Per buttar giù la pancia servono 30-40 minuti di attività continuativa. Solo così si alza la temperatura corporea. L'esperta mi spiega perché: l'attività aerobica oltre la mezz'ora innesca una serie di reazioni chimiche che fanno entrare in gioco gli adipociti bruni, cioè le cellule che si “alimentano” di grasso e che continuano a consumarlo fino ad un paio d’ore dopo l’allenamento.

Fare sport fa dimagrire ma richiede anche costanza e pazienza: devi vedere lo sport non come metodo per dimagrire, ma come metodo per stare meglio. Quando facciamo attività fisica, il nostro corpo rilascia endorfine che sono responsabili del nostro stato d’animo: è per questo che fare sport rende felici… a patto che si stia facendo qualcosa che ci piace. Non è necessariamente la palestra a farci felici ma si tratta di una scelta davvero soggettiva: potrebbe essere il nuoto, lo yoga, la corsa. Qualsiasi attività fisica, praticata con il sorriso e senza esagerare, aiuta a dimagrire e fa stare meglio. Se poi unisci all’attività fisica sauna e bagno turco per “pulire” il corpo dalle scorie, vedrai dei benefici su più livelli.
Per il loro “sì”, molte star nazionali e internazionali hanno scelto abiti da sposa da sogno: l’Alessandra Rinaudo di Georgette Tra Lou, confezionato interamente in pizzo francese su una base di organza in seta è sicuramente uno dei più suggestivi, così come quello di Melissa Satta, che ha sposato il suo Kevin Prince Boateng in un elegante wedding dress dal taglio a sirena, molto simile ad alcuni dei più bei modelli di Nicole Spose, con scollo a cuore e leggerissime e raffinate decorazioni su tutta la parte alta del vestito. In questo articolo abbiamo analizzato vari outfit di alcuni vip che hanno celebrato le loro nozze nel 2016…

Un metodo semplice per capire qual è la percentuale di grasso nell’organismo è l’analisi dell’impedenza bioelettrica. Un’apparecchiatura dà una lievissima scossa elettrica al paziente; un tecnico qualificato legge le informazioni date dall’apparecchiatura e calcola la percentuale di grasso corporeo facendo la differenza tra la massa totale e la percentuale di tessuto magro. Tra gli altri metodi di misurazione del grasso corporeo ricordiamo le bilance che misurano la massa grassa o i plicometri.
Il gonfiore potrebbe essere la conseguenza di abitudini alimentari non molto salutari. Inizia ad introdurre nella tua dieta quotidiana molte  verdure, come zucchine, carote, sedano, cetrioli, lattuga, fagiolini, zucca, rapa, melanzane, peperoni. E proteine, soprattutto carni bianche e pesce magro. Per quanto riguarda i carboidrati, scegli i cereali senza glutine, come riso, mais e grano saraceno. Spazio anche alla frutta da consumare però lontano dai pasti, altrimenti fermenta e crea gonfiore: banane, mirtilli, pompelmo, limone, melone, ananas, kiwi ed uva. Un’altra regola basilare è fare cinque pasti al giorno, tre sostanziosi (colazione, pranzo e cena) e due spuntini (a metà mattina e nel pomeriggio). In questo modo il metabolismo sarà sempre attivo ed eviterai picchi e cali glicemici che porterebbero ad attacchi di fame. Altra regola d’oro è mangiare con gusto, masticando lentamente, per far lavorare meno lo stomaco ed evitare di ingerire aria che ti gonfierebbe soltanto.
Sulla stessa linea degli autoabbronzanti troviamo l’aerografo. Anche questo metodo prevede l’applicazione di un prodotto a base di Dha, in questo caso nebulizzato con una pistola a spruzzo. Anche per l’aerografo valgono le stesse raccomandazioni, ovvero quelle di idratare accuratamente la pelle prima dell’applicazione e di provarlo con anticipo: anche se privo di controindicazioni, è bene essere sicure di non riscontrare effetti collaterali. Questo prodotto, inoltre, ha anche un’azione emolliente e idratante per la pelle. Anche se l’apparecchiatura è in vendita, la scelta migliore è quella di affidarsi a un professionista ed effettuare delle sessioni in centri specializzati. Se volete conoscerne l’effetto prima delle nozze, provatelo per una serata chic con un abito elegante da cerimonia: non ve ne pentirete! https://www.youtube.com/watch?v=L4Ev17To2XY

Bisogna evitare di mangiare tra un pasto e l’altro: se proprio c’è un attacco di fame bisogna cercare di sopprimerlo bevendo dell’acqua, un caffè o un tè senza zucchero. Per ridurre il senso di fame, prima dei pasti si può bere un bel bicchiere d’acqua e mangiare un’insalata poco condita. Andrebbero evitati i condimenti troppo grassi (sughi elaborati, panna, burro formaggi), optando per l’utilizzo di poco olio d’oliva. I carboidrati sono permessi in piccole dosi e senza grassi aggiunti. Sarebbero da eliminare le bibite gassate, quelle zuccherate e gli alcolici: al massimo un bicchiere di vino rosso al giorno.


Purtroppo si, se volete dimagrire velocemente dovete evitare gli alcolici, in qualsiasi forma. Le bevande alcoliche sono piene di zucchero, e pensate che un bicchiere di vino supera le 100 calorie. Ovviamente se proprio non potete farne a meno è meglio bere un bicchiere di vino o una birra, rispetto ai cocktail o ai superalcolici che sono delle vere e proprie bombe caloriche, che vengono trasformate in grasso puro.
Scopri Elle! Tendenze, ma anche stile, shopping, beauty. E ancora libri, cinema musica, viaggi e gossip! Il tempo libero on line non è mai stato così divertente! ELLE partecipa a diversi programmi di affiliazione, grazie ai quali possiamo ricevere commissioni per acquisti e-commerce di prodotti fatti grazie a trattazione editoriale sui nostri siti web.

Abbiamo parlato ampiamente di questo argomento qui su How-To Geek, anche sostenendo che tutti i bambini dovrebbero usare le cuffie che limitano il volume. Anche se non hai cuffie speciali, puoi comunque limitare il volume da iOS. Puoi trovare le impostazioni che ti servono nella sezione Impostazioni> Musica> Limite volume; per ulteriori informazioni consulta la nostra guida al software, limitando il volume nel menu delle impostazioni iOS.
Qualche piccolo sforzo per adattarsi potrebbe essere: mangiare meglio (soprattutto se stai affrontando una malattia), allenarsi per contribuire ad aumentare nell'organismo le sostanze chimiche della felicità e per restare in salute, fare un uso migliore del proprio tempo (progettare e in seguito mettere in atto, fare in modo di ricavare di più da una giornata). https://www.youtube.com/watch?v=CnTdPfsB_Xc
Ai sensi degli articoli 15-20 del GDPR l’utente potrà esercitare specifici diritti, tra cui quello di ottenere l’accesso ai dati personali in forma intelligibile, la rettifica, l’aggiornamento o la cancellazione degli stessi. L’utente avrà inoltre diritto ad ottenere dalla Società la limitazione del trattamento, potrà inoltre opporsi per motivi legittimi al trattamento dei dati. Nel caso in cui ritenga che i trattamenti che Lo riguardano violino le norme del GDPR, ha diritto a proporre reclamo all’Autorità Garante per la Protezione dei Dati Personali ai sensi dell’art. 77 del GDPR.
Fare esercizi fondamentali come la tavola, addominali, scricchiolii laterali, il ponte posa e Pilates in almeno tre volte a settimana. Scegli una combinazione di esercizi che funzionano bassa della schiena, fianchi e addome. Fare il maggior numero di ripetizioni che si può senza assistenza per tre set. Come si inizia a bruciare il grasso attraverso l'esercizio e la dieta, lavorando questi muscoli contribuirà a creare un ventre piatto.
Se sei interessato agli accessori per computer, hai sicuramente notato la tendenza verso le tastiere meccaniche. Il loro click-clack soddisfacente e le opzioni di personalizzazione profonda sono attraenti per una vasta gamma di persone. Ma questa gamma non include tutti ... e se non sei un appassionato di schede meccaniche, probabilmente ti senti un po 'trascurato.
La pancia piatta è il sogno di tutte le donne, soprattutto in vista dell'arrivo dell'estate e della temuta prova costume: come fare ad averla? Quale dieta bisognerebbe seguire per far dimagrire la pancia o sgonfiarsi? Quali sono gli sport più indicati, e gli esercizi da eseguire, per avere addominali scolpiti? Esistono dei rimedi naturali, o dei rimedi della nonna, per ottenere una pancia piatta in poco tempo? Sono le domande che tutte si pongono, e c'è una risposta per ciascuna di esse. Ecco perché abbiamo pensato di darti una serie di consigli su come avere una pancia piatta, senza esagerare e senza ricorrere a soluzioni drastiche, spesso poco efficaci.
Dimagrire in fretta 5 kg in una settimana con la dieta e 10 consigli salva-dieta per perdere peso velocemente: se vi siete accorte che dopo gli stravizi delle feste il 2019 si è aperto con un po' di gonfiore e chili di troppo, non perdete tempo e mettevi subito a lavoro in modo tale da dimagrire in fretta e perdere così quei 5 o 6 chili di troppo che stonano sul vostro fisico.

Cari sposini, avete già pensato a come   addobbare i tavoli durante il ricevimento?   I tavoli saranno, con tutta probabilità, i luoghi dove gli sposi trascorreranno la maggior parte del tempo quindi anche gli allestimenti che sceglierai saranno importanti, per   rendere ancora più accogliente e originale il banchetto nuziale. L’importante è che, pur raccontando qualcosa di te e del tuo futuro marito, siano eleganti e misurati.

crêpe: più che un tessuto, in realtà si tratta di una particolare lavorazione delle fibre di seta. La crêpe più famosa e anche la più bella è la crêpe georgette, un tessuto per abiti da sposa ricavato dall’intreccio di filati di seta ritorti, uno contrario all’altro, estremamente morbido, finemente granulato e leggermente trasparente. Il Georgette è simile allo chiffon, trasparente e leggero, ma leggermente più crespo, perfetto per abiti da sposa con effetto a cascata. Accanto al georgette, occorre citare la crêpe de Chine e la crêpe marocain, vaporosa e compatta la prima, pesante e a costine trasversali la seconda, sicuramente meno utilizzati come tessuti per abiti da sposa;


In quest’articolo spiegheremo come dimagrire e come fare per non riprendere più i chili persi, spiegheremo i principi generali dell’aumento di peso e del dimagrimento: seguendoli e facendo una vita più sana riuscirete a dimagrire. Ci occuperemo inoltre delle cause dell’aumento di peso e dei benefici del dimagrimento, vi insegneremo a dimagrire seguendo una dieta sana e facendo esercizio fisico e vi daremo alcuni consigli per iniziare.
Per dimagrire e per mantenere i risultati della dieta, dovete iniziare con il piede giusto: ad esempio se vi dite “Se riuscirò a seguire questa dieta solo per alcune settimane, ce la farò a perdere da due a cinque chili”, probabilmente recupererete il peso perso. Provate invece a motivarvi dicendo: “Mi impegno a seguire una condotta di vita più sana.”

Normalmente una donna nasconde i difetti, per mettere in mostra le parti migliori. Gonne lunghe e stivali occultano grossi polpacci, minigonne mettono in risalto gambe affusolate. II maglione fa da alibi all’assenza di seno, il reggipetto sostiene tettone pendule per esibirle su di un solido davanzale. In sintesi: tutto quello che una donna copre, tu, dallo scontato per brutto.
I vestiti nei sogni sono un’estensione della percezione che abbiamo di noi stessi, ma sono anche una specie di ‘facciata sociale’. I vestiti hanno varie funzioni: proteggono il corpo dal freddo, nascondono il corpo alla vista altrui, servono a minimizzare i difetti fisici, ma anche ad esprimere la nostra personalità; inoltre rivelano la nostra posizione sociale o, se si tratta di uniformi, il nostro ruolo/funzione.

Non è possibile dimagrire velocemente senza bruciare i grassi con il prezioso aiuto dello sport. Se non avete una grande attitudine sportiva eccovi tutti i nuovi trend del fitness per il 2015>> che vi aiuteranno a cercare gli esercizi più adatti a voi. Se invece la pigrizia vi ha demotivate e tenute lontane dalla palestra, ecco qui 10 buoni motivi per andare in palestra e non mollare>>

Per nutrire, tonificare e aumentare la muscolatura dopo i 40 anni, è importante consumare un alimento proteico in ogni pasto. A colazione, per esempio, si potrà scegliere tra frutta oleosa, latte, yogurt, ricotta, fiocchi di latte, grana o parmigiano, salmone. A pranzo e cena, si può optare per carni bianche, pesce di mare (preferibilmente ricco di Omega3 che proteggono cuore e cervello), uova, ricotta, grana e parmigiano, ma anche legumi, tofu, tempeh. La scelta non dovrebbe però cadere sulla stessa tipologia di alimento proteico mangiato a colazione. Per avere un’idea delle quantità basta fare riferimento ai menu proposti al termine di questo articolo. Occorre invece ridurre pane, pasta, cereali e derivati in genere, privilegiando il consumo di quelli integrali e con un indice glicemico medio. Vediamo perché qui di seguito.
La raccolta può avvenire quando l’utente acquista un nostro prodotto o servizio, quando l’utente contatta la Società per informazioni su servizi e/o prodotti, crea un account, partecipa ad un sondaggio/indagine. Qualora l’utente fornisse dati personali di terzi, l’utente dovrà fare quanto necessario perchè la comunicazione dei dati a Pacini Editore srl e il successivo trattamento per le finalità specificate nella presente Privacy Policy avvengano nel rispetto della normativa applicabile, (l’utente prima di dare i dati personali deve informare i terzi e deve ottenere il consenso al trattamento). https://www.youtube.com/watch?v=heYJRQ3EAo0
×