La meditazione è una buona tecnica di rilassamento da scegliere, perché aiuta a calmare la mente, riduce lo stress e può essere praticata essenzialmente ovunque. Se sei ancora agli inizi, non sarebbe una cattiva idea scegliere un posto tranquillo, impostare un timer per 15 minuti (o puoi contare i respiri se non vuoi avere a che fare con l'orologio) e sedersi comodamente. Respira profondamente. Concentrati sulla respirazione, dentro e fuori. Se sei distratto da qualche pensiero, prendine atto e torna a dare la tua attenzione al respiro.

ATTENZIONE! Sottolineo ancora una volta che quanto scrivo si riferisce esclusivamente a persone sane, fisiologicamente normali e prive di patologie. Se per certi soggetti dimagrire velocemente, anche nei limiti consigliati, rappresenta un fattore nocivo (ad es. nei casi di malattie renali ed epatiche, malattie delle ossa, malnutrizione, gravidanza, allattamento ecc.), per altri soggetti rappresenta un'inequivocabile via di salvezza (grandi obesi con rischio cardio-vascolare molto elevato e provocato da: ipertensione, ipercolesterolemia, ipertrigliceridemia, diabete mellito tipo 2, difetti cardiaci o circolatori, difetti della ventilazione polmonare ecc.).
Abbigliamento Abitazione Aforistica Agricoltura Alimentazione Ambiente Amore Anatomia Animali Animalismo Arte Astronomia Atteggiamenti Autori Inediti Autori-Americani Autori-Arabi Autori-Argentini Autori-Australiani Autori-Austriaci Autori-Belgi Autori-Bulgari Autori-Canadesi Autori-Cinesi Autori-Cubani Autori-Francesi Autori-Giapponesi Autori-Greci Autori-Indiani Autori-Inglesi Autori-Irlandesi Autori-Israeliani Autori-Italiani Autori-Libanesi Autori-Maltesi Autori-Messicani Autori-Nordeuropei Autori-Polacchi Autori-Portoghesi Autori-Romani Autori-Rumeni Autori-Russi Autori-Serbi Autori-Sloveni Autori-Spagnoli Autori-Sudamericani Autori-Svizzeri Autori-Tedeschi Autori-Turchi Autori-Ungheresi Azioni Battutario Bevande Biologia Calcio Calendario Caratteristiche Citazionario Colori Comunicazione Condizione Costruzioni Cultura Donne Droghe Economia Età Eventi Famiglia Fede Festività Filosofia Fisiologia Frasario Frasi utili Geografia Geometria Gioielli Incredulità Intrattenimento Istruzione Lavoro Legalità Letteratura Linguistica Mass-media Matematica Materiali Medicina Mente Mestieri Meteo Militare Mitologia Moda Morale Morte Motivazione Musica Natura Nautica Occultismo Oggetti Personaggi Piante Poesie Politica Procreazione Proverbi Psichiatria Psicologia Psicopatologia Qualità Relazioni Salute Scienza Sensazioni Sentimenti Serie-TV Sessualità Società Sonno Spiritualità Sport Storia Strumenti Stupidità Tecnologia Tempo Tipi Trasporti Uccelli Umanità Umorismo Vario Viaggio Violenza Vita
Per perdere peso velocemente si deve trovare il tempo per correre o per fare una camminata veloce: è sufficiente una mezz’oretta al giorno per riattivare il metabolismo pigro. È naturalmente molto importante sapere come comportarsi a tavola: innanzi tutto non si dovrebbero saltare i pasti, in particolar modo la colazione, che deve essere ricca ma leggera (alcuni esperti consigliano di consumare frutta e cereali dopo aver fatto una bella passeggiata). La cena deve essere leggera e non deve mai essere consumata troppo tardi.

L’abito copre in voi gran parte della bellezza, e tuttavia non cela ciò che è meno bello. E benché cerchiate nelle vesti una vostra personale libertà, potreste trovare in esse una bardatura e una catena. Vorrei che incontraste il sole e il vento con un po’ più di pelle esposta ad essi, e non di abbigliamento. Poiché il soffio della vita è nella luce del sole e la mano della vita è nel vento.
Se dovessimo spiegarvi cosa è il grasso viscerale, vi diremmo di immaginare il vostro cuore ‘incartato’ in una pellicola che lo protegge: più questa pellicola (ossia lo strato di grasso viscerale) si appesantisce, più i nostri organi interni, come appunto il cuore, faticheranno a lavorare, perché compressi dall’ingrandirsi della stessa membrana che li dovrebbe proteggere. Quando aumenta infatti il grasso viscerale, la membrana in questione aumenta di volume e di peso, restringendo lo spazio vitale dell’organo che custodisce, degenerando poi in colesterolo.
«Il grasso non contiene acqua ed è senza elettroliti – conclude Ferrero – E il tessuto adiposo oppone maggiore resistenza rispetto ai tessuti magri o all’acqua: grazie a questo si riesce a determinare la presenza di grasso viscerale. L’esame è poco costoso e riproducibile e serve per vedere i cambiamenti, se il grasso si mobilizza: è un bell’ incentivo, funziona come un feedback che si può ripetere mensilmente durante un dimagrimento, oppure una volta l’anno.»
La designer di abiti da sposa Charlotte Balbier è l'esperto che ci vuole per avere consigli e suggerimenti su come scegliere il vestito giusto. Scopri di seguito le sue preziose dritte, in base alle diverse forme di corpo possibili. Trova la tua, e leggi i suggerimenti di Charlotte! Certo, se sei prossima al matrimonio, devi anche tener ben presente le 5 cose che non possono proprio mancarti :
Passati i quarant’anni, le donne vanno incontro a una serie di cambiamenti legati all’abbassamento dei livelli degli ormoni sessuali femminili (estrogeni) e di quelli del testosterone, un ormone maschile presente anche nella donna. Ciò comporta la riduzione della massa magra (cioè di muscoli e ossa) e, di conseguenza, l’aumento di quella grassa. La diminuzione della massa muscolare causa il rallentamento del metabolismo (del 5% ogni 10 anni a partire dai 40), e questo fa sì che la quantità di calorie “bruciate” diminuisca, rendendo più facile ingrassare o che si fatichi a dimagrire anche se non si eccede col cibo. Le variazioni ormonali inoltre tendono a portare a maggiori accumuli di grasso su pancia, fianchi e glutei.
Il modello di abito da sposa a tubino è sicuramente il più sobrio. La sua descrizione si racchiude in due aggettivi: stretto e lungo, fascia il corpo proprio come un tubino e può scendere in maniera rigida fino ai piedi, in questo caso, prende il nome di abito da sposa a colonna, oppure più morbido, ma senza volume. Molto adatto alle spose non più giovanissime e per chi opta per un matrimonio civile.
Fare esercizi fondamentali come la tavola, addominali, scricchiolii laterali, il ponte posa e Pilates in almeno tre volte a settimana. Scegli una combinazione di esercizi che funzionano bassa della schiena, fianchi e addome. Fare il maggior numero di ripetizioni che si può senza assistenza per tre set. Come si inizia a bruciare il grasso attraverso l'esercizio e la dieta, lavorando questi muscoli contribuirà a creare un ventre piatto.
Abito da sposa e cermonia da principessa senza spalline, realizzato in raso. Il corpetto è decorato con motivi arabeschi ricamati, cristalli e strass. La vita è evidenziata da una fascia in tessuto intrecciato dal colore di contrasto e la gonna, con impunture, è decorata con perline. Consigliato sottogonna. Abito non preconfezionato, ma cucito sulle tue misure.
Per contro, è innegabile che dimagrire velocemente possa (ma non sempre) favorire la buona riuscita della terapia nei soggetti con un eccesso adiposo modesto. Constatare un buon progresso del calo ponderale rappresenta un'ottima fonte di motivazione anche se, il più delle volte (nel dimagrimento TROPPO veloce), questa non è sufficiente ad equilibrare i sacrifici ed il disagio di una dieta restrittiva.

Questa è una delle più famose, anche tu probabilmente l’hai già sentita. Consiste nell ‘indossare, il giorno del matrimonio, cinque cose:   una nuova, che simboleggia la vita che sta per iniziare,   una vecchia,   ovvero il passato che ci si lascia alle spalle, per non dimenticare il cammino che si è intrapreso,   una cosa prestata, che simboleggia l’affetto degli amici e dei familiari,   una cosa regalata   che simboleggia l’affetto delle persone care ed infine   una cosa blu. Quest’ultima fa riferimento al significato del colore blu, che indica la purezza e la sincerità da parte della sposa. Anticamente poi era proprio l’abito stesso della sposa ad essere blu. Oggi si usa indossare una giarrettiera con un nastrino blu, per non tradire la tradizione.


Abbiamo deciso di fare un’escursione nei Monti di Fundres ed abbiamo scelto la Cima di Terento come meta escursionistica in questa splendida giornata. In macchina andiamo da Vandoies a Terento dove, dopo il paese in una curva a destra ad un ponte torniamo a sinistra (seguire le indicazioni per il Rifugio Lago della Pausa). Proseguiamo questa strada fino a giungere ad un parcheggio, il punto di partenza della nostra escursione.
«Dimagrire significa perdere l’eccesso di grasso corporeo mantenendo la massa magra, cioè la massa muscolare, insieme a un corretto stato di idratazione – continua Cancello – Quando compare la pancia il consiglio pratico è di stare attenti ai grassi (insaccati, salse, formaggi, ecc) e ai grassi nascosti, per esempio, nei prodotti confezionati in vendita al supermercato. Meglio verificare l’etichetta e scegliere i prodotti che abbiamo un contenuto di grassi al massimo del 12% e non superiore.»
Una volta scelto l’abito, sarà importante anche valutare che scarpe indossare: dai sandali alle scarpe con il tacco, dagli stivaletti alle ballerine, ogni scarpa è perfetta se s’intona con il vestito, la location e, soprattutto, le caratteristiche della sposa che dovrà sentirsi a suo agio e meravigliosa con le scarpe che l’accompagneranno per tutta la giornata.
•Ecco un esempio di colazione per una pancia piatta: 250 ml di latte magro miscelato a caffè d’orzo e 5 g di proteine di siero di latte; 1 fetta di pane integrale con 2-3 cucchiaini di sciroppo d’acero, miele o marmellata; 1 frutto di stagione. Per gli intolleranti al latte, utilizzare latte di mandorle o di riso e proteine dell’albume d’uovo (le trovi nei negozi specializzati in integratori per lo sport).
Le donne, prima degli uomini, subiscono l'effetto di un dimagrimento eccessivo. Sotto una certa percentuale di grasso corporeo (parametro soggettivo), le donne fertili accusano un'interruzione del ciclo mestruale quale reazione di difesa dell'organismo (il ripristino avviene, generalmente, con il riacquisto del 10% in più rispetto al peso in cui si è interrotto).
«Questo grasso crea un’insufficienza nella produzione di insulina che si presenta con la comparsa del diabete di tipo 2 – spiega Ferrero – La riduzione di produzione di insulina, infatti, è propria del diabete di tipo 2, ed è data proprio da un eccesso di grasso depositato a livello pancreatico. Il diabete crea prima l’insulino resistenza, poi il grasso si deposita nel pancreas e riduce la produzione di insulina stessa.»

Se, ad esempio, tuo figlio è abbastanza vecchio per selezionare le proprie app nell'app store o hanno interesse per i podcast, è possibile attivare le impostazioni qui (nelle categorie App e Music, Podcasts & News, rispettivamente per il nostro esempio) per limitare i contenuti per adulti. Sebbene non sia una soluzione perfetta (i rating di maturità a volte sembrano arbitrari e potrebbero non adattarsi perfettamente all'idea della tua famiglia di ciò che è appropriato per l'età) offre una buona via di mezzo per le interpolazioni e i giovani adolescenti.


Spiegamoci meglio. I principali esercizi eseguiti per la tonificazione ed il potenziamento della muscolatura addominale, prevedono che il bacino si avvicini al torace.  Tale azione può essere effettuata avvicinando il torace al bacino (crunch) oppure avvicinando il bacino al torace (crunch inverso). Attenzione però! Ho parlato di bacino, non di gambe, i muscoli addominali infatti non hanno nessuna inserzione sugli arti inferiori. Ne consegue che ogni esercizio che prevede un qualsivoglia movimento degli arti inferiori non è fisiologicamente corretto per allenare i muscoli dell'addome. Discorso analogo per tutti quegli esercizi che vedono i piedi vincolati ad un supporto come il classico sit up.

Una piccola nota prima di procedere: sentiti libero di scegliere quale dei seguenti suggerimenti e trucchi che usi. In base all'età del bambino in questione e a quello che fanno sull'iPad, alcuni dei suggerimenti semplicemente non si applicano. Abbiamo organizzato i suggerimenti approssimativamente in ordine dell'età del bambino con i primi consigli più applicabili ai bambini più piccoli e gli ultimi suggerimenti più applicabili ai bambini più grandi.
Potresti persino eliminare del tutto i carboidrati. Diciamo la verità: perdere 10 chili in due settimane è un'impresa titanica. Per mandare il tuo corpo in chetosi, ovvero lo stato in cui consuma i depositi di grasso e non di glicogeno (che sono esauriti), dovrai seguire una dieta poverissima o priva di carboidrati. Oltre a non mangiare dolci, dovrai evitare verdure che contengono amido (patate, zucche, carote), cereali integrali (quinoa e riso integrale) e frutti zuccherati, come banane, arance e mele.
L'importanza dell'alimentazione come arma preventiva nelle più comuni patologie è ormai un dato riconosciuto, tuttavia ancora c'è molto da imparare e spesso ci si fa fuorviare dalle mode del tutto e subito. Scopriamo il lato più affascinante e giocoso del cibo ma non abusiamo di esso e ricordiamoci, in qualsiasi periodo dell'anno, di rispettare il corpo e curarlo al meglio, in modo da non avere mai bisogno di drasticità tali da compromettere il nostro equilibrio sia interiore che sociale.
Fai un’ora di allenamento cardio al giorno per perdere il grasso sulla pancia. Anche se sono sufficienti 30 minuti al giorno per fermare la produzione di adipe, serve almeno un’ora per bruciarlo. Non è possibile perdere massa in maniera “localizzata” o semplicemente bruciare il grasso sull’addome senza eliminare quello corporeo nel suo insieme. Tuttavia il 90% delle persone che inizia il percorso di dimagrimento ha riscontrato come prima cosa una riduzione del girovita.
Abito da sposa su misura classico, in tulle e raso, senza spalline e con bolero di tulle ricamato con eleganti perline.Il decollette è impreziosito da ricami e cristalli molto delicati. In vita c'è una fascia con un delicato fiocchetto che evidenzia la silhouette; sul retro la schiena resta scoperta e la chiusura è con laccetti. Disponibile in bianco e avorioAbito realizzato sulle tue misure.
In sogno può succedere di essere vestiti in modo ridicolo, strano, totalmente inadatto alla situazione e al luogo in cui ci si trova: ad esempio, se sogni di andare al lavoro con abbigliamento troppo sgargiante e fantasioso probabilmente vuol dire che devi lasciarti andare un po’ di più, essere meno severo con te stesso e con gli altri. Uscire in pigiama può invece indicare il bisogno di prendertela più comoda. Essere vestito diverso dagli altri (ad esempio, a una festa elegante, essere l’unico in jeans) può rivelare la tua natura anticonformista, che mal si adatta al pensiero comune.

ciao a tutti, sono una trentacinquenne che tiene molto al benessere fisico, peso 64km e sono alta 1,70cm leggevo questi consigli e vi posso dire che faccio più di quanto è stato consigliato, non capisco come mai il mio fisico non dimagrisce la parte addominale anzi per meglio dire non rassodo e mi trovo ad avere un fisico magro ben tonico alle gambe , glutei ( perchè pratico ogni giorno 11km in un’ora e mezza ) ma la pancia floscia e vi posso dire che ho provato anche con addominali ma niente, la pancia il mio più grande tormento è sempre qui con me e vi posso dire che non mi sta proprio bene . temo per il futuro quando dopo una gravidanza per forza maggiore si potrebbe afflosciare di più . vi pergo se sapete consigliarmi aiutatemi . grazie.
Ritrovarsi senza vestiti, perdere i vestiti, vestiti che cadono: stai probabilmente affrontando situazioni stressanti; ti senti inferiore agli altri, e benché tenti di nasconderlo, temi che i tuoi punti deboli vengano scoperti. Però perdere i vestiti potrebbe anche essere una liberazione da costrizioni sociali opprimenti (vedi Sognare di essere nudi).

Se il vostro peso ricade nell’intervallo superiore del peso considerato sano e soffrite di alcuni dei fattori di rischio correlati al sovrappeso, probabilmente vi sarà consigliato di perdere almeno il 5-10% del peso per diminuire i fattori di rischio. Le ricerche dimostrano che un dimagrimento di questo genere apporta benefici significativi per la salute, anche se il paziente continua a essere in sovrappeso.
Aggiungi un po' di allenamento di resistenza alla tua routine. Uno studio realizzato nel 2006 e pubblicato su una rivista americana specializzata in sport e nutrizione ha rilevato che associare l'attività cardiovascolare (aerobica) a esercizi di resistenza è un metodo più efficace rispetto al solo esercizio cardio per sbarazzarsi del grasso addominale.[11] Puoi fare attività di resistenza con i manubri, le macchine per i pesi o le fasce di resistenza, oltre ad allenarti su una base instabile per aumentare l'attività muscolare.
Tutti questi cibi sono detti termogenici, perché per essere assimilati richiedono un grande dispendio di energia, che supera di gran lunga le calorie che effettivamente contengono, costringendo l’organismo a utilizzare quelle precedentemente immagazzinate.  La colazione è sempre fondamentale e non bisogna mai saltare pasti, anzi intervallarli con spuntini, altrimenti il fisico rallenta il proprio metabolismo per mancanza di nutrienti. Occorre poi limitare l’uso di zuccheri semplici così da non innalzare il tasso glicemico che favorisce l’accumulo di grassi.
Evita i crunch per il momento. I crunch e i sit-up permettono di rafforzare i muscoli, ma è poco probabile che tu riesca a vederli sotto il grasso viscerale. A dire il vero, quando vuoi rafforzare i muscoli addominali, l'area della pancia può apparire più grossa di quella che è in realtà; il tuo compito ora è quello di rafforzare i muscoli della schiena per migliorare la postura e far rientrare la pancia. Esercizi alternativi per il corsetto addominale: https://www.youtube.com/watch?v=RRltB2yDKfk
L'applicazione di questi principi, legata alla ragionevolezza delle porzioni e alla giusta ripartizione dei pasti, assicura una solida base di partenza per dimagrire velocemente. Tra l'altro, ciò garantisce (quasi del tutto) anche l'apporto dei micronutrienti (sali minerali e vitamine). L'unico accorgimento supplementare di cui tener conto è quello di mantenere una quota di fibra alimentare che si attesti intorno ai 30g al giorno.
Abbiamo bloccato il tablet in una custodia imbottita per proteggere il tablet, quindi prendiamoci un momento per proteggere il bambino dal tablet a sua volta. I bambini usano spesso le cuffie sui loro tablet, perché diciamocelo: chi vuole ascoltare Thomas the Tank Engine sullo sfondo? Sfortunatamente, ciò significa che i bambini possono facilmente abbassare il volume fino a livelli che danneggiano l'udito in background senza che nessuno ci se ne accorga.

Ciao Rosario,complimenti per la tua professionalità che metti a disposizione. Io ho 23 anni e sono in sovrappeso (non troppo) piu che altro vorrei ridurre il girovita e i fianchi. Ho iniziato una dieta e una camminata e in un mese ho perso 5kili ma penso sia tutta acqua perchè il girovita è invariato.Ora ho iniziato con la corsa un oretta al giorno alternata al cammino. Pensi che sia possibile avere una pancia non dico piatta ma perdere cm di girovita? Grazie.
Pensa alle classiche diete che sono basate su pochi/zero carboidrati e pochi/zero grassi: in pratica non si assume quasi nulla, i nutrienti sono pochi e si ha sempre fame. Ecco il motivo per cui le diete falliscono e non si trasformano in regimi alimentari di routine: non si può privare il corpo di tutto, lo si deve abituare a mangiare altro e questo altro deve essere sostanzioso.
«Il grasso non contiene acqua ed è senza elettroliti – conclude Ferrero – E il tessuto adiposo oppone maggiore resistenza rispetto ai tessuti magri o all’acqua: grazie a questo si riesce a determinare la presenza di grasso viscerale. L’esame è poco costoso e riproducibile e serve per vedere i cambiamenti, se il grasso si mobilizza: è un bell’ incentivo, funziona come un feedback che si può ripetere mensilmente durante un dimagrimento, oppure una volta l’anno.»
L'apporto nutrizionale in questa dieta è molto più equilibrato: per qualche giorno, infatti, l'apporto dei carboidrati complessi è fortemente ridotto ma è compensato da una adeguata presenza di grassi e proteine, che aiuteranno l'organismo a non andare in carenza energetica ma gli consentiranno, allo stesso tempo, di cominciare a bruciare esclusivamente grasso, oltre a perdere molti liquidi, riducendo la ritenzione. Infatti, condizione necessaria è quella di bere fino a due litri di acqua al giorno, cosa che con il caldo estivo è molto più semplice da compiere.
Qualche piccolo sforzo per adattarsi potrebbe essere: mangiare meglio (soprattutto se stai affrontando una malattia), allenarsi per contribuire ad aumentare nell'organismo le sostanze chimiche della felicità e per restare in salute, fare un uso migliore del proprio tempo (progettare e in seguito mettere in atto, fare in modo di ricavare di più da una giornata). https://www.youtube.com/watch?v=CnTdPfsB_Xc
×