Mangia più spesso. Assicurati di interpretare bene questo consiglio; mangia più spesso, non di più. Pensala in questo modo; se puoi mangiare solo 5 pezzi di sedano al giorno (è solo un esempio), non dovresti mangiarli tutti a colazione. Dovrai mangiarli in momenti diversi della giornata per evitare di avere fame. Ingannerai il tuo stomaco che si sentirà più sazio.

Prendersi il tempo di studiare e programmare il proprio piano unico e specifico. Programma tu stesso il piano. forse ci vorranno giorni a studiarlo. Ma nel farlo vedrai cosa si deve realmente fare per vedere una dieta che da risultati.​ Poi man mano si aggiungono le nuove scoperte al piano. Se e una scelta duratura di avere un corpo ideale per te allora il piano sara duraturo e si adatterà costantemente. Aggiungendo alimenti e ricette che prima non pensavi possibili.
Per buttar giù la pancia servono 30-40 minuti di attività continuativa. Solo così si alza la temperatura corporea. L'esperta mi spiega perché: l'attività aerobica oltre la mezz'ora innesca una serie di reazioni chimiche che fanno entrare in gioco gli adipociti bruni, cioè le cellule che si “alimentano” di grasso e che continuano a consumarlo fino ad un paio d’ore dopo l’allenamento.

Assumere il ruolo di Maleficent nella terrificante notte di Halloween è facile. Il più importante di questo personaggio sono le corna, questo dettaglio può essere fatto usando rotoli di carta igienica o bicchieri di plastica. Clicca sulla foto per vedere come farlo. Per il bastone puoi usare un ramo e per il vestito puoi usare un corpo nero e un tutù. Dai dai! Diventa il cattivo della storia!
Il gonfiore potrebbe essere la conseguenza di abitudini alimentari non molto salutari. Inizia ad introdurre nella tua dieta quotidiana molte  verdure, come zucchine, carote, sedano, cetrioli, lattuga, fagiolini, zucca, rapa, melanzane, peperoni. E proteine, soprattutto carni bianche e pesce magro. Per quanto riguarda i carboidrati, scegli i cereali senza glutine, come riso, mais e grano saraceno. Spazio anche alla frutta da consumare però lontano dai pasti, altrimenti fermenta e crea gonfiore: banane, mirtilli, pompelmo, limone, melone, ananas, kiwi ed uva. Un’altra regola basilare è fare cinque pasti al giorno, tre sostanziosi (colazione, pranzo e cena) e due spuntini (a metà mattina e nel pomeriggio). In questo modo il metabolismo sarà sempre attivo ed eviterai picchi e cali glicemici che porterebbero ad attacchi di fame. Altra regola d’oro è mangiare con gusto, masticando lentamente, per far lavorare meno lo stomaco ed evitare di ingerire aria che ti gonfierebbe soltanto.
I depositi di grasso addominale nelle donne, quelli che si accumulano intorno agli organi interni, aumentano il rischio di sviluppare il diabete e le malattie cardiache. Fortunatamente questo tipo di grasso è metabolicamente attivo e può essere ridotto in fretta grazie ad una combinazione di dieta, esercizio fisico e abbassamento del livello di stress. Puoi tenere sotto controllo il grasso addominale regolando la produzione di ormoni dello stress e accelerando il tuo metabolismo.

Per capire la quantità di proteine che ognuno di voi dovrà consumare ogni giorno vi consigliamo, se ne avete la possibilità, anche di fare una misurazione con le suddette pedane impedenziometriche da un nutrizionista, da un personal coach o da un dietologo, in modo che sia un professionista a farvi il calcolo iniziale in base alle vostre esigenze ed in base alla vostra composizione corporea. Assolutamente NO alle diete dell’amico o del vicino di casa, quello che arriva da te e dice ‘prova questa dieta che mi hanno dato, ho perso chili in pochissimo tempo!’. Se quella dieta gli è stata data da un professionista, questo avrà lavorato sul SUO fisico, sulla SUA struttura, non sulla vostra! Meglio spendere qualche soldo in più ma essere certi di quello che andremo a fare, il nostro corpo va protetto sempre, è il patrimonio più importante e delicato che abbiamo!

Si SCONSIGLIA di fare un uso frequente di salumi e formaggi grassi (ad esclusione dei 5 o 10g di parmigiano sul primo piatto del pranzo); eventualmente, prediligere roast-beef, prosciutto crudo dolce sgrassato, bresaola e prosciutto cotto sgrassato in porzioni di circa 70-100g (se in sostituzione alla pietanza serale, la metà se inseriti a pranzo dopo il primo piatto).
Non mangiare dopo una certa ora. Molte persone hanno successo con una dieta a ore. In questo tipo di dieta dovrai decidere di non mangiare dopo una certa ora, ad esempio dopo le 8 di sera. Mangiare di notte è spesso molto dannoso per la maggior parte delle persone, perché la TV è accesa e anche gli amici mangiano. Questo sacrificio può essere emotivamente difficile, ma è molto utile. https://www.youtube.com/watch?v=FvF7zYOEfoo
Ricordi lontani che riaffiorano, sensazioni legate al passato riportate alla memoria atraverso un abito. Dopo anni e anni un capo può continuare a raccontare la sua storia, la sua evoluzione, il suo adattarsi alla società attraverso tagli e cuciture. Esiste quindi una seconda vita anche per gli abiti ed A.N.G.E.L.O ne conosce il segreto. Prendere in mano vecchi capi d'abbigliamento d’importanti griffe del passato ed attualizzarli. Curarli dall’usura del tempo e fare dell'apparente difetto un punto di forza. Angelo Caroli cultore da sempre del vintage e fondatore del brand A.N.G.E.L.O., insieme al prezioso contributo stilistico e concettuale di Stefania Bertoni esperta e docente di recycled e vincitrice di numerosi premi in fashion jewellery, rinnovano la loro unione in questo progetto speciale A.N.G.E.L.O. Recycled.
Ovviamente, anche la scelta della location è un momento importante per decidere lo stile del matrimonio e i vari abbinamenti e decorazioni da attuare. Dalla città alla campagna, ogni location richiede un tipo di abito da sposa piuttosto che un altro… Ad esempio, se decidete di sposarvi in campagna, tra le bellissime colline verdeggianti del Chianti toscano, il vestito da sposa più adatto all’ambiente sarà in stile country chic o boho chic, perfetti i modelli con linee morbide, in pizzo e dal gusto retrò e vintage. Se invece prediligete il centro città, l’abito da sposa ideale sarà un abito corto, per essere al tempo stesso, grintosa e originale, oppure un abito a sirena, con dettagli in pizzo o in tulle. Se, invece, non potete rinunciare al richiamo del mare e avete scelto una località marittima come location del vostro matrimonio, allora il modello più giusto sarà quello con linee sinuose, dal tessuto morbido e leggero.

Cari sposini, avete già pensato a come   addobbare i tavoli durante il ricevimento?   I tavoli saranno, con tutta probabilità, i luoghi dove gli sposi trascorreranno la maggior parte del tempo quindi anche gli allestimenti che sceglierai saranno importanti, per   rendere ancora più accogliente e originale il banchetto nuziale. L’importante è che, pur raccontando qualcosa di te e del tuo futuro marito, siano eleganti e misurati.
Esercizi per dimagrire: Fare esercizio fisico regolarmente e una abitudini molto efficace per dimagrire pancia e gambe. Gli esercizi più efficaci sono quelli multi articolari per esempio: la panca piana, gli stacchi da terra e gli squat per le gambe. Altri esercizi molto utili sono quelli cardiovascolari ad alta frequenza che permettono di bruciare molte calorie in poco tempo.  

Anche se le “diete alla moda” offrono una soluzione rapida, esse sono spesso malsane e privano il corpo dei nutrienti e delle calorie di cui ha bisogno, portando la maggior parte delle persone a tornare ad abitudini tutt’altro che salutari dopo aver raggiunto il peso desiderato. Sono sconsigliate le diete fai da te, per dimagrire in modo sano dovete rivolgervi ad un dietologo.
Se sei dipendente dallo zucchero, nei primi giorni avrai problemi ad eliminare questo ingrediente dalla tua dieta e potresti avere mal di testa e soffrire di stanchezza: sono gli effetti della disintossicazione, che scompariranno dopo qualche tempo. L’eliminazione dello zucchero dalla propria alimentazione non porta solo ad un calo di peso, anche veloce, ma riequilibra l’organismo e lo pulisce: scopri di più sui motivi per cui eliminare lo zucchero dalla dieta è una mossa intelligente.
Questo sarà solo farvi perdere peso dell’acqua, che si otterrà subito, non appena si inizia a mangiare. Quindi, come possiamo andare di perdere peso in modo corretto? Hai due settimane di anticipo? Non ti preoccupare di più dato che l’aiuto è a portata di mano. Ci sono alcuni modi infallibili che possono aiutare nel determinare la perdita di peso in un breve lasso di tempo. Ecco i modi principali per perdere 10 chili in 2 settimane. Esso consiste in una combinazione di due misure che devono essere seguite contemporaneamente.
Alimenti indispensabili: per iniziare a dimagrire in una settimana ci sono alcuni tipi di alimenti che dobbiamo tener presente. Innanzitutto la verdura, ma non tutte le verdure, bensì quelle con pochi amidi perché aumentano l’assunzione di fibre e ci fanno sentire sazi prima. Altri cibi indispensabili sono quelli integrali i quali regolando il livello d’insulina, la quale favorisce l’accumulo di grassi, impediranno al vostro corpo di produrne altra. Una grande fonte d’insulina sono i carboidrati semplici, perciò è necessario ridurne l’assunzione.
Per dimagrire velocemente è importante evitare assolutamente i cibi grassi ed i lavorati. Che siano patatine fritte, panini imbottiti, salami, prosciutti, latticini e merendine qualsiasi, evitate di mangiarli se volete dimagrire in fretta. Oltre ad essere pieni di zucchero e di sale, più altre sostanze artificiali come conservanti, coloranti e addensanti, i lavorati ed i cibi grassi sono delle bombe caloriche che, anche se assunti solamente al sabato o alla domenica possono compromettere il buon risultato di una dieta.

La meditazione è una buona tecnica di rilassamento da scegliere, perché aiuta a calmare la mente, riduce lo stress e può essere praticata essenzialmente ovunque. Se sei ancora agli inizi, non sarebbe una cattiva idea scegliere un posto tranquillo, impostare un timer per 15 minuti (o puoi contare i respiri se non vuoi avere a che fare con l'orologio) e sedersi comodamente. Respira profondamente. Concentrati sulla respirazione, dentro e fuori. Se sei distratto da qualche pensiero, prendine atto e torna a dare la tua attenzione al respiro.


Fare della costante attività fisica è uno dei consigli migliori che possiate seguire. Con questo non vogliamo dirvi che in vista delle nozze dovrete diventare delle super palestrate o altro, l'importante è muoversi ed evitare una vita troppo sedentaria. Fare delle lunghe passeggiate in compagnia del vostro futuro marito (che magari sta cercando di arrivare al vostro stesso obiettivo per quando indosserà il suo abito da cerimonia da uomo) o anche di un'amica, andare a nuotare in piscina, a correre al parco, insomma qualsiasi cosa purché sia fatta con costanza almeno venti minuti al giorno. Inoltre, vi aiuterà anche a rilassarvi e ad avere un aspetto molto più sereno e luminoso.
L’abito copre in voi gran parte della bellezza, e tuttavia non cela ciò che è meno bello. E benché cerchiate nelle vesti una vostra personale libertà, potreste trovare in esse una bardatura e una catena. Vorrei che incontraste il sole e il vento con un po’ più di pelle esposta ad essi, e non di abbigliamento. Poiché il soffio della vita è nella luce del sole e la mano della vita è nel vento.

Quando si raggiunge una certa età, diventiamo tutti un po ‘di peso cosciente. Fare tentativi di perdere peso può essere molto utile in quanto vi sono molti vantaggi dello stesso, tuttavia, questi tentativi non devono trasformarsi in un’ossessione. Se siete in sovrappeso / obesi, perdere peso non ti terrà lontano da tutte le malattie correlate grassi, ma anche farti sembrare più sottile e migliorare i vostri livelli di fiducia.

Evita i carboidrati bianchi. Gli alimenti come pasta e biscotti sono ricchi di carboidrati semplici, che non sono altro che zuccheri in incognito. Questi piccoli nemici fanno salire i livelli di insulina, aumentando i depositi di grasso, e di conseguenza facendoci ingrassare. Per ridurre i picchi di glicemia, elimina i carboidrati lavorati - ovvero riso, pane e patate, oltre a biscotti, torte, ciambelle, patatine e gelati.[3]
L'abito da sposa è forse la scelta più cruciale e difficile quando si organizza un matrimonio. Le cose poi si fanno più difficili quando bisogna sceglierlo in base alle proprie forme, venendo incontro a problemi e frustrazioni, quando i sogni di sempre non coincidono con i risultati. Per evitare catastrofi, abbiamo pensato di darti una serie di consigli da esperto per scegliere l'abito da sposa perfetto, in base alle tue forme.

Rinuncia ai cereali raffinati e mangia quelli integrali. Uno studio scientifico ha dimostrato che le persone che hanno mangiato solo cereali integrali (oltre a cinque porzioni di frutta e verdura, tre di latticini e due di carne magra come pesce o pollame) hanno perso più grasso sulla pancia rispetto a un altro gruppo che ha seguito la stessa dieta, ma ha mangiato i cereali raffinati.[6]
Abito da sposa da principessa senza spalline in taffetà e pizzo su base di delicato tulle. Il corpetto è abbellito da cristalli, paillettes che formano una decorazione floreale. La gonna è a balze leggere con fiori applicati realizzati in tessuto. Strascico standard 40/50 cm. Consigliato sottogonna.Abito non preconfezionato, ma cucito sulle tue misure. https://www.youtube.com/watch?v=UJezMYvf8Ss
×