La fase di raggiungimento è quella in cui si raggiunge finalmente l’equilibrio dietetico. Si incrementa l’apporto dei carboidrati e la dieta diviene maggiormente equilibrata; si tratta di una fase molto importante perché il soggetto dovrebbe imparare in prima persona a gestire la sua alimentazione senza riacquistare peso. Anche in questa fase dovrebbe poter essere possibile perdere almeno uno o due kg di peso.

Per quanto riguarda il pranzo in questo caso potete usare i creali integrali, sconsigliati invece a cena, scegliendo tra pasta o riso integrali, con un uovo sodo magari e tanta verdura cruda e fresca. Per la cena evitate i carboidrati di qualsiasi tipo visto che da lì a poco andrete a dormire ed il vostro organismo non potrà bruciarli, e mangiate proteine magre come pesce o carni bianche, accompagnate dall’immancabile verdura e da un frutto se ancora avete fame.
Per perdere peso è necessario rinunciare a tutti i cibi buoni: Non è necessario dire addio a tutti gli alimenti più sfiziosi durante la dieta, perchè piccole quantità occasionali di cibo calorico possono rientrare in un piano alimentare adatto a dimagrire; l’obiettivo deve essere sempre quello di mangiare per un totale di calorie inferiore a quelle consumate giornalmente, fatto salvo questo principio piccole sostituzioni occasionali con scelte meno sane.

La premessa è che diete d'urto che consentano di dimagrire in 3 giorni o che permettano di perdere 5 kg in 5 giorni non possono e non devono essere attuate come stile di vita né prese come modello alimentare. Non è possibile, infatti, abituare il nostro organismo continuamente al classico effetto yo-yo, ossia la continua oscillazione di peso perché questo, a lungo andare, risulta deleterio per la salute sotto diversi punti di vista: il metabolismo, infatti, si rallenta sempre più fino a bloccarsi e, a quel punto, diventerà sempre più difficile perdere peso in modo equilibrato. Inoltre, queste diete super veloci non sono adatte a tutti. Infatti la perdita di peso non è detto che ci possa essere e il rischio è trovarsi a fare la fame per nulla o peggio, esporre il proprio corpo a carenze nutrizionali senza nemmeno raggiungere lo scopo prefissato.


Prima di procedere, però, occorre fare una precisazione. Abbiamo già detto che ogni tessuto ha delle caratteristiche che lo rendono unico e secondo la tradizione alcuni sono più adatti di altri a determinate tipologie di abito. Tuttavia, negli anni le regole sono cambiate e tessuti per abiti da sposa che prima sarebbe stato impensabile utilizzare, oggi rappresentano delle scelte molto comuni.
Fare sport fa dimagrire ma richiede anche costanza e pazienza: devi vedere lo sport non come metodo per dimagrire, ma come metodo per stare meglio. Quando facciamo attività fisica, il nostro corpo rilascia endorfine che sono responsabili del nostro stato d’animo: è per questo che fare sport rende felici… a patto che si stia facendo qualcosa che ci piace. Non è necessariamente la palestra a farci felici ma si tratta di una scelta davvero soggettiva: potrebbe essere il nuoto, lo yoga, la corsa. Qualsiasi attività fisica, praticata con il sorriso e senza esagerare, aiuta a dimagrire e fa stare meglio. Se poi unisci all’attività fisica sauna e bagno turco per “pulire” il corpo dalle scorie, vedrai dei benefici su più livelli.
Cari sposini, avete già pensato a come   addobbare i tavoli durante il ricevimento?   I tavoli saranno, con tutta probabilità, i luoghi dove gli sposi trascorreranno la maggior parte del tempo quindi anche gli allestimenti che sceglierai saranno importanti, per   rendere ancora più accogliente e originale il banchetto nuziale. L’importante è che, pur raccontando qualcosa di te e del tuo futuro marito, siano eleganti e misurati.
Se si va in palestra come andavo io di sera. Tornavo alle 20 - 21h e chi ha voglia di preparasi una cena come si deve. Allora si mangia quello che si trova. Ma quelli di solito sono solo spuntini pieni di grasso che non servono al muscolo stra sfiniti per l'esercizio. Cosi il muscolo non cresce e non consuma nemmeno il grasso in eccesso. E indovina dove si depositava questo peso in eccesso. Nella pancia e maniglie del amore. Quanto amore avevano le mie maniglie del amore. Ma durante la giornata non mangiavo molto --- pensavo. https://www.youtube.com/watch?v=h5zQT2qpfYI
Ispirato alla moda degli anni ‘30, l’abito da sposa charleston ha un taglio tutto suo. Oltre ad avere lunghezza al ginocchio, spalline sottili e scollo dritto avanti e, talvolta, una profonda scollatura dietro, questo modello ha una particolarità davvero spiritosa e originale: le balze leggere e fluttuanti, a frange sottilissime. È realizzato con tessuti leggeri e velati come chiffon, organza, seta e deve essere corredato da accessori che richiamano la moda anni ‘30 (piume, perle, cristalli swarovski).
La mia domanda è questa: c’è la minima speranza che dopo aver perso questi kili rimanga comunque soda? Ho gia fatto una dieta a 17 anni arrivando a pesare 57 kl ( HO PERSO 10 KL IN 2 MESI) ed ero bella soda, nonostante lo sbalzo! Ma ora ho 23 anni e ho gia fatto lo yo-yo 3 volte! TEMO CHE STAVOLTA VADA MALE!Quanto dovrei dimagrire al mese per evitare questo orribile inestetismo? Piango notte e giorno ed ho paura! Aiutooo per favoreee :'(
Considera di introdurre una sessione in cui non rispettare la dieta. I cicli intermittenti di digiuno e consumo di calorie stanno diventando sempre più popolari. Queste diete si basano sul principio che far assumere molte calorie al corpo è utile, perché evita che l'organismo rallenti troppo il metabolismo. A una settimana dall'inizio della dieta, concediti un giorno per mangiare di più — potrebbe esserti utile per avere successo.[10]

Chi già durante l’infanzia è in sovrappeso corre un rischio maggiore di diventare obeso in età adulta. I bambini in sovrappeso possono iniziare a soffrire di problemi connessi al peso, come l’ipertensione e il diabete, già in tenera età. Si può capire se un bambino è in sovrappeso o obeso usando l’indice di massa corporea specifico per i bambini e gli adolescenti. https://www.youtube.com/watch?v=dzWc0JTsPhg
×