Ma come fare a capire se il prodotto che stiamo acquistando contiene grassi idrogenati? Bè, inutile mentire, non è semplice. Nell’Unione Europea infatti, non c’è alcun obbligo per il produttore di riportare in etichetta la presenza di acidi grassi idrogenati. Certo, se in etichetta troviamo la scritta “non contiene grassi idrogenati” possiamo ritenerci sufficientemente tranquilli, ma il problema sorge quando questa scritta non c’è.
Non bisogna poi dimenticarsi degli addominali: l'allenamento che mantiene tonici i muscoli della pancia è fondamentale se si vuole avere la pancia piatta e non rilassata. Ci sono diversi esercizi che puoi fare per allenare gli addominali e assicurarti che la pancia resti piatta. Se cerchi invece un programma completo, che coinvolga tutto il corpo e non soltanto gli addominali, e che ha come risultato una pancia scolpita, prova con l'HIIT, High Intensity Interval Training, un workout intensivo che prevede allenamenti duri e fasi di esercitazione aerobica più leggera. L'HIIT si può eseguire alternando bassa e alta intensità di sport come la cyclette, o la corsa (magari su tapis roulant), o lo step sull'ellittica.
Chi già durante l’infanzia è in sovrappeso corre un rischio maggiore di diventare obeso in età adulta. I bambini in sovrappeso possono iniziare a soffrire di problemi connessi al peso, come l’ipertensione e il diabete, già in tenera età. Si può capire se un bambino è in sovrappeso o obeso usando l’indice di massa corporea specifico per i bambini e gli adolescenti. https://www.youtube.com/watch?v=dzWc0JTsPhg

•Prima dei vent’anni le cause sono il sovrappeso, il rapido accrescimento corporeo e il passaggio all’adolescenza. Gli squilibri ormonali rendono instabile la produzione di elastina e collagene, le proteine responsabili dell’elasticita della pelle, e questo provoca delle spaccature a livello del derma che si manifestano con la flaccidità addominale. https://www.youtube.com/watch?v=bMq162Te8Ak
Anche se può arrivare a far perdere fino a 10 kg in 14 giorni, questa dieta è fortemente da sconsigliare. Essa, infatti, è un esempio di dieta sbilanciata, ipocalorica, che nonostante consenta di dimagrire, fa perdere principalmente i liquidi accumulati in eccesso e ci sembrerà di essere più sgonfie, senza nemmeno aver fatto troppi sacrifici, grazie alla presenza di gelato e pizza (che possono essere concessi come una tantum in un'alimentazione corretta ma saltuariamente, non come abitudine quotidiana), ma il gonfiore tornerà appena si riprende a mangiare in modo normale.
Non tutti sono abituati a indossare un anello, soprattutto tra gli uomini. Per chi preferisse un anello più confortevole ci sono le cosiddette fedi comode. La sua caratteristica è quella di avere i profili interni stondati, che la rendono più pratica da indossare, anche per chi non è abituato. Questa fede viene spesso personalizzata con diamanti o pietre preziose, perché più larga e piatta.
A Natale manca davvero una manciata di giorni, finalmente ci siamo! Tempo di regali, feste, cene in famiglia, panettoni, brindisi infiniti… Ecco che il rischio di fare il pieno di calorie in eccesso è dietro l’angolo. Il risultato?  Alla Befana ci si ritrova con qualche chilo in più. A far oscillare l’ago della bilancia non sono solo gli  pranzi e cenoni, ma anche l’abitudine di mangiucchiare di continuo e la mancanza di attività fisica, tipici di questo periodo. Per limitare i danni è bene, durante i giornni che precedono il momento degli stravizi, prestare attenzione all’alimentazione e seguire un’alimentazione mirata che ci possa aiutare a perdere (al volo) qualche centimetro, magari proprio su quei punti strategici come su fianchi, glutei e cosce.

Abito da sposa da principessa monospalla in taffetà e organza. La monospallina è impreziosita da una rosa in tessuto fatta a mano. Il bustino è decorato da ricami in pizzo diagonali e perline. Gonna ampia ma lineare, rivestita di morbida organza e appuntata con rose in tessuto in vita. Strascico standard 30 cm. Consigliato sottogonna. Abito non preconfezionato, ma cucito sulle tue misure.

Scopri Elle! Tendenze, ma anche stile, shopping, beauty. E ancora libri, cinema musica, viaggi e gossip! Il tempo libero on line non è mai stato così divertente! ELLE partecipa a diversi programmi di affiliazione, grazie ai quali possiamo ricevere commissioni per acquisti e-commerce di prodotti fatti grazie a trattazione editoriale sui nostri siti web.
20 giorni sono pochi per iniziare a vedere risultati. Purtroppo l’età e la menopausa rallentano il metabolismo, quindi diventa più complicato perdere peso. In questo caso ti serve una alimentazione corretta e un allenamento più completo rispetto alla corda. L’ideale sarebbe fare un allenamento in palestra (total body) seguito da una alimentazione adeguata. Intanto puoi fare il mio test per scoprire con precisione il tuo tipo di fisico e riceverai anche un report gratuito sui somatotipi (tipo di corpo).

Come fare per dimagrire velocemente ed in fretta è quello che si chiedono tantissime persone, spesso ingannate da pubblicità e false ricette miracolose. Chi non vorrebbe dimagrire velocemente e senza sforzo, costringendosi a fare una dieta soltanto per qualche periodo. In realtà per riuscire in questo intento non è necessario evitare di mangiare o fare diete assurde, ma semplicemente è possibile perdere peso ed in fretta mangiando correttamente 5 volte al giorno i cibi giusti. Inoltre è necessario fare attività sportiva, che non significa fare maratone ma semplicemente muoversi, come per esempio fare lunghe camminate o spendere qualche ora alla settimana in palestra.
Il vestito da sposa è una componente fondamentale del matrimonio, parla di voi, care spose, racconta la vostra storia, il vostro stile, nell’abito da sposa si riflette la vostra personalità. Ecco perché è fondamentale scegliere tra tutti gli abiti da sposa, quello che non solo valorizza la vostra figura, ma è davvero perfetto per voi, un abito con il quale possiate sentirvi sicure e completamente a vostro agio, proprio come fosse parte di voi.
Il raso è un tessuto leggermente lucido, raffinato e di ottima vestibilità, mentre lo chiffon si contraddistingue per la sua eleganza e leggerezza, così come il pizzo. L’organza è un tessuto elegante e sensuale, ottimo per creare effetti di trasparenza, mentre il tulle, caratterizzato per la sua particolare morbidezza, è perfetto per giocare con le gonne ampie. Infine, il taffetà: è un tessuto più rigido, capace di modellare le forme della futura sposa. https://www.youtube.com/watch?v=mDHGaU_jGrQ
×