta del settore per il raggiungimento del proprio obiettivo peso.
Si sviluppano sovrappeso e poi obesità quando si introducono nell’organismo più calorie rispetto a quelle effettivamente necessarie: la caloria è l’unità di misura dell’energia introdotta con gli alimenti, energia di cui l’organismo ha bisogno per funzionare ed essere attivo. Se tuttavia si assume più energia di quanta effettivamente se ne usa, si finisce per ingrassare.
ATTENZIONE! Sottolineo ancora una volta che quanto scrivo si riferisce esclusivamente a persone sane, fisiologicamente normali e prive di patologie. Se per certi soggetti dimagrire velocemente, anche nei limiti consigliati, rappresenta un fattore nocivo (ad es. nei casi di malattie renali ed epatiche, malattie delle ossa, malnutrizione, gravidanza, allattamento ecc.), per altri soggetti rappresenta un'inequivocabile via di salvezza (grandi obesi con rischio cardio-vascolare molto elevato e provocato da: ipertensione, ipercolesterolemia, ipertrigliceridemia, diabete mellito tipo 2, difetti cardiaci o circolatori, difetti della ventilazione polmonare ecc.).
Per le più tradizionaliste o semplicemente scaramantiche, si può scegliere di seguire il linguaggio dei fiori. Ognuno –o quasi!– ha il suo significato e, per chi ci tiene, è importante da tenere in considerazione nella composizione del bouquet. Ad esempio, la rosa indica devozione, il giglio purezza ma anche nobiltà d’animo e perseveranza; l’iris simboleggia la fede e la speranza, il giacinto la fedeltà in amore mentre calle e orchidee rappresentano la femminilità. Questi sono solo alcuni dei fiori più utilizzati nell’elaborazione del bouquet da sposa, ma ce ne sono tanti altri con altrettanti significati!
Idratarsi è fondamentale per l’attivazione del metabolismo e quindi per bruciare grassi, ma anche per la regolazione della temperatura corporea e della pressione sanguigna. Inoltre, una corretta idratazione favorisce il controllo dell’appetito. Bere un bicchiere d’acqua immediatamente prima del pasto può aiutarti addirittura a ridurre la quantità di cibo e, di conseguenza, a perdere peso.
Come vedi abbiamo parlato molto di forme degli abiti in base alla morfologia del corpo. E’ quello che dovresti fare tu prima di scegliere un abito così importante. Seguici sul nostro canale you tube per scoprire tanti video free interessanti shakeyourstyle.it oppure vai sul sito www.shakeyourstyle.it per scaricare il report gratuito sulle forme del corpo!
Per riuscire nel nostro intento e perdere peso velocemente quindi dovremmo partire dall’aggiungere alla nostra dieta quotidiana il giusto apporto di parte proteica, sia animale che vegetale, in modo che giorno dopo giorno la massa magra inizi ad aumentare, bruciando così le calorie che abbiamo ingerito in precedenza e quelle che andremo a mangiare poi ad ogni pasto, il più rapidamente possibile.

Per terminare questo breve articolo sul dimagrimento veloce, sottolineo che tutte le informazioni riportate fanno parte del bagaglio culturale delle figure professionali specializzate (vedi premessa). I lettori diffidino delle strategie drastiche e ancor più dei "guru" in voga o alla moda. Il processo di calo ponderale è una terapia alimentare avviata sulla stima empirica (calco matematico) del dispendio energetico, che rispetta i principi di una buona e sana alimentazione, ma prosegue nell'elaborazione pratica, reale e concreta della nutrizione umana. Tutto ciò non può essere fatto (del tutto o in parte) con sistemi standardizzati poiché prescindono dall'interazione specialista-paziente.
Volete sapere il sogno di tutti? Trovare come dimagrire in una settimana! Proprio così, una sola settimana di dieta per ritrovare le forma e piacersi di più. Purtroppo sappiamo bene che, seppur dimagrire in una settimana di qualche chilo sia possibile, è anche vero che non è per niente salutare anche perché riprendendo a mangiare come prima recupereremmo in fretta il peso perso, aggiungendo pure qualche kg.

Avvisiamo che il sito dimagrireduepuntozero.com, ogni sua pagina e ogni articolo in esso contenuto non costituiscono parere medico e non dovranno mai essere interpretati come consigli di natura medica. E’ necessario, oltre ad essere vivamente raccomandato, chiedere indicazioni al proprio medico di fiducia prima di sottoporsi a qualsiasi programma alimentare o di allenamento. Espressioni quali "perdi 5 chili in 7 giorni" e similari non sono riconosciute dagli autori come proprie ma vengono riportate a mero scopo illustrativo, in quanto riproducono la presentazione pubblicitaria che volta a volta è stata fatta dei singoli programmi.
Per capire la quantità di proteine che ognuno di voi dovrà consumare ogni giorno vi consigliamo, se ne avete la possibilità, anche di fare una misurazione con le suddette pedane impedenziometriche da un nutrizionista, da un personal coach o da un dietologo, in modo che sia un professionista a farvi il calcolo iniziale in base alle vostre esigenze ed in base alla vostra composizione corporea. Assolutamente NO alle diete dell’amico o del vicino di casa, quello che arriva da te e dice ‘prova questa dieta che mi hanno dato, ho perso chili in pochissimo tempo!’. Se quella dieta gli è stata data da un professionista, questo avrà lavorato sul SUO fisico, sulla SUA struttura, non sulla vostra! Meglio spendere qualche soldo in più ma essere certi di quello che andremo a fare, il nostro corpo va protetto sempre, è il patrimonio più importante e delicato che abbiamo!
Sei stanca della tua vecchia giacca di jeans? Per dare un tocco di stile ad una vecchia giacca di jeans, puoi creare un inserto di pizzo, usando solo alcuni semplici oggetti. Ci vogliono letteralmente 2 minuti e ti servono solo le forbici per creare questa idea fai da te. Puoi usare la stessa idea per dei pantaloncini sostituendo le tasche con i lacci.
Se non rientri in una delle situazioni sopra elencate l'unica spiegazione valida all'aumento del tuo punto vita è data dall'accumulo di grasso come conseguenza di un bilancio energetico positivo. Significa in parole povere che nell'ultimo periodo hai consumato meno calorie di quelle che hai introdotto con gli alimenti e questo surplus energetico si è trasformato in grasso di deposito. La soluzione in questo caso sta nella riduzione calorica quotidiana e/o nell'aumento dell'attività fisica.
La quotidianità di un uomo, si sa, non è fatta solo di t-shirt e comode felpe sportive. In numerose occasioni, dagli incontri di lavoro, agli inviti a cerimonie ed eventi formali, la giacca è un autentico must, cui non si può dire di no. Nella nostra selezione di giacche da completo da uomo, troverai pane per i tuoi denti di arbiter elegantiae: i modelli variano per contorni e dettagli, come la presenza di tasche a filetto o con patta, il tipo di abbottonatura e l'ampiezza dei revers. Il fit aderente delle giacche slim ti assicura il miglior risultato in combinazione all'immancabile camicia che, va da sé, dovrà essere scelta anch'essa in taglio slim. Qualunque sia la tua corporatura, una giacca elegante che cade a pennello e un pantalone in coordinato che calza a meraviglia, comunicano a pieno tutto il tuo fascino e la tua determinazione, consentendoti di apparire in forma smagliante sia di fronte ai colleghi che nel mezzo di un banchetto nuziale o un vernissage esclusivo.

«L’uomo è più a rischio di accumulare adipe su tronco e addome per questione ormonali: quando accumula grasso più che su braccia, gambe e fianchi, lo incamera sull’addome, ma questo grasso può diventare pericoloso per la salute. – spiega Raffaella Cancello, nutrizionista presso il Dipartimento di Scienze mediche e riabilitative ad indirizzo endocrino e metabolico dell’Istituito Auxologico di Milano – Una buona norma è misurare la circonferenza della vita.


L'equilibrio nutrizionale prevede una ripartizione dei macronutrienti energetici pari a: circa il 45-65% di carboidrati, il 25-30% di lipidi ed il resto dell'energia rimanente in proteine; le percentuali possono variare leggermente. Inoltre, la dieta deve garantire l'apporto di sali minerali e vitamine, oltre che di fibre ed altre componenti nutrizionali (fitosteroli, lecitine, polifenoli ecc) https://www.youtube.com/watch?v=-MqB5nq2z2w
×